lunedì 7 marzo 2011

Frittatine di ripasso

Sapete cos'è la frittata di ripasso? E' la frittata che si fa con la pasta avanzata, che si ripassa in padella. Per non buttarla o scalarla semplicemente, a Napoli e in tutta la regione si usa arricchirla con uova, parmigiano o formaggio a pezzetti e farla cuocere come una frittata. Il risultato è meraviglioso.


Da bambina era la mia merenda preferita quando andavo a giocare in campagna con i miei fratelli e i nostri amici. Beh, si sa, i bambini quando sono all'aria aperta bruciano tante energie, corrono, saltano, non stanno mai fermi, si arrampicano sugli alberi ( questo capitava a me e mio fratello). E noi inventavamo avventure che duravano interi pomeriggi e dopo tanto movimento era normale avere una gran fame. Beh, in casa mia non c'è mai stata la cultura della frittata di pasta ma per chi abitava accanto a noi era un piatto abituale quando restava della pasta. Si ripassava in padella e si mescolava a uova e formaggio. Un frittatone magistrale che per noi bambini rappresentava la super merenda. E quindi andavamo dalle mamme e dalle nonne dei nostri amici a mangiarla. Non parliamo di grandi porzioni  ma di grandi ricordi che a distanza di anni sono ancora vivi in me. Il potere del cibo!
Oggi torno indietro nel tempo e vi ripropongo la frittata di pasta rivisitata in monoporzione, a forma di rosa, da mangiare come un panino. Ottime per una merenda  da campioni.



Ingredienti:
Per circa 200 gr di pasta avanzata al pomodoro ( formato e condimento a scelta)
4 uova
1 fetta spessa di provola a pezzetti
olio extravergine
2 cucchiai di parmigiano reggiano
sale


Preparazione:
In una coppa sbattete le uova con una forchetta assieme al sale, l'olio, il parmigiano e i cubetti di formaggio. Aggiungete la pasta avanzata dal pranzo o dalla cena del giorno prima. Io ho utilizzato delle semplici penne al pomodoro. Mescolate bene affinchè tutti gli ingredienti si fondino assieme.  Versare il composto di pasta e uova negli stampini di silicone a forma di rosa e infornate per 15 minuti. La frittatina si gonfierà e sarà pronta per essere mangiata. Calda è buonissima ma anche tiepida come merenda merita. Ottima idea per un pic-nic in campagna.
Questa è la versione monoporzione in forno ma si può anche far cuocere in una padella con un pò d'olio, facendola dorare bene da entrambi i lati.




14 commenti:

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Sono fantastiche Angela...
le nostre origini emiliane ci portano indietro nel passato ed anche noi spesso le facciamo ...
Un saluto e un bacione dai viaggiatori golosi ...

Strawberryblonde ha detto...

che bei ricordi...!

Tina ha detto...

Ottima idea per non buttare via la pasta avanzata. Tra l'altro dev'essere una ricetta gustosissima. Da provare non appena ci sarà della pasta da riciclare. Grazie dell'idea!

chezuppa ha detto...

l'ho provata una volta dalla nonna di un amico ma in versione grande! Bella l'idea di farle piccoline!

Anonimo ha detto...

Si "fondano", non "fondino"

Anonimo ha detto...

eh dai pure le correzioni grammaticali? anonimo ma nn hai nulla da fare?

tiziana ha detto...

Ma che meraviglia di idea! Che bel racconto Angela cara. Quando riaffiorano questi ricordi fanno tanta tenerezza, vero? Ciao tesoro

Alda e Mariella ha detto...

Golosa idea per riciclare la pasta avanzata!
Baci!

Eleonora ha detto...

papà la faceva spessissimo per i miei bimbi...a colazione! loro l'adorano. io è parecchio che non la faccio, ma mi hai dato una bell'idea per strappare un paio di sorrisi!
baci

sdauramoderna ha detto...

buona la pasta ripassata, un'idea carina per mangiare la pasta avanzata. Mia mamma me la proponeva arrostita, cioè fritta in un po' d'olio in padella finchè non faceva una bella crosticina e a me piaceva quasi di più che fresca.. bei ricordi...

Angela Maci ha detto...

Grazie a tutti ragazzi. Un bacio e buona settimana.

Anonimo ha detto...

L'ho proprio fatta lo scorso sabato a mezzogiorno, con gli spaghetti, non perché li avessi avanzati, ma mi erano rimaste 3 uova... Buona, al forno e bella croccante. Io di solito la faccio con il riso, tipo torta salata. Bello il racconto dei ricordi...   

Single (in the) Kitchen ha detto...

bellissima ricetta, soprattutto buonissima...

Oriella ha detto...

Bellissime!

Una domanda: come stampo in silicone può andar bene anche quello dei muffin, chiaramente riempito a meno di metà?

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails