mercoledì 11 maggio 2011

Bigoli "in saor" a modo mio

Una ricetta nata dalla voglia di creare un piatto saporito e fresco con le alici comprate al mercato questa mattina.
La preparazione "in saor" prevede le alici fritte e fatte macerare nell'aceto. Niente di tutto ciò. La ricetta di oggi non prevede fritture e marinate. Tutto fresco e cotto al momento.
Se non trovate i bigoli ( un tipo di spaghetto tipico del Veneto), vanno benissimo spaghetti, bucatini o pasta corta.
C'è poi l'aggiunta di un ingrediente di stagione, le fave, dal gusto amarognolo che contrasta con il dolce del porro e dell'uvetta.
Un piatto semplice, genuino e creativo.
Vi va di scoprirne gli ingredienti? Allora seguitemi in cucina.






Ingredienti: per 4 persone
400 gr di bigoli di Bassano
300 gr di alici fresche
70 gr di uvetta
3 porri o cipolle novelle
olio evo
sale
2 cucchiai di pangrattato
5 fave fresche

Preparazione:
Pulite le alici eviscerandole in modo delicato.
Nel frattempo mentre l'acqua della pasta bolle, fate un soffritto di olio e porri. Lasciate stufare a fuoco basso, aggiungete le alici e il pangrattato. Le alici si disferanno in cottura e prenderanno il sapore del pane e del porro. Aggiungete anche l'uvetta che avrete precedentemente ammollato in acqua.
Per ultimo sgranate le fave dal baccello e aggiungetele al sugo.
Scolate la pasta al dente e terminate la cottura in padella in modo da far amalgamare tutti i sapori e i profumi.
Servite ben caldi.

Che vino abbinare? Ho scelto per voi un Collio 2009 Venica, bianco fermo semi-aromatico ( 100% Pinot Bianco) del Friuli Venezia Giulia.



7 commenti:

Max ha detto...

complimenti per questo saporito e profumato piatto...ciao.

dolcipensieri ha detto...

un piatto a cui non si riesce a dire di no perchè profumato e saporito!!!

Titti ha detto...

I bigoli!!! L'altro week end ero a Verona e mi sono fatta una bella scorpacciata di bigoli! Questi sono strepitosiiiii! Ve li copio ;)
Bacioni, Titti

Tenente Colombo ha detto...

In un primo momento non avevo visto le virgolette, per quello ero sobbalzato dalla sedia.

Meglio non usare gli spaghetti, e magari usare le cipolle per il saor.

La tradizione andrebbe sempre tispettata.

sciao

Marina ha detto...

Mi piace! più veloce del saor e ugualemnte saporita!
A presto

Mery&Miky ha detto...

Ottima questa pasta era da tempo che cercavo un modo veloce per fare un'ottima pasta con le alici..e devo dire che qst dall'aspetto e sono sicurissima anche dal sapore sarà gustosissima...ottimo!!!
http://sfiziincucina.blogspot.com/

tiziana ha detto...

Che piatto gustoso, grazie per il consiglio del vino è molto utile l'abbinamento. Un bacio

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails