mercoledì 25 maggio 2011

La frittata dell'ultimo momento.

Alle volte mi chiedo se sono io ad essere troppo esigente o se siano gli altri ad accontentarsi di poco.
E questo vale per tutto.
Partiamo dalle pentole. Ne ho centinaia. Ogni dimensione, grandezza, colore e materiale. Non sto qui ad elencarvi le mie peggiori e mie migliori, ma quello che cerco è un materiale resistente, che non si graffi con un minimo colpetto o addirittura con una spugna. Quello che cerco è antiaderenza vera, senza bisogno di litri di olio o di burro per rivestire la superficie.
La ceramica, ad esempio. Una bufala atroce. Ne ho provate alcune e le ho gentilmente riposte nello scaffale a prendere polvere. Non fanno per me.
E come queste, tante altre di design. Fragili e con le istruzioni per l'uso. Vi prego.




Oggi ho avuto a pranzo tre amici. Decisione dell'ultimo minuto. Come sempre in frigorifero avevo ricotta, uova e formaggio. Stanca di dolci, con 34 gradi all'ombra, mi sono inventata gnocchi di ricotta con zucchine saltate e pesto di basilico (di cui vi dirò la ricetta prossima volta) e una frittatona di patate e cipolle. E così ho testato una nuova pentola, per l'occasione.
Stoneline. Una pentola in vendita su QVC Italia, il canale dello shopping in diretta, con caratteristiche ideali per me: antigraffio, antiaderente, resistenti come una pietra e si puliscono in un attimo. In più si possono utilizzare con tutti i tipi di fornelli, anche con l'induzione.

Di questi prodotti vi parlerò altre volte, anche grazie ad una rubrica mensile che terremo per il canale QVC.
Intanto vi lascio gli ingredienti della ricetta.

Ingredienti:
5 patate medio-piccole
4 uova
1 cipolla
4 cucchiai di formaggio grana
sale, olio evo

Pelate le patate, tagliatele a cubetti e sbollentatele per pochi minuti in acqua bollente salata.
Intanto fate soffriggere la cipolla a pezzettini con olio evo. Scolate le patate e finite di cuocerle in padella, facendole rosolare per 7-8 minuti.
In una tazza sbattete le uova con una forchetta, aggiungendo sale e formaggio grattugiato.
Versate sulle patate e coprite. Girate per cuocere su entrambi i lati.

17 commenti:

carla ha detto...

Chiara questa tortilla ha un aspetto magnifico, semplice e saporito come Te!
Ciao

Cleare ha detto...

e quando devi fare il trasloco come fai con tutte quest pentole?? la frittatona salva sempre un pranzo improvvisato, veloce e di sicuro successo! Io amo aggiungerci le erbette aromatiche!

Marta Traverso ha detto...

Niente male questa idea di frittata! La proverò ;)

Certo che devi avere una super cucina per ospitare tutte quelle pentole.. nel mio cucinino ci sta a malapena l'essenziale!

grigiotortora ha detto...

condivido con Marta le ristrettezze di spazio per pentole ed accessori, per farci stare la libreria nella zona pranzo ho dovuto limitare al massimo il resto, quindi ho una pentola per tipo .. però mangio circondata dai colori dei miei libri!

Olga ha detto...

La frittata è sempre una garanzia qualunque siano gli ingredienti!!!! un baione

Anonimo ha detto...

Io invece con le padelle in ceramica mi sto trovando benissimo. Uso pochissimo olio e non si attacca nulla. Questa frittata me la fa da sempre il mio babbo...buona!!! :)

°CHIARA° ha detto...

Ciao Chiara!
Sono una tua fan :-)
Ho due domande per te!
1-Son finite le puntate di Cuochi e Fiamme? Tornerete nel piccolo schermo?
2-Sono attratta dalla bella televendita delle Stoneline su QVC, mi daresti la tua impressione sulle pentole?
Grazie!
E complimenti per il blog! Semplice, efficace e ospitale!

Chiara Maci ha detto...

eh, ragazze in realtà ho una cucina minuscola, ma le pentole sono ovunque!
@anonimo: davvero ti trovi bene? forse ho trovato io quelle sbagliate!
@chiara: le puntate non sono finite, ma non so dirti quando vedrete le nuove..intanto i provini sono iniziati! Per le pentole, inizialmente ero scettica, invece devo dirti che sono davvero ottime. L'idea di avere un'antiaderenza perfetta mi permette di usarle sempre e con qualunque preparazione. Personalmente non le avevo mai viste in commercio, credo siano esclusiva di QVC, ma se posso darti un consiglio..provale! Poi fammi sapere!

Marianna ha detto...

Sono d' accordo su ciò che hai scritto Chiara, prima di andare a convivere ho comprato un paio di pentole (padelle) in ceramica e hanno fatto la stessa fine delle tue! Dopo i primi utilizzi, nonostante ci cucinassi solo verdure in maniera molto leggera e quindi senza "stressarle" troppo", si sono rigate e anche un pò macchiate, macchie che non vengono più via neanche in lavastoviglie a 70°! Mia mamma pensava che tutto fosse dovuto a me, ma ora le farò volentieri leggere il tuo post e darò un' occhiata a quelle di QVC!
;)

Anonimo ha detto...

lo spot qvc/stoneline mi delude. dovreste distinguere tra blog e lavoro... ma forse non è più possibile, ormai è il vostro lavoro e io devo beccarmi lo spot.

Chiara Maci ha detto...

@Anonimo: qui non si parla di spot, fidati. Si parla di pentole, elemento basilare per un blog di cucina. Non darò mai io un consiglio su qualcosa in cui non credo, quindi se dico che le pentole in questione sono buone è perchè lo sono davvero. Fidati, qui non vedrai mai loghi di aziende e "markette". Scrivo quello che penso e, se non ti piace lo spot, beccati la ricetta :-)

Maggie ha detto...

devo dire che in un primo momentro ho pensato anch'io che tu fossi caduta nella trappola dello sponsor...ma poi mi sono detta che non c'e' nulla di male, anzi, spero ti diano bei soldini: insomma con la gloria non si mangia; si dice "talento da vendere? ebbene vendiamolo questo nostro talento eppure a caro prezzo!tu ne capisci di pentole e di cucina...che c'e' di male a fare test a pagamento... io sto sempre a combattere per le enormi disuguaglianze di genere, soprattutto dal punto di vista della retribuzione. quindi, se potessi arrotondare e mi piacesse una cosa, non ci troverei nulla di male a parlarne bene.
e che cavolo!!

maggie (ing. incazzata )

p.s. 1 per il post de l'adieu

IL POST CHE TUTTI AVREMMO VOLUTO SCRIVERE!
brava e coraggiosa, ma questo te lo dissi di pirsona personalmente durante la registrazione della mia puntata di "cuochi e fiamme"...
3 anni sono passati da quando hai preso la decisionedellavita e scommetto che non ti sei mai pentita di averlo fatto, semmai, tira dritta e non ti fermare perché hai stoffa da vendere…col cuore!
io 3 anni fa avevo sempre e comunque 20 anni piu' di te (eh eh eh..non li dimostro...)
Ma 20 anni fa avevo la tua età e non il tuo coraggio di fare della mia passione la mia professione; beninteso a me piace il mio lavoro...ma non è la stessa cosa.
quando vidi il film "la finestra di fronte" piansi tutte le mie lacrime non per la storia d'amore interrotto ( che palle!!!!) ma perchè Giovanna Mezzogiorno prende una decisione "di cuore e pancia" manda a fare in cu...il suo lavoro e sceglie di diventare ciò che avrei voluto diventare io:
una pasticcera!
Ero io, mi ci vedevo in tutto e per tutto; ora che potrei, "non ho (PIU') l'età"..vabbè significa che mi accontenterò di soddisfare parenti ed amici: amo i loro occhi che mangiano letteralmente le mie delizie.

p.s.2
ho appena fatto una super torta con il logo della mia azienda per una inaugurazione che avverrà domani
c.v.d.

p.s.3
c'era la data nel post...

Chiara Maci ha detto...

Maggie d'accordissimo con te sul fatto che non ci sia niente di male a farsi pagare per sponsorizzare dei prodotti che ci piacciono (lo fanno tutti da sempre ma se lo fa un blogger è così scabroso?), ma non è questo il caso!
PEr il post de l'adieu, grazie. PErsonalmente credo non esista età per iniziare, ma allo stesso modo gli occhi di chi apprezza...beh, sono impagabili.
In che senso "c'era la data nel post?"

Libera ha detto...

chiara....ero indecisa fra le stoneline e quelle di ceramica....
mi sei sempre sembrata obiettiva, e fa piacere ricevere consigli da te anche su questo: io non me ne intendo granché, e sarei andata oggettivamente un po' "a naso"... grazie di tutto!!!! gnam gnam...

un abbraccio

dolce sam ha detto...

grazie per aver espresso il tuo pensiero, anche le mie deludenti padelle in ceramica occupano spazio prezioso in cucina, non ho il coraggio di buttarle, ma un giorno... ,
complimenti
per il tuo blog e per come sei, ciao.

simona ha detto...

in merito alle padelle in ceramica secondo me dipende dalle marche, mi son trovata male con quelle dell'aethernum mentre a mio avviso sono spettacolari quelle di moneta (ops si possono fare i nomi??) però è da poco che le uso bisogna vedere come reggono l'usura....baci chiara sei fortissima!!!

kopiluwak nya ha detto...

http://tasya.marinirseo.web.id/?p=1
http://caca.marinirseo.web.id/?p=1
http://anne.marinirseo.web.id/?p=1
http://jeannet.marinirseo.web.id/?p=1
http://jelita.marinirseo.web.id/?p=1
http://brenda.marinirseo.web.id/?p=1
http://ruth.marinirseo.web.id/?p=1
http://tasya1.marinirseo.web.id/?p=1
http://caca1.marinirseo.web.id/?p=1
http://anne1.marinirseo.web.id/?p=1
http://jeannet1.marinirseo.web.id/?p=1
http://jelita1.marinirseo.web.id/?p=1
http://brenda1.marinirseo.web.id/?p=1
http://ruth1.marinirseo.web.id/?p=1
http://tasya2.marinirseo.web.id/?p=1
http://caca2.marinirseo.web.id/?p=1
http://anne2.marinirseo.web.id/?p=1
http://jeannet2.marinirseo.web.id/?p=1
http://jelita2.marinirseo.web.id/?p=1
http://brenda2.marinirseo.web.id/?p=1
http://ruth2.marinirseo.web.id/?p=1
http://ruth3.marinirseo.web.id/?p=1
http://jelita3.marinirseo.web.id/?p=1
http://brenda3.marinirseo.web.id/?p=1
http://jeannet3.marinirseo.web.id/?p=1
http://anne3.marinirseo.web.id/?p=1
http://caca3.marinirseo.web.id/?p=1
http://tasya3.marinirseo.web.id/?p=1
http://tasya4.marinirseo.web.id/?p=1
http://caca4.marinirseo.web.id/?p=1
anne4.marinirseo.web.id/?p=1
jeannet4.marinirseo.web.id/?p=1
http://jelita4.marinirseo.web.id/?p=1
http://brenda4.marinirseo.web.id/?p=1
ruth4.marinirseo.web.id/?p=1
http://tasya5.marinirseo.web.id/?p=1
http://caca5.marinirseo.web.id/?p=1
anne5.marinirseo.web.id/?p=1
http://jelita5.marinirseo.web.id/?p=1
http://ruth5.marinirseo.web.id/?p=1

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails