giovedì 23 febbraio 2012

Zuppa di pane e cipolle: inno alla semplicità

"Quando il pane sapeva di pane, la pastasciutta d'amore e la focaccia d'emozione, la pizza era una voglia e la pappa al pomodoro una canzone, quando per la mamma ai fornelli cucinare era una missione per riempire di cibo buono: cuore, occhi, pancia e passione".

Un piatto semplice...un piatto caldo, che scalda l'anima e il corpo.
Una zuppa che ha il sapore delle cose buone di una volta. Una zuppa delle più semplici e forse anche delle più economiche. Pane vecchio e cipolla, due ingredienti poveri, due alimenti che abbiamo sempre in casa anche dopo giorni in cui non riusciamo a fare la spesa perchè malati o impegnati.
E allora questo è il piatto giusto. Economico, emozionante e buono. Come i piatti delle nostre nonne...
Seguitemi in cucina...per la ricetta.

 



Ingredienti: per 6 cocotte
6 cipolle bianche
2 cucchiai di farina
1 noce di burro
30 gr d'olio evo
pane vecchio
1 lt brodo di carne
sale e pepe
100 gr di formaggio grattugiato (io ho utilizzato il montasio)

(Io ho preparato la zuppa in una pentola capiente e poi ho fatto gratinare in forno nelle cocotte Staub con il formaggio.)
Tagliate le cipolle a rondelle, infarinatele e passatele in pentola con una noce di burro e un filo d'olio. Fate rosolare e bagnate con il brodo caldo. Coprite e fate cuocere a fuoco moderato.
Passati 30 minuti, la cipolla si sarà intenerita e grazie alla farina si sarà creato un brodo abbastanza denso.
Aggiungete il pane duro a pezzetti e lasciate che il brodo vi penetri all'interno.
Travasate la zuppa nelle cocotte e aggiungete il montasio grattugiato grossolanamente.
Passate sotto il grill del forno per 8 minuti a 180°.
Servite nelle cocotte ma fate attenzione a non bruciarvi...
Sentirete che gusto...











11 commenti:

Valentina ha detto...

L'aspetto di questa zuppa è decisamente invitante e confortante.. Bella anche la cocottina nera :-)
Ho anche io un blog di cucina (dolceprofumodicasa.blogspot.com), che inaugura un nuovo progetto: recensioni di libri di cucina! Spero possa interessarvi e che possa nascere un interessante confronto! Venite curiosi, mi farebbe piacere! :-)

carla ha detto...

Cara Angela, grazie di essere passata da me, e complimenti per questa meravigliosa zuppa di cipolle!!!
Un abbraccio
Carla

Francesca ha detto...

Che conforto questa zuppa..... proprio deliziosa e le cipolle così perdono l'acuto rilasciando un sapore meraviglioso... già la pregusto!! ^__^
Franci

ziaincucina ha detto...

deve essere buonissima

Erika ha detto...

Adoro le ricette semplici :)

Meggy ha detto...

Fantastica!Sai che io sono del partito "ricette semplici", la zuppa di cipolle è una delle mie preferite e mi sembra di sentirne il profumo!Un bacione

Andrea.unreporteraifornelli ha detto...

I love cipolle, in ogni maniera possibile e immaginabile. La zuppa poi...una libidine!

Raffaella ha detto...

Giusto: inno alla semplicità. La zuppa di pane e cipolle è una delle più gustose cose al mondo! *-*

Ale ha detto...

è il piatto tipico della cucina lariana..ogni tanto una buona zuppa de scigulitt la faccio =)

Nus In Cucina ha detto...

Ho comprato stamattina delle cocottine rosse adatte alla prova della zuppa! A presto!

Angela Maci ha detto...

@Vale: grazie mille. Passerò a trovarti per vedere il tuo blog e di questo progetto recensione libri. Un bacio

@Carla: ma è un piacere...mi spiace solo non passare sempre da tutte voi. Un bacio

@Francesca: si in cottura le cipolle si sciolgono diventando zuccherine...hmmmm

@zia in cucina: provala, ti piacerà.

@Erika: come ti capisco...

@Meggy: lo so mia cara che tu la pensi come me in tema di ricette...un bacino.

@Andrea: come ti capisco. Anche io le mangerei in ogni maniera. Ma quelle bianche in zuppa sono divine.

@Raffaella: ben detto mia cara. Buona e semplice.

@Ale: bravissima. Una zuppa è la cosa migliore.

@Nus...e allora questa zuppa è tua, Nelle cocotte è tutta un'altra musica.

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails