lunedì 5 luglio 2010

Palline di ricotta e crudo San Daniele con salvia e semi di papavero


Qualche giorno fa Chiara ha preparato gli gnocchi di ricotta con crema di patate, oggi io vi propongo con lo stesso impasto a base di ricotta e l'aggiunta del prosciutto crudo comprato domenica scorsa a San Daniele, delle palline condite con burro, salvia e semi di papavero.
Una possibile alternativa, non credete?
Vi do subito la ricetta e se ne fate in più, conservatele in frigorifero per il giorno dopo. Saranno perfette.


Ingredienti: per 8 persone

500 gr di ricotta (due ricottine)
300 gr di farina
2 uova
sale q.b.
100 gr di parmigiano
una fetta spessa di prosciutto crudo a dadini piccollissimi
qualche fogliolina di salvia
40 gr di burro
un cucchiaio di semi di papavaro

Preparazione:

Per prima cosa gratto il parmigiano e lo metto in una coppa con la ricotta, le uova, la farina, il sale e il prosciutto a dadini o a sfilacci. Amalgamo il tutto con le mani per avere un composto liscio e compatto.
Creo delle palline e le metto in un vassoio cosparso di farina per non far attaccare la pasta.
Quando l'acqua inizia a bollire aggiungo un cucchiaino di olio per evitare che le palline si attacchino in cottura e appena vengono a galla, le scolo nella pentola con il burro fuso, la salvia a pezzetti e i semi di papavero. Condisco bene e guarnisco con parmigiano reggiano e una fogliolina di salvia.

Il sommelier consiglia: Tenuta Bonzara, Monte Severo 2008

3 commenti:

Betty ha detto...

deliziose davvero! io poi che adoro la ricotta... gnam gnam
buona settimana.

Italians Do Eat Better ha detto...

Molto stuzzicanti! Un piatto perfetto per questa stagione, per cui mi segno la vostra ricetta! Ciao :-)

Chiara Maci ha detto...

buoniiiiii :-)

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails