martedì 22 giugno 2010

Un assaggio di Provenza


Una cartolina romantica d'altri tempi...così mi piace pensare all' Haute Provence.
Da ragazzina, ho vissuto un'intera estate in Provenza, tra Saint Paul de Vense e Valensole, lunghe distese viola che si spandono a perdita d’occhio verso il limite dell’orizzonte, punteggiate qua e là da mandorli in fiore. Uno spettacolo che lascia stordito per il profumo inebriante di questi piccoli fiorellini viola-blu e per cotanta bellezza. Da allora non ho più smesso di amare questa piccolo fazzoletto di Francia, questa romantica coperta di profumi e colori costellata di cittadelle e paesini arroccati quà e là.
Nel mio giardino ho piantato tre grandi piante di lavanda per rivivere un pò quei luoghi, quella magica atmosfera che si respira in Provenza.
E quando mi assale la nostalgia di quei luoghi, preparo qualcosa che me li ricordi, nell'attesa di poterci tornare.
La lavanda oltre ad essere utilizzata per le sue proprietà officinali e rilassanti, è un ottimo profumo naturale per la biancheria, un piccolo piacere a cui molti non rinunciano, me compresa.
Ma può essere utilizzata anche in cucina per aromatizzare marmellate, insaporire stufati e impasti dolci e salati o per decorare torte.
Oggi, ho preparato per voi delle tortine alle pesche e fiori di lavanda. Spero in una lieta sorpresa.

Ingredienti:
200 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro
1/2 bustina di lievito
1dl di latte
3 uova
2 fiori di lavanda
2 pesche

Preparazione:
Per prima cosa faccio fondere il burro in un pentolino o nel microonde. In una terrina unisco lo zucchero al burro e li monto assieme. Separo i bianchi d'uovo dai tuorli e unisco questi ultimi al composto di zucchero e burro. Aggiungo il latte, la farina e il lievito e continuo a mescolare con la frusta. Monto i bianchi a neve ferma e amalgamo delicatamente al resto. Aggiungo le pesche tagliate a pezzetti. Verso il composto nei pirottini di carta e guarnisco con fiorellini di lavanda.
In forno a 180° per 20 minuti.
I fiori di lavanda, con il calore del forno sprigioneranno tutto il loro profumo che si sposerà alla pesca divinamente.


Con questa ricetta partecipiamo al contest "Ti cucino così ... con i fiori"

9 commenti:

cris ha detto...

Saranno una delizia queste tortine....... se poi rievocano bei ricordi di posti favolosi.... meglio ancora!!! La lavanda non l'ho mai provata in cucina ma conosco bene il suo profumo inebriante, ottima ricetta.... proverò!!! ciao

meggY ha detto...

Che meraviglia!
Pesche & lavanda..abbinamento curioso e sicuramente buonissimo!E che bellezza la Provenza...da anni sogno di andare alla festa della lavanda che si tiene a Montelimar...

Linda e Paola ha detto...

io adoro il profumo della lavanda... dovunque :-) in cucina non l'ho ancora sperimentata però, questa ricetta sembra veramente deliziosa! Linda

Angela Maci ha detto...

Grazie ragazzi...si un accostamento insolito ma in cucina quant'é bello osare? provateli...

Aurore ha detto...

blog davvero carino, tornerò a sbirciare, se vuoi fare un salto nella mia cucina ...
http://biscottirosaetralala.blogspot.com

terry ha detto...

Adoro la lavanda nei dolci!!!
nel blog l'ho postata abbinatai ai fichi in una torta e albicocche nei muffins... e al limone in un curd... mi conquista sempre...preoverò anche questo abbinamento!
domani poi ne farò incetta che vado alla Giornata della lavanda che tengono a Casola Valsenio!:)

ciao!

Angela Maci ha detto...

La giornata della lavanda....hmmm, come verrei volentieri anche io. Divertiti e goditi il suo profumo inebriante.
P.S: Pesche e lavanda sono due sapori che si sposano divinamente, prova le nostre tortine.

Cec ha detto...

Buongiorno, wow che bel blog di cucina! Davvero raffinato!! come questa ricetta che vorrei provare a fare domani. Ma ho un dubbio: i fiori di lavanda sono freschi o secchi? Possono essere aggiunti anche nell'impasto o solo messi sopra per guarnire?
Grazie e buon wk-end.
Cec

Angela Maci ha detto...

Ciao Cec e grazie dei complimenti, scusami se ti rispondo un pò in ritardo, sicuramente avrai già fatto i tuoi dolcetti ma ti posso dire che io metto i fiori freschi dove non ci sono pesticidi e veleni.
Li ho messi solo sopra all'impasto e non all'interno perchè il fiore della lavanda ha un gusto molto deciso e a molti potrebbe non piacere.
Quindi ti consiglio di metterne qualche fiore sull'impasto dei muffins e poi infornare. Sprigioneranno un profumo delizioso!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails