lunedì 12 luglio 2010

I "torcetti" alle mandorle



Chi di noi non utilizza mandorle per mille preparazioni diverse? Nei dolci, nel salato, nella cucina orientale. Siamo abituati a comprarle in comodi sacchetti e possiamo scegliere tra quelle pelate o no. Ma le mandorle fresche, quelle chiuse ancora nel proprio guscio, quanti di voi le hanno mai viste, toccate, schiacciate? Io adoro farlo e in questi giorni "sardi" io e Angela, armate di santa pazienza, ci siamo impegnate e, munite di pietre appuntite, le abbiamo aperte, pulite e utilizzate per creare qualche splendida ricetta. Una qui, subito per voi.

Ingredienti:
150 gr burro salato
250 gr farina
100 gr zucchero a velo
1 uovo
200 gr zucchero semolato
mandorle

Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero a velo fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete la farina e l'uovo e impastando velocemente vi troverete un impasto molto morbido.
Stendetelo su un tagliere e ricavate tante striscioline, che andrete a incrociare formando delle piccole trecce, nelle quali "incastrerete" le mandorle intere. Passate queste treccine nello zucchero semolato e sistemate su teglia da forno (ricoperta con carta forno). Tenete in frigorifero per circa 15 minuti e poi subito in forno caldo a 180° per 15 minuti.

Il sommelier consiglia: Giacinto Gallina, Farfarello 2008

4 commenti:

Tiziana ha detto...

Buondì ad entrambe le sorelle in pentola. Le mandorle sono così tipiche nelle nostre preparazioni che riesco quasi a sentire il gusto di questi biscotti. Avete un blog molto curato, si vede che lo seguite con passione e nel mare dei blog spesso è difficile svettare... brave e complimenti

Chiara Maci ha detto...

grazie Tiziana, è bellissimo sapere di trasmettere la passione che riponiamo in ogni ricetta :-)
Partecipa al contest!
A presto

ane semprul ha detto...

This blog is so nice to me. I will continue to come here again and again. Visit my link as well. Good luck
cara menggugurkan kandungan

Anosh Alassi ha detto...

Cleaning company in Madinah
With cleaning company in Madinah, clean water will be obtained free from dirt and sediment. It is known that water is a source of life and can not live without it for long periods. We need to do all the daily cleaning, food preparation, irrigation and other daily operations we use. When water breaks down, we are exposed to many problems, but in order to avoid these problems, tanks can be installed at the top or bottom of the houses until there is water throughout the day
خزانات المياه فوق المنازل

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails