domenica 27 marzo 2011

Un pò di Svizzera sconosciuta nel piatto


Buona domenica cari amici lettori, bloggers, appassionati o semplicemente curiosi.
Oggi vi delizierò con una ricetta che io ho definito Svizzera sconosciuta perchè non sarà a base di formaggio nè di cioccolata, i due ingredienti simbolo di questa terra.
A fare da regina sulla mia tavola di oggi sono le erbe di montagna. Erbe spontanee che vengono raccolte da piccoli produttori locali e utilizzate per fare questi formati di pasta speciali e tutti artigianali. Farina, acqua ed erbe spontanee.
Mi hanno incuriosito talmente che non ho potuto non comprarne un pacco da degustare a casa, in Italia, con la mia famiglia.
Per continuare la mia dieta, per non perdere il ritmo, per cucinare light ma con gusto, oggi pasta svizzera.
E vi dirò che da italiana, cultrice della pasta, sono stata piacevolmente sorpresa. All'olfatto innanzitutto un armonico bouquet di erbe aromatiche e al gusto tanto sapore e una consistenza perfetta.





Ingredienti: per 4 persone
costo: basso
difficoltà: facile
300 gr di pappardelle alle erbe di montagna
2 zucchine
2 carote
1 caspo di indivia belga
1 porro
olio extravergine d'oliva
sale
pepe
provola dolce grattuggiata

Preparazione:
Mentre l'acqua arriva a bollore, preparate il condimento per la pasta. Lavate le zucchine, l'indivia belga e le carote, tagliatele in cubetti assieme al porro e fate stufare appena in padella con un pò d'acqua e mezzo dado vegetale per dare un po' di sapore. Quando l'acqua della pasta bolle, aggiungete un cucchiaino di sale grosso e versate le pappardelle. 5 minuti di cottura e sono pronte per essere amalgamate alle verdure. Condite con olio extravergine a crudo e provola dolce grattuggiata.
Un piatto gustoso e leggero per continuare la dieta in armonia.

Buona domenica e che il buongusto sia sempre con voi.

4 commenti:

Patricia ha detto...

Angela, mia carissima, che bontà queste tagliatelle.
le ho fatte anch'io e mi sono piaciute moltissimo:)
besos a las DOS :))
pat

Mirtilla ha detto...

quanti bellissimi colori!!!di primavera si veste anche la tavola,piatto molto invitante :)

tiziana ha detto...

Favolosa questa ricettina Ieri sera ho pensato a voi perché mi sono cimentata in una pasta con radicchio e spek. Questa pianticella da voi tanto amata. I miei ospiti hanno gradito. Ciao cara buona domenica

Giovanna ha detto...

é un piacere enorme girare per i blog e vedere tutte queste ricette colorate, che profumano di primavera!!!!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails