martedì 4 ottobre 2011

Pellegrino Cooking Festival. Quando le donne fanno la differenza.

"In Sicilia abbiamo tutto. Ci manca il resto" -Pino Caruso- 


Esattamente poco più di un anno fa, scrivevo della Sicilia, su questo blog. E vi raccontavo in tre post (qui, qui e qui) cosa può trasmettere una regione, vista attraverso gli occhi di un pescatore di Marsala, assaporata attraverso un'arancina ancora calda, annusata ad occhi chiusi, attraverso Favignana, Erice e una barchetta in mezzo al mare.
E lì, proprio a Marsala, sono tornata qualche giorno fa. Un'occasione alla quale non potevo mancare, perchè protagonista era non solo il vino, ma anche e soprattutto le donne.
Sto parlando del Pellegrino Cooking Festival, evento alla sua ottava edizione, declinato per la prima volta al femminile plurale: 9 grandi donne chef protagoniste di due meravigliose cene presso le Torri Pellegrino.



Vera Caffini, Patrizia di Benedetto, Rosanna Marziale, Fabrizia Meroi, Agata Parisella, Valeria Piccini, Mariuccia Roggero Ferrero, Viviana Varese e Reiko Yanagi (assente Angela Hartnett) hanno dato vita a due menu speciali, attraverso una mescolanza di tradizioni regionali, esperienza, suggestioni e approci culinari diversi, con l'unico comun denominatore di essere "declinati al femminile".



Un omaggio alle donne chef, quindi, ma sopratutto alle donne che hanno creato e portano avanti tuttora l'azienda Pellegrino: dalla capostipite Josephine Despagne a Paola Alagna, Caterina Tumbarello fino ad arrivare alle più giovani generazioni rappresentate dalla ventquattrenne Maria Chiara Bellina.
Pellegrino è l'azienda simbolo del vino Marsala nel mondo e della omonima città. Terzo produttore vinicolo di Sicilia, si articola in tre unità operative: la cantina storia di Marsala, la cantina di Contrada Cardilla e la cantina di Kuddie Rosse a Pantelleria.
I vini prodotti spaziano da vini da tavola, bianchi e rossi, a vini dolci (Marsala, Moscato, Passito, Zibibbo, Malvasia).


Potevo non documentare attraverso scatti rubati, la meraviglia di questi piatti, tutti al femminile?
Iniziamo dalla prima serata.

Chef Valeria Piccini - Ristorante Da Caino di Montemerano (GR) - 2 stelle Michelin e 3 forchette Gambero Rosso -
Centrifugato di pomodori verdi con baccalà arrostito, verdure ed erbe di stagione abbinato ad un Duca di Castelmonte, Gibelè 2010 Zibibbo Secco Igt Sicilia.





Chef Vera Caffini - Ristorante Aquila Nigra di Mantova - 1 stella Michelin da 23 anni - 
Tortelli di zucca al burro fuso e grana padano abbinato ad un Duca di Castelmonte, Tripudium Bianco 2010 Igt Sicilia


Chef Reiko Yanagi- Trattoria Pino Salice di Tokyo
Pesce spada saltato con zuppa di ceci e gamberetti abbinato ad un Duca di Castelmonte, Tripudium Bianco 2010 Igt Sicilia 



Chef Rosanna Marziale - Ristorante Le Colonne di Caserta
Pancia bassa e alta temperatura al latte di mozzarella di bufala campana DOP abbinato ad un Duca di Castelmonte, Antipodes Rosso 2007 Igt Sicilia 



Chef Patrizia di Benedetto - Ristorante Bye Bye Blues di Mondello (PA) (1 stella Michelin)
Bisquit di frutta secca con mousse di ricotta e granita di caffè al Marsala Vergine Soleras abbinato ad un Pellegrino, Marsala Vergine Riserva Doc Annata 1981




Una cena emozionante, quella della prima sera, perchè emozionanti sono loro, le donne protagoniste. Sorridenti e complici, hanno dimostrato uno spirito di gruppo e una collaborazione che le ha premiate, rendendole speciali e vere al tempo stesso.

- Breve pausa tra la prima e la seconda cena, attraverso pochi scatti di una delle meraviglie della Sicilia: Mozia. Mi soffermo un attimo a raccontarvi la magia attraverso questi scatti e attraverso gli occhi e le parole di una guida superlativa. Donna, anche lei, per rimanere coerenti con il tema dell'evento. Siciliana, anche lei. Innamorata della sua terra a tal punto da aver scelto di comunicarlo attraverso il suo lavoro, nel modo più sentito ed emozionante. Una storia, quella di Mozia e del suo "giovinetto" raccontata attaverso storie, dettagli, curiosità e interrotta da brevi "passi teatrali" e da recitazioni degne di una grande attrice -





Tornando a Marsala, e più precisamente alle Torri Pellegrino, ecco i piatti della seconda serata:

Chef Agata Parisella - Ristorante Agata e Romeo di Roma -1 stella Michelin da 12 anni -
Tournedos di cappasanta avvolta nella pancetta croccante su letto di insalata belga, crescione, agrumi e salsa di ricci di mare e petali di fiori eduli  abbinato ad un Duca di Castelmonte, Dinari del Duca Grillo 2010 Igt Sicilia 



Chef Mariuccia Roggero Ferrero - Ristorante San Marco di Canelli (AT) -1 stella Michelin da 20 anni-
Agnolottini dal plin al tovagliolo con tartufo bianco d'alba e del Monferrato abbinato ad un Duca di Castelmonte, dinari del Duca Syrah 2008 Igt Sicilia 



Chef Fabrizia Meroi - Ristorante Laite di Sappada (BL) -1 Stella Michelin e 3 forchette Gambero Rosso-
Cervo cotto a basse temperature con punte d'abete abbinato ad un Duca di Castelmonte, Dinari del Duca Syrah 2008 Igt Sicilia 



Chef Viviana Varese - Ristorante Alice di Milano -Miglior Giovane Emergente per il Gambero Rosso e Miglior chef donna dell'anno per Identità Golose-
Mousse al cioccolato con cuore di liquirizia, salsa inglese allo zafferano e aceto balsamico abbinato ad un Pellegrino, Marsala Fine Rubino Doc

7 commenti:

due bionde in cucina ha detto...

ciao sorelline, oggi non ho voglia di leggere, lo farò dopo. Per ora mi è bastato guardare le foto di questi piatti deliziosi.
Buona giornata!

Vevi ha detto...

W le donne! Io adoro Viviana Varese, dopo aver assaggiato i suoi piatti al Taste of Milano penso di essermene innamorata, è una delle chef emergenti migliori? Non avevo dubbi!! :) Un inchino a tutte le altre!

Vevi :)

ila ha detto...

W le donne!...e poi dicono che non sappiamo collaborare! Se questi sono i risultati...io non ho parole! Bellissima terra la Sicilia...

Angelo ha detto...

Vorrei complimentarmi vivamente con voi per questo splendido blog!
Da oggi vostro nuovo follower, sperando ricambierete ( http://themodaholic.blogspot.com )
vi auguro ancor più successo e ogni bene.

Angelo Napolillo

Angelo Napolillo ha detto...

Vorrei complimentarmi vivamente con voi per questo splendido blog!
Da oggi vostro nuovo follower, sperando ricambierete ( http://themodaholic.blogspot.com )
vi auguro ancor più successo e ogni bene.

Angelo Napolillo

Federica ha detto...

terra favolosa, foto stupende, piatti invitanti ma a portata di chef... io amante della cucina casereccia anche se talvolta un po più ricercata non potrei mai farli ne avere il tempo e la voglia anche perchè devo pensare per tutta la famiglia sia per gusto che per costo.

Anonimo ha detto...

Post ricco e interessante!Foto bellissime!Seguirò il vostro blog!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails