giovedì 29 dicembre 2011

Cenone: perchè non esagerare con semplicità e creatività?

Canapé, tartina, amuse-bouche, entrée, antipastino, stuzzichino. Chiamato in ogni modo possibile, questo pre-antipasto o piccola entrata alla cena è ormai una moda tra ristoranti stellati e locande. Un gentile omaggio della casa per prepararti al pasto. La trovo un'idea molto gradita e visto che saremo in tanti a trascorrere il 31dicembre in casa festeggiando con amici e parenti, perchè non ricreare l'atmosfera di un ristorante?
Senza esagerare o perdere la giornata in cucina si possono creare menù di tutto rispetto.
Incominciando proprio dall'entrée.
Cosa vi propongo? una fettina di cake ai frutti rossi con robiola, gamberetti rosa e ribes bianco. Ma se non riuscite per tempo a preparare i cakes, andrà benissimo del pane ai cereali o pane di segale.
L'idea è quella di ricreare un'atmosfera festosa e raffinata degna di questa serata che conclude un'anno, preannunciandone uno, si spera, migliore.
Senza spendere cifre esagerate, il mio consiglio è quello di preparare una cena elegante e fuori dal comune. In fondo il cenone del 31 è una volta all'anno. Perchè non esagerare con semplicità e creatività?
Oggi vi propongo l'entrata alla cena, il 31 mattina di buon'ora come sempre, ci sarà l'antipasto che proporrò la sera a casa di amici. Volete qualche anticipazione? Arance, salmone e...
(Tra l'altro è una ricetta del nostro libro)


Ingredienti: per 6 persone
per la ricetta dei cake ai frutti rossi guarda qui
una vaschetta di robiola  da 140 gr
150 gr di gamberetti rosa
1 vaschetta di ribes bianco
rucola per guarnire
olio evo e sale (facoltativi)

Tagliate il pane a fettine sottili e guarnite ogni fetta con una quenelle di robiola, tre gamberetti sgusciati e due o tre bacche di ribes. Servitele su un vassoio o un bel piatto da portata.Guarnite con foglioline di rucola fresca. Se preferite potete condire con olio evo e sale.

5 commenti:

Valentina ha detto...

bellissimo questo contrasto doce-salato!!

Mary ha detto...

Anche io gioco molto con i contrasti di sapore dolce/salato..mi piace tanto e poi per il capodanno è perfetto!
Auguroni!

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

una ricetta ottima! l'adoro!! *_*

Angela Maci ha detto...

Contrasto dolce salato...è l'ideale per creare piatti insoliti e originali. Buon anno anche a voi ragazze.

il sapore del verde ha detto...

Sempre di gran gusto il contrasto di sapori, complimenti, una ricetta interessantissima. Felice anno nuovo!! Deborah

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails