mercoledì 16 febbraio 2011

Crostata di ricotta e mandorle zuccherate


Cari amici oggi vi propongo una ricetta della mamma. La crostata, il suo must come dolce.
 Da bambina era la mia merenda preferita. La fetta di crostata con un bicchiere di latte.
La sua è una frolla che non ha bisogno di riposare, viene stesa direttamente ed infornata. E' buona, friabile, mai dura.
Gli ingredienti del ripieno variano in base alle marmellate in dispensa, a quello che si ha in frigo, a quello che si trova nella scatola delle meraviglie. Curiosi? la mia grande scatola delle meraviglie contiene tutti i cioccolatini, la frutta secca, gli zuccherini trovati nelle calze della Befana, nelle ceste di Natale.
E invece di mangiarli al nature li utilizzo per preparare i dolci.
Per questa crostata ho utilizzato le mandorle ricoperte di zucchero tipiche pugliesi che erano in una cesta natalizia.
Non trovate sia una buona idea riutilizzarle in un dolce che accontenterà grandi e piccini?
Augurandovi una buona giornata, vi lascio la ricetta.


Ingredienti:
costo: basso
difficoltà: facile
500 gr di farina
250 gr burro
250 gr zucchero
3 uova
1 bustina di lievito vanigliato
250 gr ricotta fresca
2 cucchiai di zucchero per la farcia
60 gr di mandorle zuccherate

Preparazione:
Preparate la frolla in una terrina aggiungendo la farina, il burro, lo zucchero. Iniziare ad amalgamare con la forchetta, aggiungete le  due uova e una bustina di lievito vanigliato e un pò d'acqua e continuate con le mani ad impastare. Il risultato sarà una frolla morbida che non sarà necessario far riposare in frigo, come per fare i biscotti.
Stendete la frolla con il matterello su una spianatoia e foderate la teglia scelta. Io ne ho utilizzata una grande.
Nel frattempo in una coppa stemperate la ricotta fresca con 1 uovo e due cucchiai di zucchero.
Riempite la base di frolla con la crema di ricotta, aggiungete un altro strato di sfoglia  e terminate con le mandorle zuccherate.
In forno per 30 minuti a 180°.

Bon appetit e che il buongusto sia con voi.




23 commenti:

rossella ha detto...

Stupenda crostata, e fai benissimo a riciclare tutti i dolci natalizi per fare i dolci io non riesco mai a nasconderli!!!Buona giornata!!!

Angela ha detto...

Che bontà ricotta e mandorle, sarà dolcissimo. Buona giornata Ang

Fiorella ha detto...

... in questa giornata piovosa queata crostata è quello che ci vuole... solo dalle foto già la pregusto...

Aurore ha detto...

Buonissima e poi con le mandorle...

Claudia ha detto...

Un classico intramontabile!!!! Buona davvero.. buona giornata :-D

arabafelice ha detto...

Stupende queste ricette che sanno di...mamma :-)

Morena ha detto...

delicata, fine, elegante e raffinata oltre che sicuramente ottima..non ho altre parole!!!

Chiara Maci ha detto...

Sorellina, posso dire una cosa? Ricetta bellissima e foto ancora di più!
mille baci da una Roma piovosissima

Giusy ha detto...

Buona , delicata e golosissima!! Mi hai fatto venir voglia di crostata alal ricotta!!
Anche qui a Sanremo piove a dirotto!!
Buona giornata!

Simo ha detto...

Buonissima!!!!!!!!!La ricotta nei dolci per me è spettacolare....

Patrizia ha detto...

proviamo ad aggiungere qualche amaretto sbriciolato alla ricotta...

Claudia ha detto...

MA che buona la crostata di ricotta...e questa, della tua mamma, lo è ancor di più, è davvero invitante e golosa...in fondo si sa, le ricette di famiglia sono sempre una garanzia!

Mari e Fiorella ha detto...

Bella idea e bella la ricetta della mamma...noi ci mangiamo tutto di seguito....così ci togliamo il pensiero.....

Eleonora ha detto...

la tua idea della scatola delle meravigli mi è piaciuta tantissimo!!!
e anche la crostata.
un bacione

Mirtilla ha detto...

sembra una di quelle magiche torte della nonna che si guardano con il naso all'insu'!!!
che buona :O

giusy ha detto...

bellissima e sicuramente buonissimaaaaaaaaaaa<3 posso diminuire lo zucchero o sostituire con olio?

Anonimo ha detto...

...meravigliosa...ma la farina?quant'è?

giusy ha detto...

sono giusy, mi sono accorta di aver sbagliato.... non zucchero ma BURRO....DA SOSTITUIRE CON OLIO

un papero in cucina ha detto...

aspetta aspetta.. ma... la frolla non riposata? ma poi non ""sfrolla" tutta quando la tagli? devo provare allora .. :) cmq.. golosa questa crostata :D deve essere buonissimaaaa

valeria ha detto...

scusate io avrei solo un dubbio: ma quando nelle vostre ricette di dolci scrivete uova, intendete l'uovo intero o solo il tuorlo? Grazie.
Complimenti per le vostre idee

simona ha detto...

ma perchè rispondete così poco? sarebbe bello trovare un blog di cucina in cui ci si scambino idee! la frolla è buonissima, veramente notevole! il dolce sarebbe stato perfetto se solo ci fosse stata più ricotta! mi è venuta tutta frolla, pochissimo ripieno! consiglio almeno 350 grammi di ricotta!

Angela Maci ha detto...

@Grazie a tutti voi.
Per rispondere ad un Papero in cucina, Giusy, Valeria e Anonimo: 500 gr di farina, frolla che non ha bisogno di riposare, uova intere.

Giusy, La frolla con l'olio non l'ho mai provata ma puoi utilizzare la margarina che è vegetale se hai intolleranze.

Simona, mi fa piacere ti sia piaciuta la frolla. Le ricette delle mamme sono sempre collaudate. Per la ricotta, se pensi sia poca, aggiungine pure, sarà sicuramente più cremosa e morbida. Proverò anche io con una maggior quantità di ricotta. Grazie e buona giornata

Camilla Conti ha detto...

Ciao ragazze!!...Questa torta è favolosa!...Volevo dirvi che ho appena organizzato un giveaway, vi va di partecipare?Farlo è semplicissimo, sul mio blog ci sono le istruzioni!Vi aspetto!!Camilla http://camilladolcicreazioni.blogspot.it/2013/07/1-giveaway-e-fconticreations.html

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails