sabato 29 gennaio 2011

Crocchette di cous-cous e provola dolce al profumo di arancia


Eh già, incomincio con il cous-cous a fine gennaio. Perchè oltre a piacermi moltissimo...mi mancava terribilmente. E poi chi l'ha detto che il cous-cous è un ingrediente estivo? Si, è vero, è ottimo nelle insalate (taboulè), con gli agrumi, con il pesce ma in Marocco si mangia anche e soprattutto con le carne e le verdure in umido. Un piatto sostanzioso e direi piuttosto invernale.
Oggi lascio da parte quindi la polenta, i risotti, le paste al forno e vi regalo delle deliziose e profumate crocchette fatte proprio con il cous-cous. Non ci sono solo di patate...
Trovo sia una ricetta delicata, che piace anche ai bambini. E l'arancia dona una nota agrumata niente male.
Siete pronti per la ricetta? Facilissima e soprattutto veloce. Anche da fare all'ultimo momento.



Ingredienti: per 15 crocchette
costo: basso
difficoltà: facile
tempo: 15 minuti
risultato: ottimo antipasto o finger food
Cous-cous (1 bicchiere di cous-cous per 2 bicchieri d'acqua)
1 arancia grande non trattata
1 cucchiaio d'olio extravergine
60 gr di provola dolce o formaggio a vostro piacere
sale
olio di arachidi per friggere
2 uova, pangrattato e farina per impanare

Preparazione:
In un pentolina portate a ebollizione 2 bicchieri d'acqua salata. Aggiungete un bicchiere di cous-cous e un cucchiaio d'olio evo. Coprite.
Nel frattempo preparate tre piattini: uno contenente la farina, uno contenente le uova e per ultimo il pangrattato. Vi consiglio di prepararvi tutto per tempo e in sequenza così da facilitarvi il piacere.
Quando il cous-cous si è gonfiato, grattuggiate la scorza dell'arancia e lasciate raffreddare.
Il cous-cous non deve essere sgranato come per fare il taboulè. Deve essere compatto e per renderlo tale ho aggiunto più acqua. Questo facilita la preparazione delle crocchette.
Quando il cous cous sarà freddo, incominciate a dare forma alle vostre crocchette. Potrete farme tonde come delle palline. Io ho scelto la forma classica. All'interno ho messo un pezzetto di provola e ho passato prima nella farina, poi nell'uovo e per finire nel pangrattato.
Friggete in abbondante olio di arachidi, aggiungete il sale e servite ben calde, magari accanto ad un'insalata di finocchi e arance per richiamare il gusto agrumato.

Bon appetit.
E che il buongusto sia con voi.



12 commenti:

tiziana ha detto...

Carissima Angela non ho mai cucinato il cous-cous. Devo dirti (sbagliando) che di fronte ai piatti afro-esotici mi chiudo un po'forse per paura di non saperli fare. Questa ricetta semplice e veloce potrebbe aprirmi qualche porta? Grazie come sempre.

tiziana ha detto...

Tesoro scusami, ma te ne devo parlare, sono andata a sfogliare tra le vostre schede personali. Sono felice delle mie intuizioni, leggendo il tuo mondo, mi hai quasi commossa. Traspare tutta la tua passione, si del cibo ma non solo. Devi essere una persona speciale, limpida come i tuoi occhi. Amante del buono e del giusto. quel giusto armonico che crea l'aurea di chi è sereno con se stesso e con gli altri ed è proiettato verso tutto ciò che lo circonda per apprendere ciò che di bello c'è da imparare.
Bellissimo racconto, ti seguirò con altri occhi. Un bacione grande (scusa ma te lo volevo dire).

fee ha detto...

mi vuoi far commuovere? amo il cous cous !!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Angela ti adoro !

fee ha detto...

io faccio il cous cous in tutte le maniere possibili pe cui "me ne intendo"...volevo però chiederti..io di solito metto acqua e olio EVO insieme e porto a bollore, metto il cous cous che giro con un cucchiaio di legno per un minutino e poi spengo la fiamma e lascio gonfiare...devo fare così anche in questo caso? o faccio gonfiare il cous cous con fiamma accesa?
la settimana scorsa l'ho fatto cucinandolo con un brodino di pesce che avevo preparato con pomodorini, gamberi, scampini, prezzemolo e tanto pepe.... buonissimo :D

Anonimo ha detto...

Cara Angela,
ottime queste crocchette!!!!
Eccomi come promesso ti lascio il mio blog: http://facili.ricette@blogspot.com
aspetto un tuo commento.
Il vostro blog è stupendo.
Baci ciao
Many

Mari e Fiorella ha detto...

Ma che meraviglia,croccanti col cuore morbido......buona domenica....

virgikelian ha detto...

Angela e Chiara, sono stata molto contenta di avervi conosciute personalmente alla presentazione
del "Risotto per Milano".
Quanto alle crocchette, rubo la ricetta . Adoro il cous cous e lo faccio spesso, ma le crocchette sono un'idea fantastica !!!!
Grazie e a presto.
Virginia
http://aisapori.blogspot.com

Paola ha detto...

buonissime!!!!!!!! sei una maga come sempre... baci, paola

lerocherhotel ha detto...

Ma quanto sono sfiziose!?! Bellissime per un aperitivo

Zenzeroecaffè ha detto...

Mooooooolto interessanti!!

mozzarella in IQ ha detto...

mi fai venire l'aquolina in bocca...io sn una frana in cucina (rimpiango i tempi in cui ero giovanissima e voglia di sperimentare in cucina...) ma mi fai venire il desiderio di mettermi ai fornelli!!!

bravissima!

Chiara e Marco ha detto...

Dopo secoli che volevo farle perché sembravano così stuzzicanti, ieri sera le ho fatte! Ma quanto è difficile fare delle polpette? Ho impiastrocchiato tutto, ed era davvero molto difficile, le passavo nella farina e si aprivano, nell'uovo si aprivano di nuovo, nel pangrattato idem! Alla fine ce l'ho fatta, ed erano buonissime. Ma non c'è un trucco?

Marco di Una cucina per Chiama

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails