mercoledì 23 aprile 2014

Il Mercato Centrale Firenze.


Muffins che sanno di buono!

Quei muffins nati da un riciclo. Direi le ricette migliori, quelle che ti danno più soddisfazioni. Quelle nate per caso. Quelle che ti sorprendono e quelle che ti fanno risparmiare!
Cipolle caramellate avanzate dall'arrosto e una carota lessa in più. Una porzione di spinaci che avanza puntualmente e la voglia di creare qualcosa di buono.
Questa è la ricetta giusta! Prendete nota! Potrete sostituire con gli ingredienti che preferite o semplicemente che vi avanzano in frigorifero.





Muffins spinaci, cipolle caramellate e semi di zucca

Ingredienti:
per 16 muffins

70 g di provola dolce
40 g di parmigiano reggiano
150 g di spinaci lessati
250 ml di latte
cipolle caramellate
1 carota lessa
70 ml di olio evo
3 uova
sale
450 g di farina 00
1 bustina di lievito secco
semi di zucca

Preriscaldare il forno a 180° .
Per le cipolle caramellate: Pelate le cipolle, tagliatele a fettine e fatele stufare in una padella con un po' di olio evo a fuoco basso. Aggiungete lo zucchero di canna e continuate la cottura affinché non si saranno caramellate. Salate. Tenete da parte.
Nel frattempo versate nel robot o in una ciotola il latte, l'olio e le uova. Mescolate e aggiungete gli ingredienti solidi: farina, lievito secco, parmigiano grattugiato e provola a pezzetti, gli spinaci lessati, la carota a cubetti e le cipolle caramellate. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e riempite i pirottini di carta che avrete inserito nella teglia da muffins. Cospargete con i semi di zucca e infornate per 20 minuti a 180°. Servite come aperitivo o perfetti per un pic-nic in campagna.

martedì 22 aprile 2014

Una Pasqua che sa di latte e cioccolato


venerdì 18 aprile 2014

Filetti di pollo in crosta con pioppini al prezzemolo

Non vi fa venire fame???
A me siiiii. E non solo a me. (In famiglia sono stati divorati!)
Ma in crosta di? Riso soffiato...si si proprio quello che mangiamo nel latte al mattino.
Una ricetta da avere in repertorio perché facile da fare ma soprattutto poco grassa perché al forno e non fritta.
Allora, la volete la ricetta o no???
E poi ci lamentiamo sempre che il petto di pollo resta asciutto e duro...questa ricetta è la soluzione ai vostri problemi.



Ingredienti: per 4 persone
1 petto di pollo grande
200 ml di latte
1 confezione di funghi pioppini di Treviso
2 manciate di riso soffiato
olio evo
prezzemolo fresco
aglio
sale

 Preparazione:
Sfilettate il petto di pollo in 8 filetti, fateli riposare in una coppa coperti di latte (che li renderà ancora più morbidi) per circa 1 h. Impanateli bene nel riso soffiato e adagiateli su una teglia rivestita di carta forno. Salate e bagnate con un po' d'olio evo, senza esagerare. Fate cuocere in forno per 18-20 minuti al massimo.
Nel frattempo mondate i funghi pioppini e fateli cuocere in padella con olio, aglio e prezzemolo tritato. Salate e cuocete per 8 minuti a fiamma bassa.
Quando i filetti saranno dorati e croccanti servite accanto ai funghi (O in caso di bimbi, un purè di patate sarà l'ideale.)

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails