martedì 1 giugno 2010

Fusilli casarecci porcini e ricotta


Conoscete il mio amore per la pasta. E quando dico pasta, non intendo il piatto finito completo di condimento.
Intendo il formato, la composizione, il colore, l'odore.
La pasta che vi propongo oggi arriva direttamente dal cuore della Basilicata, precisamente dalla zona di Potenza, ed è una pasta artigianale di semola di grano dura, proposta in diversi formati e gusti.
Io ho scelto i fusilli ai funghi porcini e quale condimento migliore se non i funghi stessi?

Ingredienti:
400 gr fusilli casarecchi ai funghi porcini
1 cipolla
funghi porcini freschi
qualche fungo secco
olio extra vergine di oliva
sale

Preparate un soffritto di cipolla e olio extra vergine di oliva e fare rosolare i funghi a pezzetti.
A parte tenete in ammollo i funghi secchi per una mezz'ora e quando ammorbiditi, lavateli nuovamente e uniteli al soffritto.
Scolate la pasta ancora al dente e saltatela in padella, aggiungendo se necessario un cucchiaio dell'acqua in cui avete ammollato i funghi secchi precedentemente (filtratela con un piccolo colino).

Il sommelier consiglia: Viticoltori De Conciliis, Fiano Donnaluna 2008

6 commenti:

Zasusa ha detto...

quando una ricetta porta il nome 'casereccio' il risultato è assicurato! complimenti

Chiara ha detto...

d'accordissimo con te Zasusa! e grazie

Anonimo ha detto...

e a ricotta?

Anonimo ha detto...

buonissima! grazie mille! questo blog è fantastico!

Patrick Durante ha detto...

stamani al mercato mi sono lasciato ammaliare dai porcini! ecco la ricetta con cui porcheggiare!!! :)

signorina che fa i patchworkz ha detto...

si infatti... LA RICOTTA? :)

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails