giovedì 5 gennaio 2012

Gnocchi di kamut in crema di zucca e mazzancolle croccanti

Mi capita spesso di ricevere un ospite inaspettato.
Un'amica, un collega di mio marito o mio fratello che abitando non lontano da noi, viene spesso a farci visita per vedere i suoi nipotini.
Ieri è proprio andata così, mi ha chiamato dicendomi che sarebbe venuto a pranzo.
A pranzo??? Erano le 11,30. Apro il frigorifero e nulla, a parte una porzione di crema di zucca (avanzata dalla sera prima) e un caspo di lattuga.
E allora l'amico congelatore è venuto in aiuto per il fratello dell'ultimo minuto!
Mazzancolle e gnocchi preparati e congelati la settimana scorsa.
E allora Angelina ha creato un menu perfetto per il fratellino e non solo.
Avendo scongelato mezzo chilo di mazzancolle, ho preparato anche un piccolo antipasto che Stefano adora. Sto parlando del cocktail di gamberi. Essendo lui un nostalgico amante di quei mitici piatti anni 80', il cockail con la salsa rosa e la lattuga è stata una buona idea.
E come piatto principale gnocchi di patate e kamut in crema di zucca (quel bicchiere che mi era rimasto in frigorifero) con mazzancolle spadellate al brandy.
E per concludere in dolcezza, una fetta della miglior torta al cioccolato casalinga mai assaggiata (la ricetta nei prossimi giorni) e una buona tazzina di caffè fumante.
Dite che ha gradito?




Ingredienti:
Per gli gnocchi
1 kg di patate
300 gr di farina di kamut
sale
Lessate le patate in acqua fredda. Pelatele e passatele nello schiacciapatate. Trasferitele su una spianatoia ed aggiungete la farina, cominciando ad impastare con l'aiuto di un tarocco (o anche semplicemente con le mani). Quando si sarà formata un impasto liscio e omogeneo (se avete bambini che girano per casa questo è il momento di chiamarli) prendetene piccoli pezzi  e formate dei cilindri di pasta che taglierete con un tarocco o con un coltello. A questo punto potete renderli più carini passandoli sull'apposito rigagnocchi o sui rebbi di una forchetta. A voi la scelta. Io ho semplicemente tagliato gli gnocchi con l'aiuto dei miei bimbi, li abbiamo sistemati su un vassoio e riposti in freezer per 1 ora per farli indurire prima di congelarli nei sacchetti.
La farina di kamut rende gli gnocchi più teneri e digeribili.

Per la crema di zucca

1 zucca violina
1 cipolla
olio extravergine
sale
pepe
100 gr di latte
500 gr d'acqua
Tagliate prima di tutto la zucca a pezzetti e dopo aver fatto soffriggere la cipolla nell'olio, aggiungetela. Aggiustate di sale e pepe e versate il latte e l'acqua.
Fate cuocere per 30 minuti affinchè la zucca si intenerisca e l'acqua si sia rappresa.
A questo punto con un mixer ad immersione o se preferite, nel frullatore, emulsionate per 2 minuti affinchè si crei una crema densa e vellutata.

Mazzancolle croccanti al brandy
In un tegamino fate soffriggere uno spicchio d'aglio con un po' di olio e aggiungete le mazzancolle. Fate tostare leggermente e sfumate con il brandy.

Preparate ora il piatto del giorno:
In una pentola portate a bollore l'acqua, salate e aggiungete gli gnocchi. Fate cuocere per 4 minuti finchè non verranno a galla. Una volta pronti gli gnocchi conditeli con la crema di zucca e trasferiteli sul piatto di portata. Adagiatevi sopra 3 o 4 mazzancolle croccanti e servite in tavola.

12 commenti:

FILIPPO ha detto...

Adoro gli gnocchi e anche la farina di kamut: questa è un'idea davvero interessante!!....complimenti

Angela Maci ha detto...

Buongiorno Filippo e grazie per essere passato. Provali perchè meritano. Auguri di buon anno

Iva ha detto...

Gli gnocchi di kamut non gli ho mai provati ma se sono come la pizza non ho dubbi che siano deliziosi...

antonella ha detto...

mamma mia che spettacolo!!!buoniiiiiiiiiiiiii

Giuditta ha detto...

Ottimi, complimenti. Magari avendo il tempo avresti potuto creare un fumetto con i gusci dei gamberoni con cui insaporire la crema di zucca per legare meglio i due sapori.

Julia ha detto...

Amo la crema di zucca, ho la farina di kamut....provvederò alle mazzancolle ma questo piatto è un piatto per me!! ^-^ sempre mitica!

bonoz ha detto...

fantastici... adoro la zucca credo che proverò a farli...

Francy ha detto...

Secondo me ha gradito eccome!! mi sa che capiterà dalle tue parti più spesso! complimenti per il fantastico piatto soprattutto perchè realizzato in "emergenza" con le cose che si hanno in frigo.. come spesso si fa! baci

Dany ha detto...

Ciao a tutti!! Davvero gustosi...solo un problemino..non gradisco molto la zucca..ahimè...qualche interessante alternativa????? Sono una "cuoca" alle prime armi bisognosa di tanti consigli! :)

Angela Maci ha detto...

@Ciao Dany, nessun problema. Se non ami la zucca potresti preparare un sughetto di zucchine, peperoni, radicchio con un leggero soffritto iniziale con olio e cipolla. Fai stufare insieme al soffritto le verdure a pezzetti con un po' di acqua e di sale e frulli tutto con il mixer ad immersione per ottenere una crema per condire gli gnocchi.
A te la scelta sull'ingrediente.
E se hai ancora bisogno, noi siamo qui...buona domenica.

Dany ha detto...

Eccezionale...!!! :) La proverò sicuramente nei prossimi giorni...Ti farò sapere!! :) Il vostro blog è il numero uno..lo adoro!!! Buona domenica anche a voi!!! A presto

Angela Maci ha detto...

@Grazie cara...
e grazie a tutti voi che ogni giorno ci regalare calore e affetto.

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails