martedì 3 agosto 2010

Ravioli di patate e zafferano con tapenade di melanzane

Sabato sera abbiamo organizzato una cenetta con degli amici "di merendine" (così mi piace scherzosamente definire i genitori dei compagni di scuola di nostro figlio) con cui abbiamo legato moltissimo. E' stata una piacevole serata ed ho ricevuto in dono uno splendido libro di cucina da allegare alla mia collezione. Regalo molto gradito perchè la persona che me l'ha donato ha pensato a me quando l'ha acquistato. Un regalo mirato, un libro che parla di cuore e di cucina, un libro che lei aveva letto in passato e quando mi ha conosciuta e ha assaporato la mia cucina e il modo che io ho di approcciarmi a questa, ne è rimasta incantata. Mi aveva chiesto: Hai mai letto "le ricette del cuore"? leggilo perchè sembra di ascoltare, guardare e assaporare te e i tuoi piatti.
Cosa c'è di più bello che una persona che conosci da pochissimo, ti possa dire? Ne sono rimasta davvero colpita.
Per me è quindi un piacere grande poter condividere con persone che gioiscono con me, del mio cibo, dei miei piatti.
A Marilia, splendida amica, io dedico i miei ravioli che ho condiviso con lei e la sua famiglia, proprio sabato sera:

Ingredienti:

per la pasta:
300 gr di farina 00
3 uova
sale

Per il ripieno:
3 patate
pistilli di zafferano
1 uovo
sale
pepe

Per il condimento:
una melanzana tonda
olio extravergine
1 cipolla rossa
sale
basilico fresco


Preparazione:
Per prima cosa preparo il ripieno dei ravioli facendo lessare le patate in acqua salata, passandole poi allo schiacciapatate e facendole raffreddare; aggiungo poi un uovo, i pistilli di zafferano, il sale e il pepe. E il ripieno è pronto!
Preparo ora la pasta. Su una spianatoia verso la farina, a cui aggiungo le uova e il sale. Impasto bene fino ad ottenere una palla elastica e compatta.
Tiro la sfoglia con l'aiuto della mia adorabile titania e la stendo sulla spianatoia, faccio cadere un cucchiaino di ripieno, ripigo la pasta e con l'aiuto di un coppapasta formo i ravioli, sigillando bene i bordi per evitare in cottura la fuoriuscita del ripieno.
Posiziono i miei ravioli su un vassoio cosparso di farina che lascerò in frigo fino al momento della cottura. Se li fate con largo anticipo, vale a dire giorni prima di consumarli, vi consiglio di congelarli e tirarli fuori pochi minuti prima della cottura.
Passiamo ora al condimento: ho preparato una tapenade, cioè un taglio piccolo che si da alle verdure, di melanzana. In una padella ho fatto soffriggere una cipolla rossa con dell'olio evo e a cui ho aggiunto le melanzane tagliate a cubetti e un cucchiaio di brodo vegetale, basilico e sale.
Niente di più semplice che bene si sposa al ripieno cremoso del raviolo.
Quando i ravioli vengono a galla, sono pronti. Li condisco con il sughetto di melanzane, il basilico e servo ben caldi.

A questo piatto abbiamo abbinato un Greco di tufo, Mastroberardino, 2009, dono dei nostri ospiti.





9 commenti:

Fabiola ha detto...

Che primo favoloso, lo sai che quando sento melanzane mi raddrizzano le orecchie!

meggY ha detto...

Angie!Che meravigliosi tortelli!Buonissimo e soffice il ripieno, per non parlare del sughino di melanzane..bella anche la foto!!Mi strapiace questo piatto!Buona giornata baci

Angela Maci ha detto...

Grazie Fabiola...eh lo so, le melanzane hanno uno strano effetto su molti...un bacio

Eccoti di nuovo Meggy, da te sono passata poco fa a commentare i tuoi pomodorini.
Grazie anche a te delle belle parole...sono davvero buoni.
Buona giornata cara.

Stefy e Rosy ha detto...

é proprio vero, chi trova un amico trova un tesoro!
bacioni
stefania

Chiara Maci ha detto...

Angie ma sono bellissimi!! Brava brava, quando ci vediamo me li rifai ovviamente :-)

Meg ha detto...

Buonissimi, complimenti! mi sono subito copiata la ricetta :)
Ciao!

manuela e silvia ha detto...

Un regalo fatto con il cuore, conoscendo la tua passione! complimenti per questi ravioli: devono essere deliziosi e gusosissimi!
baci baci

dolcipensieri ha detto...

anch'io condivido una bellissima amicizia con delle mamme dell'asilo del mio piccolo e anche noi sabato abbiamo passato una gradevolissima serata con mariti e bimbi... inoltre comprendo molto bene quando assapori i regali che ti fanno, soprattutto quelli mirati a te personalmente... per finire la ricetta la trovo molto ricca ed invitante, complimenti

Novelinadelorto ha detto...

Sembrano molto faccili da fare x cm hai descritto e ci provo a fareli...:D.Intanto mi prendo la ricette poi vediamo se saranno buoni cm i tuto....:P.Buona giornata

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails