lunedì 26 dicembre 2011

Black carrot cake, ovvero torta di carote nere all'americana.

Quando l'apparenza inganna...
Niente cioccolato, solo tante carote ... nere!



Che poi, non sono nere. Le chiamano così, ma sono di un viola meraviglioso.
E macchiano che è un piacere :-)
Le ho comprate, come molti negli ultimi periodi, all'Esselunga e le ho volute sperimentare in una ricetta americana (ho preso spunto da Laurel!).
La ricetta l'ho modifcata in alcune cose (ad esempio ho quasi dimezzato lo zucchero), ma rimane buonissima, molto morbida e con quel sentore di cinnamon e noce moscata che fa tanto America.



Ecco la ricetta:

Ingredienti:
400 gr di farina
400 gr di carote nere
4 uova
350 ml di olio vegetale
1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino e 1/2 di cannella
1 cucchiaino di noce moscata
1/2 cucchiaino di sale
200 gr di zucchero
100 gr di zucchero di canna

Nella planetaria con la frusta montate lo zucchero e le uova, fino a renderle spumose. Unite a filo l'olio, poi le carote grattugiate e la farina (precedentemente mescolata con la cannella, la noce moscata, il sale, il lievito e il bicarbonato).
Mescolate bene e versate in una tortiera imburrata.
Cuocete in forno a 180° per 30 minuti circa.

3 commenti:

cuoca gaia ha detto...

Ne ho sentito parlare, poi le ho viste a Parigi, ma qui a Bolzano neanche l'ombra! Sanno esattamente della stessa cos di quelle normali? :) In ogni caso sono una fan della torta di carote! Un bacio e buon natale!

Isabeau ha detto...

Mai viste.
Per questo amo Internet e il Mondo dei Food Blog, girando si trovano sempre cose buone e diverse per ampliare i propri orizzonti culinari

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, ne abbiamo letto tanto ma non abbiamo ancora avuto occasione di trovarle e provarle! certo che l'effetto scenografico è davvero spettacolare.
deliziosi questi mini carrot cake!
baci baci

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails