sabato 24 luglio 2010

Cantonese Croccante poco Cinese


Il nome di questo piatto non è casuale. L'ho voluto chiamare Cantonese Croccante poco Cinese perchè voglio che si capisca già dal titolo l'elemento fondamentale di questo piatto, ovvero la croccantezza.
Il riso basmati si presta perfettamente con una verdura saltata e lasciata quasi "al dente", una frittatina che rende armonico e delicato il sapore e uno sferzata di energia data dalla salsa di soia.
E' una rivisitazione di un riso alla cantonese che conosciamo molto bene e che, a mio parere, ha un pò stancato. Sarà che, prima di scoprire il magico mondo del sushi a domicilio, per anni è stata la mia cena dell'ultimo minuto con le amiche!
E così oggi, in quest'aria orientaleggiante, vi invito nella mia cucina...

Ingredienti:
150 gr riso basmati
2 zucchine
4 carote
1/2 cipolla
2 uova
olio
sale
salsa di soia

Lavate bene il riso basmati per due, tre volte. Lasciatelo asciugare e sistematelo in una pentola antiaderente coperto d'acqua e cuocete per circa 15 minuti.
Intanto in una padella preparate un soffritto di cipolla tagliata sottile sottile e fate rosolare le carote a pezzettini e subito dopo le zucchine tagliate a piccolissimi cubetti.
A parte sbattete le due uova con un po di sale, pepe e parmigiano e fate una sottile frittatina su pentola antiaderente. Una volta cotta, tagliatela a striscioline e poi in piccoli pezzetti e uniteli alla verdura croccante.
Unite infine il riso basmati che avrà assorbito tutta l'acqua rimanendo al dente e con ogni chicco separato e una spruzzata di salsa di soia.
Servite tiepido ... con le bacchette mi raccomando!

Il sommelier consiglia: Zof, Friulano 2008

6 commenti:

( parentesiculinaria ) ha detto...

Buono il riso quando rimane così! Poi la dolcezza del basmati...

Chiara Maci ha detto...

d'accordissimo...

Angela Maci ha detto...

Mi piace questo piattino veloce...mi sa che oggi lo preparo anche io sorellina. Brava...

Elisa ha detto...

Ciao
grazie per essere passata da me!!
Mi ha fatto tanto piacere, complimenti per il blog e per le ricettine..
Un abbraccio
Elisa

Anonimo ha detto...

seguo cuochi e fiamme e cosi ho cercato il tuo blog, ma mi aspettavo qualcosina di più........, m

Chiara Maci ha detto...

Premesso che pregherei sempre gli anonimi di firmarsi, almeno per sapere con chi ho il piacere di parlare...cosa ti aspettavi in più? Le critiche e i consigli sono la cosa che più chiediamo e ricerchiamo...facci sapere!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails