martedì 27 dicembre 2011

Il croccante alle mandorle della zia Adele

A tutti coloro a cui non siamo riuscite a fare gli auguri.
A tutti coloro che ci seguono sempre, che si confidano e ci chiedono consigli.
Ai nostri amici di oggi, di ieri e di domani che ci sono in ogni momento.
Alle nostre nuove amiche blogger conosciute tra impasti e fotografie.
Ai nuovi amici giornalisti con cui abbiamo condiviso assaggi e parole.
A tutti coloro che in questo anno ci hanno fatto sorridere, emozionare, esultare, viaggiare, assaggiare, degustare, fotografare e cucinare.
A tutti voi, le Sorelle in Pentola augurano buone feste.
Che siano giorni di gioia, di serenità e di benessere.
Che voi stiate concludendo l'anno in un ufficio, sulle piste da sci o in una spiaggia tropicale (fortunati), siate felici! E assaporate la magia del Natale.
Mi direte che il Natale è già finito...no, per me il Natale e tutta l'atmosfera che l'avvolge inizia il 1 dicembre e si conclude con l'Epifania.
L'albero addobbato, il Santo presepe, la ghirlanda che decora la porta, le candele accese, i bimbi a casa da scuola, la cucina che si trasforma in una pasticceria, le musiche che accompagnano la giornata e le visite degli amici, tutto questo rende il mese ancora più bello.
E quindi oggi 27 dicembre siamo solo a metà dei festeggiamenti, non trovate?



 Che ricetta per oggi? Dopo lo stoccafisso e il salmone, principi della nostra tavola della Vigilia, dopo i tortellini e il cappone protagonisti indiscussi del Natale, prima di ricominciare la dieta (il 9 gennaio) vorrei proporvi un dolcino.
Più che un dessert, una dolce tentazione della zia Adele, la mia amata zia di cui vi ho parlato più volte nel blog e nel libro. Una zia che ha fatto da nonna e da mamma a molti di noi nipoti, una salentina doc che ci ha tramandato ricette, storie e racconti meravigliosi. Questo croccante è un ricordo di bambina. Lei lo conservava in boccali di vetro e noi nipoti ogni volta che andavamo a trovarla allungavamo le mani per gustare quelle mandorle caramellate e croccanti.
Volete la ricetta?

Ingredienti:
200 gr mandorle
 200 gr zucchero
1 cucchiaio di acqua
succo 1/2 limone piccolo

Tritate le mandorle già spellate e tostate. Ma se preferite potete lasciarle intere sempre spellate e tostate in forno.
In una casseruola fate sciogliere lo zucchero con il limone e l'acqua rendendolo caramello. Quando diventa biondo versate le mandorle e fate caramellare.
Passate il composto su una placca rivestita di carta forno e lasciate raffreddare. O come faceva la zia, su un piano di marmo rivestito di olio di semi. Quando indurito tagliate a losanghe e conservate in un contenitore ermetico.




5 commenti:

MONIA ha detto...

adoro il croccante e il tuo sembra delizioso!!!! buone feste cara ;-)))

Claudia ha detto...

Auguri per questo anno che sta per terminare e che il nuovo ti porti tutto ciò che desideri.

PS: questo croccante è tutto da rosicchiare, bello

Buone Feste

Valentina ha detto...

che voglia me ne hai fatto venire!tanti auguri anche a voi!

virgikelian ha detto...

Tantissimi Auguri per un felice Nuovo Anno pieno di salute, gioia e serenità a te e Famiglia.
Un abbraccio.
Virginia

Angela Maci ha detto...

Augurissimi di cuore a tutte voi ragazze e che sia un anno decisamente fantastico per ognuna di voi. Un bacio

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails