sabato 8 maggio 2010

Il ricordo delle Madeleines


Qualche tempo fa, entrando in uno dei miei negozi preferiti, vale a dire di oggettistica per la cucina...l'occhio cadde su uno stampo di silicone per madeleines.
Non ho potuto fare a meno di tornare indietro di qualche anno e di ripensare ai testi di letteratura francese, a Marcel Proust, a Combay e alla sua piccola madeleine.
Decisi di acquistare quel piccolo stampo per poter rivivere un pò di quel nostalgico e romantico viaggio nel tempo della memoria.
Proust affermava che il passato è nascosto in alcuni oggetti concreti.
E in un oggetto concreto, la madeleine, Proust ormai adulto, in un giorno d'inverno, ritrovò i suoi ricordi e le sue amate vacanze a Combay....assaporando una piccola madeleine.

"Portai macchinalmente alle labbra un cucchiaino del tè nel quale avevo lasciato inzuppare un pezzetto della maddalena. Ma appena la sorsata mescolata alle briciole del pasticcino toccò il mio palato, trasalii, attento al fenomeno straordinario che si svolgeva in me. Un delizioso piacere m’aveva invaso, isolato, senza nozione di causa. E subito, m’aveva reso indifferenti le vicessitudini, inoffensivi i rovesci, illusoria la brevità della vita…non mi sentivo più mediocre, contingente, mortale. Da dove m’era potuta venire quella gioia violenta ? Sentivo che era connessa col gusto del tè e della maddalena....
... All’improvviso il ricordo è davanti a me. Il gusto era quello del pezzetto di maddalena che a Combray, la domenica mattina, quando andavo a darle il buongiorno in camera sua, zia Leonia mi offriva dopo averlo inzuppato nel suo infuso di tè o di tiglio…."

(Marcel Proust, Dalla parte di Swann)


Le madeleines sono dei piccoli dolcetti tipici del Nord-est della Francia, con una particolare forma a conchiglia, derivata dallo stampo in cui vengono cotte. Il sapore è simile a quello dei plum cake, sebbene la consistenza sia leggermente diversa e il gusto sia più delicato, con un aroma di burro e limone più pronunciato.


Ma io oggi ho voluto cambiare un pò quella che è la ricetta originale e farli al cioccolato a latte.

Ingredienti:
150 gr di cioccolato al latte
70 gr di burro
125 gr di zucchero
4 uova
150 gr di farina


Preparazione:
Sciolgo il cioccolato al latte con il burro a bagnomaria e lascio raffreddare.
Sbatto i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto denso e cremoso.
Aggiungo il cioccolato fuso, la farina e sbatto velocemente con uno sbattitore elettrico.
Monto gli albumi a neve e li incorporo all'impasto.
Lascio raffreddare in frigorifero per 1 ora e 1/2.
Metto un cucchiaino raso di impasto negli stampi e faccio cuocere a 180° per  8-10 minuti. Devono essere curve sul dorso. Tolgo dal forno e lascio raffreddare un pò prima di sformarle.
Sono ottime accompagnate ad una buona tazza di té.

Il sommelier consiglia: Gorghi Tondi, Oro di Dora

4 commenti:

Chiara ha detto...

Splendidi :-)

luigia ha detto...

buonissime le madeleines!! una curiosità..a che temperatura il forno? grazie mille! :-)

Angela Maci ha detto...

Ciao Luigia, eccomi qui...le madeleines devono cucoere a 180° per 10 minuti.
Ho dimenticato di scriverlo.
Ci penso subito.
Buona giornata

luigia ha detto...

grazie angela e complimenti..questo blog è davvero una fonte di ispirazione continua!! :-)

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails