mercoledì 5 maggio 2010

Filetto di orata con pachino e olive nere


Il mare.
A Bologna, nelle giornate come queste, se ne sente la mancanza.
E' in momenti come questi che mi viene voglia di lasciare da parte stampi di silicone, tortiere e cioccolate fondenti e cucinare qualcosa qualcosa che me lo ricordi, il mare.
"Le ricette semplici sono le migliori" diceva qualcuno e come non dargli ragione.

Ingredienti:

4 filetti di orata
aglio
olio
15 pomodorini pachino
olive nere
sale
pepe
peperoncino

Preparo un soffritto di olio extra vergine di oliva, aglio e peperoncino al quale aggiungo i pomodorini tagliati a metà.
Sistemo nel sughetto i filetti di orata e insaporisco con sale, pepe.
Copro la padella e lascio su fuoco medio fino a cottura del pesce.




Il sommelier consiglia: Azienda Monaci, Girofle 2008

3 commenti:

maria giulia ha detto...

come non apprezzare questo piatto chiara, cattura l'attenzione e stimola l'appetito!
davvero complimenti, bellissima idea!

Anonimo ha detto...

e le olive??:-) Elisa

isabella ha detto...

Ciao, sembra molto buono, magari stasera le orate le faccio così. Dalle foto mi sembra di intravedere anche un'erba aromatica: prezzemolo? o qualcos'altro tipo timo, origano, etc.?
Isabella

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails