lunedì 16 gennaio 2012

Comfort food tutto italiano

Ultimamente si sente tanto parlare di comfort food.
Ma cosa si può definire cibo del conforto? Un sapore, una ricetta che ci fa star bene, ci coccola, ci scalda, ci ricorda un momento casalingo, dell'infanzia ma non solo.
Io amo i comfort food come direbbe Nigella. Amo le ricette semplici, autentiche, che scaldano il cuore. Soprattutto nei mesi freddi.
A cominciare dalla torta di mele. Il mio sweet comfort food per eccellenza. E lo sapete.
Ma se parliamo di un primo piatto, senza dubbio la pasta e fagioli.
E' un piatto che adoro, che mi riporta a casa, sempre.
Un piatto che ricorda la mia terra, la mia famiglia. Un piatto italiano. 
Nella nostra penisola, tutta, da nord a sud, con qualche variazione regionale, la pasta e fagioli rappresenta un piatto contadino, un piatto di tradizione, di ricordi.

Era il piatto preferito di mio nonno. E quando veniva a trovarci, ricordo che la mamma metteva i borlotti freschi in acqua la sera prima, per farli ammorbidire e renderli perfetti per il pranzo.
Era un piacere vederlo assaporare con un giro d'olio pugliese, come lui, questa zuppa di legumi fumanti.
Ed è stato proprio lui a trasmettermi l'amore per questo piatto così succulento, armonico, semplice e allo stesso tempo difficile da eseguire.
Oggi, per voi, ho pensato ad una variazione veloce pugliese con un ingrediente di raccolta che mio nonno amava e coltivava: le cicorie.
In Puglia è più facile assaggiare favenette e cicore, purè di fave secche con cicorie di campagna. (Altro piatto che adoro e che mi riporta indietro nel tempo). Ma oggi avendo fatto delle cicorie lesse, ho pensato di aggiungerle alla pasta e fagioli e creare così un piatto unico di tutto rispetto, che a mio nonno sarebbe piaciuto moltissimo.
Taccozzelle con cannellini e cicoria di campagna



Ricetta veloce
Ingredienti: per 4 persone
3 barattoli di fagioli cannellini
1 cipolla
1 costa di sedano
1 carota
200 gr di taccozzelle ( o il formato di pasta che preferite)
olio evo
sale e pepe
1 caspo di cicoria

Pulite la cicoria dalle foglie esterne e lavatele bene. Nel frattempo in una pentola portate a bollore l'acqua dove andrete a lessare le cicorie per 6-8 minuti.
Nel frattempo in una pentola fate un soffritto di sedano, carota e cipolla. Quando si sarà imbiondito aggiungete i fagioli con la propria acqua. Salate, pepate e fare cuocere per pochi minuti. I cannellini in barattolo sono precotti quindi di più facile esecuzione. Se preferite o se disponete di fagioli freschi, potete metterli in ammollo la sera prima e la mattina procedere alla preparazione che vi sto illustrando.
La pasta e fagioli è migliore se fatta riposare un po' quindi vi consiglio di prepararla quando avete un po' di tempo da dedicarle.
Allungate i cannellini con un bicchiere di acqua e aggiungete la pasta. Fate cuocere per 5 minuti in base al formato scelto. Spegnete il fuoco e fate riposare.
Servite in scodelle con un giro d'olio nuovo, pepe e una forchettata di cicorie lesse.
Non ve ne pentirete...


8 commenti:

tiziana lutteri ha detto...

concordo con il vostro nonno, dev'essere un piatto che non ci si stufa mai di mangiare! grazie!

Dida ha detto...

Che bella e che buona questa ricetta, così semplice da fare e così "confortante". Trovo eccellente l'idea di completarla con la cicoria, il mix di sapori deve essere fantastico. Anch'io ho un confort food che è tipico della tradizione milanese: riso e prezzemolo, altro piatto semplice che richiede solo un buon brodo di carne.

Giovy ha detto...

Ma la britannica Nigella non direbbe coMfort? :P
Anyway grande idea quella del cibo che ci coccola. Sia esso confort o comfort :P
Il mio è il puré.

'Le ricette dell'Amore Vero' di Claudia Annie ha detto...

gnammmm che delizia! complimenti :)

salamander ha detto...

concordo: pasta e fagioli è il vero comfort food

Saparunda's Kitchen ha detto...

E' anche il mio piatto preferito...ma non l'ho mai fatto con i cannellini! Proverò questa tua ricetta!! :)

Francy ha detto...

Sono una grande fan della pasta e fagioli, in qualsiasi versione! la tua con la cicoria non l'ho mai provata, ma mi ispira moltissimo! grazie per aver condiviso questa prelibatezza!

Nus In Cucina ha detto...

Il dolce dei cannellini e l'amaro della cicoria, il tutto in una morbidezza avvolgente, che buono! Dici che viene bene anche con del radicchio? (la cicoria mi manca e adesso ho un'insana voglia di pasta e fagioli, accidenti a te!)

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails