venerdì 1 aprile 2011

Ciambella allo yogurt greco e ricotta (e senza burro!)

Questa torta nasce per due motivi:
1. allarme yogurt in scadenza
2. allarme colazione del giorno dopo
Così, inizialmente mi sono messa a frugare tra libri di ricette, blog e siti web. Poi, mi sono detta: "con farina, zucchero, uova e ricotta/yogurt non posso sbagliare.
E così ho improvvisato questa torta, in cui le dosi probabilmente si potrebbero equilibrare meglio (a detta di mia madre), ma a me, personalmente è piaciuta molto. La cosa particolare è la consistenza. Come vedete dalla foto sotto, l'alveolatura è molto grande per una ciambella e questo probabilmente per un movimento sbagliato mio nell'impastare, ma questo le dona una consistenza simile al panettone...pur non avendo nemmeno l'ombra del burro. E si mantiene morbidissima per giorni! Insomma, da prima colazione è perfetta. Attenti a non "tocciarla"troppo nel latte perchè lo assorbe tutto!





Ingredienti:
350 gr farina
250 gr zucchero
170 gr yogurt greco
250 gr ricotta
3 uova
150 ml di latte
1 bustina di lievito vanigliato
1 bustina di vanillina
mandorle tritate

In una terrina unite i tuorli con lo zucchero, aggiungete lo yogurt e la ricotta e mescolate bene.
A parte montate gli albumi a neve.
Unite la farina setacciata al primo composto e infine il latte, per rendere l'impasto lavorabile in modo più fluido. Infine spolverizzate la vanillina e il lievito.
Per ultimi inserite gli albumi a neve, facendo attenzione a non smontarli (l'impasto non è molto morbido..).
Riempite una tortiera precedentemente imburrata e infarinata, cospargete di mandorle e infornate a 180° per 40 minuti circa.


11 commenti:

Clio ha detto...

PER AVERE LE DOSI, GENTILMENTE?

Chiara Maci ha detto...

le dosi? ci sono gli ingredienti con le dosi.

Pierluigi ha detto...

in uno slancio emozionale credo dato dalla mancanza del burro la mia ragazza l'ha appena infornata... ti farò sapere :)
cmq auguri per il primo compleanno del blog e tanti tanti complimenti ti seguo sempre a "cuochi e fiamme" e sei grandiosa !!!

Maggie ha detto...

nel mio itinerare perenne tra udine-treviso-padova-vicenza-monza, sai che faccio? ci infilo Bologna! quel weekend sarò a Padova, per cui ad un tiro di schioppo! ed ho già i mente cosa preparare...una cosuccia che piu' riposa meglio è....sorpresa!

spero che i miei amici padovani non me la scovino sennò sarò del gatto!

mandi
maggie

p.s.
nell' impasto della torta, prima degli albumi, aggiungici 125 gr cucchiai di olio evo...

Pierluigi ha detto...

davvero buona !!! tra ieri sera e stamattina in due persone l'abbiamo spazzolata...
grazie chiara !!!

Clio ha detto...

Grazie, trovato tutto :-)

smartys ha detto...

sembra davvero buona e perfetta per la colazione...una domanda: ma perchè voi bolognesi vi ostinate a chiamarla CIAMBELLA se NON ha il buco?? ahahah

Dadda ha detto...

Letta e rubata. È buonissima! Fantastica per la colazione.

Marie Pomponette ha detto...

buonissima questa ciambella!!!ho fatto una versione integrale ed è venuta davvero buona!complimenti e grazie ancora!

T'AmA_Ra's kitchen: ha detto...

mi piace.
mi cimento.

:-)

giuliog ha detto...

Ottima ricetta, semplice e golosa..
Al posto dello yogurt greco ho usato 250 gr di yogurt bianco, risultato ottimo!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails