lunedì 7 febbraio 2011

Le verze scaccia malinconie di febbraio.

Prima di aprire questo blog, ne avevo uno personale. Era li che scrivevo ogni giorno di me, delle mie paure, della mia vita da giovane "fuorisede" a Milano, dei miei fallimenti amorosi e dei successi lavorativi. Era un blog in cui davo libero sfogo ai miei pensieri ed era un blog privato. Nessuno, se non pochissimi amici fraterni, aveva accesso. Alle volte mi manca e allora mi rendo conto che quando scrivo qui delle mie ricette, vengono fuori anche i miei stati d'animo. Come se avessi bisogno di comunicarli. Tramite il cibo, in questo caso.
Oggi è un giorno malinconico. Ci sono giorni in cui ti sembra di sbagliare tutto. E allora l'unico rimedio è mettersi ai fornelli. E creare.
Ecco cosa è venuto fuori da una giornata di sole, tra lacrime, risate isteriche e disordini interiori.


Ingredienti:
250 gr di salsiccia
1 verza
2 porri
50 gr noci macadamia
7 pomodori secchi
1 pugno di uvetta sultanina
sale
pepe
noce moscata
olio

Preparate un soffritto con olio evo e porri tagliati a fettine sottili.
Pelate la salsiccia e mettetela a rosolare nel soffritto, sbriciolata in piccoli pezzetti.
Lasciate cuocere per qualche minuto e intanto pulite la verza, togliendo le foglie esterne e tagliandola a striscioline.
Unitela in padella e fate cuocere (fino a farla appassire) per pochi minuti aggiungendo sale, pepe e noce moscata.
Unite per ultime le uvette, i pomodori a listarelle e le noci macadamia.


15 commenti:

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Niente male per avere il malumore ;)
Cara Chiara la malinconia e gli stati d'animo interiori fanno parte della natura umana, il bello è che quando passano ci si sente più forti !!!
Bacioni dai viaggiatori golosi ...

Cle ha detto...

Capisco benissimo!
Scrivere per me è sempre stata la via primaria attraverso la quale comunicare e riordinare i miei stessi pensieri!
è per questo che ho due blog, un blog personale e uno di cucina
Perché c'è tanto da scrivere da un lato, e tanto da sperimentare/ricordare nell'altro...
Un bacio
Cle

Simo ha detto...

...che bel piattino, saporito e gustosissimo!
Un abbraccio e buona settimana

pasticciona ha detto...

cara chiara, vedi che è vero che i nostri piatti parlano di noi? non perchè il tuo sia triste eh... però effettivamente l'aspetto disordinato c'è..
io ho i miei must: biscottini al vinsanto o polpette come antistress, meringhe come antidepressivo... insomma quando faccio questi piatti c'è spesso da chiedersi che succede....
spero torni presto il sereno..
chiara

Strawberryblonde ha detto...

A me sembra un piatto buonissimo, pieno di fantasia e di colori...in fondo in fondo sai anche tu che non hai nessuna voglia di piangere!

Mirtilla ha detto...

un bel piatto rinforzato grazie ai ceci e la salsiccia :)

Lory B. ha detto...

Credo sia assolutamente normale!!!
Non sai quante volte capiti a me!!!!!!!
Il risultato comunque è notevole!!!!
Ne prenderei un piattino per oggi!!!!!
Un abbraccio!!!!

Rose ha detto...

Cara Chiara, sei dolcissima! Le lacrime e le risate isteriche ti rendono vera, viva e Donna. Non potrebbe che essere così! E tutto qs sei riuscita a riportarlo in un piatto molto gustoso...Come si fa a non amare il cibo, la cucina delle emozioni...
Le nuvole passeranno presto, in fondo il sole c'è sempre, devi solo soffiarle via!
Ti abbraccio e vado a comprare gli ingredienti per qs meraviglia di piatto e ti penserò!

Claudia ha detto...

Io nel mio blog riverso sempre i miei stati giornalieri!!! Cmq su dai.. le giornateNO capitano a tutti.. l'importante è superarle... Mi piacela tua ricetta... smackk e buon lunedì .-)

Eleonora ha detto...

è vero comunque...la cucina e i nostri piatti sono specchi del nostro umore ed è ciò che la converte in autentica.
anche io metto me stessa nel blog, non solo nelle ricette.
un cbacione, e sei grande, non cambiare mai.

buona settimana!

eleonora ha detto...

Io propongo di sostituire la salsiccia con dei ceci già lessati: un po' perché sto cercando di mangiare meno carne, un po' perché a casa che mi aspettano per cena ho dei ceci lessati ieri...
vi farò sapere!

Chiara Maci ha detto...

grazie a tutti ragazzi. ho ricevuto tantissime mail splendide. ci sono momenti un po' "down" ma passano, come sempre. Condividere con voi le ricette e quindi l'unica cosa che mi rende felice in certi giorni, mi fa stare bene e vi ringrazio per questo.
un abbraccio a tutti
ps. con i ceci? perchè no!

tiziana ha detto...

Cara Angela e Chiara se passate da me c'è un piccolo regalo per voi, senza impegno, ne avete così tanti. Un abbraccio Tizi

Manuela ha detto...

Buono ... lo vedo bene su un bella fetta di pane croccante!

vlad ha detto...

Ciao, sono nuovo, vi sto seguendo da un po' sia in tv che sul blog...ho provato questa ricetta;il sapore è buonissimo, un po' meno la presentazione...nel senso che potrebbe andar bene come ripieno di una torta rustica, o di qualcos'altro, avete qualche idea?...prossimo esperimento le piccole quiche ai carciofi e le tortine di mele...un saluto

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails