mercoledì 30 marzo 2011

Agnello con asparagi selvatici

Carne non troppo utilizzata eppure molto buona se cucinata a dovere. Caretterizzata da quel gusto un pò "selvatico" che non a tutti piace,  me compresa, riesce ad essere deliziosa se cotta con i giusti aromi e ingredienti.
In questo caso l'ho abbinata agli asparagi verdi e mitigata con il vino bianco e una cottura più o meno lunga nella pentola di rame. Una valida alternativa potrebbero essere i carciofi, mai provato?
Cuciniamo insieme!




Ingredienti:
2 kg di agnello
4/5 porri
2 spicchi aglio
2 rametti rosmarino
1 bottiglia di vino bianco
1 mazzetto di asparagi selvatici
5-6 pomodorini pachino
farina q.b.
sale, pepe, olio evo
foglie di alloro

In una teglia di rame fate soffriggere in olio evo i porri, l'aglio, il rosmarino, le foglie di alloro e i pachino. Aggiungete i pezzi di agnello infarinati bene e fate rosolare, aggiustando di sale e pepe.
Coprite il tutto con il vino bianco e fate cuocere lentamente a fuoco basso con il coperchio, fino a che la carne non diventi tenera.
A 3/4 di cottura aggiungete gli asparagi a pezzettini e terminate la cottura.
Per un effetto più "rosolato" passate in forno caldo per circa 10 minuti.

6 commenti:

saretta m. ha detto...

Io purtroppo non riesco a mangiare questa carne(ha un odore troppo forte), ma la cavia per un secondo del genere farebbe pazzie!!!Adora la carne d'agnello come nessun'altra e a casa glielo cucinano sempre nel solito modo...Questa può essere un'ottima alternativa!Un bacione

Daniela ha detto...

Bella ricetta, la proverò per Pasqua, non ho mai provato ad abbinare agnello e asparagi. Di solito io faccio l'agnello o il capretto arrosto in forno con i carciofi oppure in fricassea sempre con i carciofi. Grazie dell'alternativa.

Mirtilla ha detto...

l'aspetto e'a dir poco divino,io amo l'agnello ed ogni variante e'sempre ben accetta :)

stella ha detto...

Hai ragione Chiara, l'agnello io lo evito il più possibile! Ma vedendo la tua foto un assaggino lo farei ;-) Baci

Claudia ha detto...

Personalmente non amo molto l'agnello, e sinceramente mi intenersice anche mangiarlo...povero agnellino! Però devo ammettere che questa ricetta è davvero gustosa! Gli asparagi selvatici mi piacciono un sacco con quel loro saporito amarognolo e la consistenza tenera!

Lucia ha detto...

Due chili di agnello? Ma in quanti eravate a tavola? :-) Comunque il piatto mi piace molto e lo terrò presente per le prossime festività pasquali. Un abbraccio!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails