mercoledì 16 aprile 2014

Tajine di pollo con zenzero, zafferano e olive nere

Avevo proprio voglia di preparare questo piatto. Avevo proprio voglia di chiudere gli occhi e trovarmi in Marocco tra i profumi di spezie e i colori dei mercati.
E di aggiungere ingredienti nuovi al mio tajine. Ingredienti che avevo in casa come le olive nere e lo zenzero (che ogni tanto compro per arricchire le mie tisane).
E così, approfitto di una cena tra amiche per preparare questo splendido piatto.
Chiacchere, sorrisi, progetti e un tajine (comprato a Marrakech qualche anno fa) al centro del tavolo da condividere!
Curiosi di sapere come l'ho preparato? Seguitemi...


Ingredienti: per 4 persone
4 sovracosce grandi
1 cipolla
40 gr di burro
300 ml di acqua + in aggiunta durante la cottura
1 bustina di zafferano
zenzero fresco qb
olive nere qb
sale e pepe
2 bicchieri di cous cous
olio di semi


Preparazione:
Per prima cosa preparate il cous cous. (due bicchieri di acqua bollente salata x 2 bicchieri di cous cous). Lasciate gonfiare con il coperchio. E successivamente sgranatelo con una forchetta e un po' d'olio.
In una padella fate rosolare la cipolla con il burro aggiungete l'acqua tiepida, lo zafferano e fate cuocere per qualche minuto. Aggiungete il pollo, salate, pepate e grattugiate lo zenzero. Coprite con il coperchio e cuocete per 35-40 minuti a fuoco medio aggiungendo  ancora acqua se necessario. Deve risultate un pollo in umido profumato, succulento e tenero.
Unite le olive nere. Servite in un grande piatto da portata e aggiungete il cous cous al centro del piatto. Se invece avete il tajine potete cucinare direttamente nel piatto di terracotta e servire in tavola con il classico coperchio a cono.



martedì 15 aprile 2014

Piccole bimbe crescono!


lunedì 14 aprile 2014

Menù di Pasqua!


venerdì 11 aprile 2014

Panzerotto ripieno di...

Con queste splendide giornate di sole non vi viene voglia di stare all'aperto?
Anche solo in pausa pranzo o due ore ritagliate il pomeriggio, magari al parco con i bimbi o ancora (i più fortunati) in riva al mare ad abbronzarci un po', per la prima tintarella?
E allora, in previsione dell'atteso week end, vi propongo un panzerotto tutto vegetariano da preparare in anticipo e portare con voi all'aria aperta.
Vi va di seguirmi in cucina???


Panzerottini ripieni di carciofi e scarola: per 15 panzerottini


Ingredienti:

Per la pasta brisè:
500 gr di farina
250 gr di burro morbido
80 gr di acqua ghiacciata
sale q.b.

Per il ripieno:
2 carciofi
1 cespo di scarola
2 cipollotti
olio evo
sale
1 bicchiere di brodo vegetale

Lavorare insieme la farina e il burro freddo e aggiungere poco a poco l'acqua e il sale fino a creare un impasto liscio ed omogeneo.
Avvolgere l'impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 15 min prima di utilizzarlo. Nel frattempo lavate bene la scarola e pulite i carciofi e i cipollotti tagliandoli a fettine sottili. In una pentola fate stufare la scarola a pezzetti con i cipollotti e i carciofi. Aggiungete il brodo vegetale e il sale e fate cuocere per 8-10 minuti con il coperchio fino a quando non si saranno intenerite. Terminate la cottura a fiamma alta così da far asciugare le verdure.
Stendete poi la sfoglia di brisè e ricavate con un coppapasta o un bicchiere dei dischetti di 5 cm dove metterete un cucchiaino di ripieno (asciutto). Ad agni disco, adagiatene un secondo sopra al ripieno e sigillate bene. Posizionateli su una teglia rivestita di carta forno e fate cuocere per 20 minuti a 180°
.

Ottima idea anche per l'aperitivo di Pasqua e Pasquetta!





Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails