lunedì 4 luglio 2011

Tra Venezia e Trieste, una Favola sul mare.

"Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice" - Jean Claude Izzo

Un viaggio andrebbe raccontato in modo distaccato e oggettivo, forse.
Ma quando c'è di mezzo il mare, mi riesce difficile scriverne senza emozioni. Mi conoscete, ormai.
Sono salita a bordo della Costa Favolosa, a Venezia, venerdi mattina e sono tornata a Bologna da poche ore. Tre giorni incredibili, fatti di ritrovate conoscenze e nuovi incontri, sapori di grandi chef per grandi numeri, un battesimo emozionante in una piazza suggestiva e toccante, un mare coinvolgente, ma soprattutto una nave, simbolo dell'orgoglio italiano nei mari del mondo.





Costa Favolosa è l'ultima nata in casa Costa Crociere ed è la più grande nave da crociera battente bandiera italiana, con i suoi 114.500 tonnellate di stazza e 3800 ospiti totali.


Grandissimi spazi all'aperto per godersi sole e mare tutto l'anno, tecnologia all'avanguardia per garantire il massimo del divertimento, sicurezza e sostenibilità ambientale, meraviglie di design e arte.
4 ristoranti, 13 bar, 50 piatti diversi ogni giorno, a scelta tra il buffet e il ristorante "a la carte".
I due ristoranti  "Duca di Borgogna" e "Duca d'Orleans" sono i due principali della nave che ci hanno ospitato in questi giorni. In particolare per la cena di gala del Battesimo di Costa Favolosa, creata per l'occasione da due grandi chef stellati, Carlo Cracco (Ristorante Cracco, Milano) e Massimo Bottura (Osteria Francescana, Modena), a base di prodotti e ricette tutti italiani.



La scelta di Bottura, da bravo emiliano, cade sugli Anolini al Parmigiano Reggiano (205 kg in totale, circa 50.000 anolini fatti tutti a mano - io e i miei compagni di tavolo abbiamo contato una media di 25 anolini a piatto), senza carne di maiale per scelta, adagiati su una crema pura di Parmigiano Reggiano.
"Vedo Costa Favolosa come un padiglione sull'Italia alla biennale di Venezia, ma, in movimento; come l'Ambasciatore mobile dell'Italianel mondo e la guardo con gli occhi di un bambino o anche quelli di Fellini e mi sembra un sogno, come in Amarcord..." afferma Massimo.


Cracco invece opta per rivisitazioni di classici Vitello Tonnato, Caprese e Asparagi.
"Vorrei legare il menu a dei piatti cosi tradizionali, anche se hanno solo 150 anni, credo sia un omaggio alle nostre radici e alla cultura culinaria del nostro territorio, fatta di diverse sfaccettature. Cultura che quando si porta in una nave come questa diventa il vanto e la storia della nostra terra" afferma lo chef.

Questo il menu della cena di Gala:

Caprese (Polpa di pomodoro fresco, mozzarella di bufala e olio al basilico)
Tuorlo d'uovo marinato con asparagi verdi
Gli anolini in crema pura di Parmigiano Reggiano
Vitello tonnato (Medaglioni di vitello con salsa tonnata tradizionale, capperi e sedano)
Merluzzo nero in crosta nera con purea di patate, nocciole e tartufi
Cassata siciliana (Meringa all'italiana con ricotta, pistacchio e ciliegie candite)

Tralasciando il vitello tonnato, che non ho assaggiato, e un pizzico di sale di troppo nella caprese e negli anolini, una cena sicuramente di alto livello, considerato l'enorme numero di persone alle quali era destinata. 1900 ospiti. Un numero sicuramente incredibile per una tale ricercatezza negli ingredienti e nella lavorazione (Cracco ci racconta di aver cucinato per un numero massimo di 1000 persone. 800 per Bottura). I complimenti per l'impegno quindi ad entrambi i creatori e curatori del menu, ma soprattutto allo staff di Costa (Fontanesi, corporate executive chef di Costa e la brigata di 130 persone).

Alla domanda di un giornalista su come fossero le cucine di una nave da crociera come la Costa Favolosa, gli chef sono d'accordo nel garantire ottima organizzazione e pulizia. E non posso non confermarlo, anche io, dopo un accurato giro nelle mie sale preferite. Guardate anche voi.





La nave è partita da Venezia, con l'iniziale cerimonia dell'alzabandiera (sono riuscita a commuovermi. il binomio inno nazionale + bandiera italiana mi emoziona. sono patriottica inside, io) per fermarsi la notte di venerdi nell'alto Adriatico, esattamente di fronte a Cattolica, per uno spettacolo unico di fuochi artificiali, in occasione della Notte Rosa.
A seguire, Trieste, città meravigliosa che ha ospitato l'evento unico del battesimo "Omaggio alla bellezza", evento inserito nelle celebrazioni ufficiali per il 150° Anniversario dell'unità d'Italia.
A presentare la serata di musiche, danze, colori e immagini, una bravissima Cristina Parodi. Ma anche una madrina d'eccezione come Margareth Madè, il pianista Ludovico Einaudi, Alessandro Rossi e la Scuola di Ballo dell'Accademia Teatro alla Scala e uno spettacolare progetto di videomapping che ha coinvolto tutta Piazza dell'Unità d'Italia e il popolo triestino.

- Purtroppo niente macchina fotografica, per la serata. Aspetto quindi le fotografie ufficiali da integrare al post, in modo da farvi vivere al completo la meraviglia dello spettacolo-

Intanto, però i miei tre giorni favolosi, attraverso questi scatti.









14 commenti:

Daniela ha detto...

Ho fatto un giro anche io tramite le foto bellissime.............. Belle giornate!!!Ciao Dani.

Grin ha detto...

Io ho avuto la possibilità di visitarla sabato a Trieste, una nave veramente FAVOLOSA e la cucina ottima... che dire poi dello spettacolo serale in piazza unità? Emozionante soprattutto la ballerina che volteggiava nell'aria sulle note di Einaudi! Ciao Grin

Roberta ha detto...

Sono diversi anni che vado in vacanza in crociera ed ultimante la qualità del cibo sulle navi Costa è davvero scadente, probabilmente quello che hanno cucinato quel giorno è stata un'eccezione. Il buffet sulle navi Costa se paragonato a quello che abbiamo trovato sulle navi della Celebrity, Royal Caribbean e Holland America, sembra quello della mensa aziendale.

Federica ha detto...

mai stata su una nave da crociera, costa troppo per le mie tasche quindi non posso che essere contenta per te e per le esperienza che stai facendo!

elina.bruno ha detto...

hai presente quando una si sente un pò invidiosa?ecco, in questo moemnto io mi sento proprio così! ovviamente la mia invidia è bonaria, ma io adoro davvero le crociere e Costa fa bene a rilancire la sua immagine gastronomica, visto che ultimamente si mangiava maluccio...e comunque complimenti anche per le altre novità: io come sempre vi seguirò!!

Tery ha detto...

Ma che spettacolo!!! 3 giorni da favola!!!!!!
Pensare che io credevo fossero già troppe 600 persone quando ho mangiato gli anolini di Bottura alla Venaria Reale di Torino... mi sa che devo ricredermi :-)

neve di marzo ha detto...

Chiara ci hai documentato un evento molto interessante,pieno di cose da sapere.Un bacio alle sorelle del foodblog italiano!

Vevi ha detto...

Che belle foto!Sono meravigliose come i giorni che sicuramente hai passato li in mezzo a quel paradiso!:))
Che fortuna!!:))
Vevi

valeria ha detto...

Con le vostre parole riuscite sempre a coinvolgere chi come me legge il vostro blog . Grazie e continuate ad emozionarci.

sally ha detto...

Bellissimo post, fa venire la voglia di partire all'istante. Inutile dire quanto deve essere stato interessante e piacevole assaporare la cucina di due grandi chef. Lo posso immaginare!! Care sorelle volevo farvi anche i complimenti per il vostro nuovo progetto quasi in uscita!! Che meraviglia scrivere un libro, brave!! E complimenti anche per tutte le cose nuove a cui state partecipando, siete davvero incredibili! Molto carini anche i video, brave ancora!!

le gioie di aleuname ha detto...

Ciao Chiara,beata te!!!!Ti sarai divertita tantissimo.....io mi rilasso guardando una puntata di Cuochi & fiamme!!!!Una domanda cosa sono gli Anoli???Io sono abruzzese.....Seconda domanda com'è Simone dal vivo????Ciao Emanuela.

Patrick ha detto...

Che bella la nave ormeggiata di fianco alla stazione marittima...Peccato che non son riuscito a passare sulle rive sabato per vederla di persona...

Anonimo ha detto...

Paradisiaco.

annalisa ha detto...

a maggio sono andata in viaggio di nozze con una costa luminosa..fantastica,anche il cibo!!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails