martedì 30 agosto 2011

Scatto di un'estate da assaporare.

Agosto 2011. Due settimane trascorse tra Salento e Cilento. Un Sud che mi appartiene e in cui rifugiarmi per sentirmi a casa, sempre.
E mentre progetto un Ottobre Cilentano, tra ristoratori, viticoltori e pescatori, ho voglia di lasciarvi uno scatto della mia estate.

Gallipoli, ore 11.30. Profumo di soffritto di aglio e polpa di pomodoro. Una signora stende la sfoglia e impasta orecchiette. Io, dalla finestra, posso vedere solo i teli stesi ad asciugare. Tutto il resto lo immagino.



Orecchiette biologiche Senatore Cappelli con polpa di pomodoro fresco, ricotta "scanta" e olio biologico Terra di Bari Bitonto.

Ingredienti:
400 gr di orecchiette Senatore Cappelli in purezza
500 gr di polpa di pomodoro fresco Alce nero
ricotta "scanta" pugliese
basilico fresco
olio evo DOP Terra di Bari Bitonto
1 spicchio di aglio
sale

Mentre portate a bollore una pentola di acqua salata, preparate un soffritto di aglio e olio evo.
Aggiungete la polpa di pomodoro e il basilico, lasciando cuocere per qualche minuto.
Cuocete ora le orecchiette, scolatele al dente e saltatele in padella, aggiungendo tre cucchiai abbondanti di ricotta "scanta" e amalgamando bene.
Terminate la cottura e servite.



Avete voglia di "raccontarmi" visivamente la vostra immagine della vacanze, legata ad una ricetta?
Il vostro momento di stacco con la frenetica realtà quotidiana?
Fatelo, partecipando al contest Alce Nero.
Cliccate qui e inviate la vostra ricetta!



In bocca al lupo :-)

12 commenti:

Pippi ha detto...

Troppo belli questi posti..il 3 andrò anche io..wow..

Frank ha detto...

Chiara ha sempre quel modo tutto suo di farti vivere ciò che descrive, bello.. complimenti..

Mirtilla ha detto...

che sapore "pulito"che ha questo piatto :)

Rosy79 ha detto...

ooooh finalmente qualcuno che parla del salento edi gallipoli in special modo senza tirare in ballo la movida notturna di discoteche e locali pieni all'inverosimile!!! hai saputo descrivere davvero bene i sapori di questa nostra puglia(io sono della prov. di bari) :-) queste son vere vacanze ! un saluto ROSY

Elisa ha detto...

mi hai riportato indietro nel tempo ... quando trascorrevo 3 mesi di vacanza dalla nonna che preparava la pasta fresca fatta in casa e il sugo (anche quello rigorosamente fatto in casa!), e tu sapevi cosa "friggeva in pentola" perchè lo sentivi già dalla strada, arrivando a casa.

Gianni ha detto...

Occhio che il profumo è arrivato fino in Veneto! Un bacio

Glu.fri cosas varias sin gluten ha detto...

Piccolo quesito: come riprodurre questo piatto all'estero? Impossibile, credo, il gusto e i sapori sono sati solo dalla bontá degli ingredienti locali...che ne pensi ?
Bello il Salento..

monica ha detto...

che posti la il Salento la luce e i colori sono impagabili. Bellissima foto. Brava.

Mommy ha detto...

bello veramente questo post e complimenti per gli scatti!

Sara ha detto...

Che scenografia, c'e' tutto un mondo dietro quelle finestre, dopo questo post ne sento ancora più la mancanza.
Da 3 anni lontana dall'Italia ma il mio cuore e' sempre li

prezzemolino ha detto...

vi invito tutti al mio contest se volete vincere una caraffa filtrante http://www.prezzemolino.com/2011/08/il-primo-contest-di-prezzemolinocom.html

Fabrizio Orlando ha detto...

Questi sapori, odori, colori sono semplicemente commoventi ed al tempo stesso rilassanti, sereni, rassicuranti. Sono l'insegnamento che la vita, se si vuole, è una cosa semplice ...

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails