lunedì 3 maggio 2010

Linguina al nero di seppia con zucchine e seppioline



La mia prima ricetta del mese di maggio è a base di seppie e zucchine.

E' un primo piatto che è nato per caso, dopo aver ricevuto in dono un pacco di linguine al nero di seppia. Non avevo mai mangiato la pasta colorata, la trovavo un'invenzione per turisti ... quelle paste che scuociono dopo 4 minuti e non hanno alcun sapore.

Invece ahimè, la pasta di cui vi sto parlando era davvero ottima. L'ho tenuta comunque 4 minuti in acqua, (avrete capito che amo la pasta al dente) e poi ho finito la mantecatura nel sugetto di zucchine e seppie.

Vi dò subito gli ingredienti così potrete rifarla.
Se non avete le linguine nere, potete aggiungere al sugo, il nero di seppia e la pasta prenderà colore.

Ingredienti: per 2 persone

200 gr di linguine al nero di seppia (Pastificio Maiella)
4 seppie
2 zucchine
olio extravergine
sale
pepe
1 aglio
1 bicchiere di vino bianco
prezzemolo

Io lo preparo così:

Mentre l'acqua di cottura bolle, preparo il sugo. Pulisco le seppie o le faccio preparare già pulite in pescheria. Le lavo bene e le taglio a pezzetti. Così faccio anche per le zucchine, le lavo e le taglio a cubetti.
Preparo in una padella il soffritto di olio e aglio, a cui aggiungo poi le sappie e le zucchine.
Faccio insaporire e sfumo con il vino bianco. Lascio cuocere per 6 minuti.
A questo punto, butto la pasta.
Pochi minuti in acqua e termino la cottura nella pentola del sughetto.
A mio avviso la pasta andrebbe sempre scolata un pò prima del tempo che occorre , per poi finire la cottura e la mantecatura nel proprio condimento.

Mentre scrivo, ho già in mente un'altra ricettina per questo tipo di pasta ...ma questa sarà un'altra ricetta.

Il sommelier consiglia:  Bastianich, Vespa Bianco 2007






1 commento:

Donatello ha detto...

sono davvero buone con le zucchine

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails