giovedì 17 maggio 2012

Spiedino di polpette, couscous al limone e melanzane alla menta

Vi ricorderete sicuramente le esplosive polpette della nonna Chiara. Ecco, queste sono le stesse polpette ma con l'aggiunta di ricotta e basilico. Mi direte che sono matta o che ho combinato qualche pasticcio.
Fidatevi della vostra Angela...e credetemi, sono talmente buone che mi sa che le rifaccio anche domani.
Come nascono? Da un pezzetto di ricotta ancora fresca, certo, ma che non si finiva.
Di fare dolci no, di aggiungerla alla pasta nemmeno.
E allora perchè non unirla al macinato? Magari con qualche fogliolina di basilico del giardino.
Ecco fatto. Piccole e tonde da fare al forno. Sapere che io friggo pochissimo.
Vi consiglio di farne un bel kg, di prepararle e di congelarle. Avrete un secondo di carne pronto per le cene casalinghe dopo una lunga giornata di lavoro in cui avrete voglia solo di fare una doccia rilassante e stendervi sul divano.
In più è un piatto completo anche per i vostri bambini.
Queste polpette sono perfette per l'occasione: tornate a casa alle 19,00. Scongelate le polpette (che avrete preparato con calma e amore la domenica), le disponete su una teglia rivestita di carta forno con un po' d'olio e qualche erba aromatica o filetti di verdure di stagione. Accendete il forno e lasciate cuocere per 20 minuti mentre voi  sarete  prima sotto la doccia e poi a rilassarvi sul divano magari con i vostri bimbi. Al vostro ritorno in cucina la cena sarà pronta. Basterà lavare un po' di insalata da accompagnare alle polpette e mangiare.
O come ho fatto io, accompagnarla ad un po' di cous cous al limone e melanzane alla menta.
Vi ho convinto? Pronti per seguirmi in cucina?


Ingredienti: per 40 polpette
costo: basso
difficoltà: facile
700 gr di macinato di vitello
300 gr di mortadella macinata
200 gr di ricotta
Qualche fogliolina di basilico
2 fette di pane o pancarrè bagnato nel latte
150 gr di formaggio grana
sale
noce moscata
3 uova
5 cucchiai di pangrattato

Per il cous-cous:
per 4 persone:
2 bicchieri d'acqua
1 bicchiere di cous cous precotto
1 limone biologico
olio evo
sale

Per le melanzane alla menta:
1 melanzana grande
olio evo
sale
menta fresca
1/2 bicchiere d'acqua

Preparazione:
La dose delle polpette è abbondante proprio perchè quando le preparo mi piace farne un po' di più per poi riporle in freezer e scongelarle all'evenienza. Vi consiglio di fare come me per avere sempre pronta una cena o un pranzo speciali.
In una ciotola lavorate insieme il macinato di vitello, la mortadella macinata, il sale, le uova, la noce moscata, il formaggio grana, la ricotta, il basilico e il pancarrè ammollato nel latte. Amalgamate bene gli ingredienti con le mani e quando avrete ottenuto un composto omogeneo, preparate le polpette. La grandezza la sceglierete voi. Piccole o grandi saranno buonissime. A questo punto passatele nel pangrattato e mettete da parte quelle che cucinerete. Le altre polpette adagiatele su una placca rivestita di carta forno e passatele in freezer per 1 ora. Trascorsa l'ora potete conservarle nei sacchetti e congelarle. Saranno sempre a portata di mano per una cena improvvisa con gli amici o un pranzo della domenica. Basterà scongelarle e passarle in forno con un po' d'olio.
Per il couscous, versate due bicchieri di acqua bollente in una ciotola. Aggiungete un bicchiere di couscous, il sale e un filo d'olio. Coprite con un canovaccio e lasciate gonfiare per qualche minuto. Aggiungete il succo e la scorzetta del limone o se preferite anche di un'arancia.
Tagliate poi le melanzane a cubetti e fatele stufare il padella con un po' d'olio e l'acqua. Aggiungete il sale e le foglioline di menta. Coprite con un coperchio per 5 minuti. Le melanzane devono intenerirsi e profumarsi di menta.
Servite il couscous con lo spiedino di polpettine e le melanzane alla menta.

16 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! ma è bellissima questa idea! Ci piace molto il cous cous così fresco e con le melanzane profumate! noi le abbiamo utilizzate grigliate, ma di certo alla prossima le facciamo in questo modo!
gustose anche le crocchette con ricotta e mortadella nell'impasto!
bacioni

Alice C. ha detto...

Anche la mia nonna le faceva così! E mi ricordo che le finivamo a merenda...noi nipoti eravamo in grado di finirci della pasta fredda se l'aveva fatta lei!

Ecco, però ho un consiglio da chiedere: come fai a farle così tonde?
A me quasi sempre si schiacciano dal lato su cui le poso.
Le più tonde che ho fatto sono quelle di solo formaggio, ma erano più consistenti forse...

Grazie!

Alice
http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

Federica ha detto...

Sai che mi hai proprio convinta... stampata!! domenica ce le sbaffiamo!!

peppe ha detto...

bell'idea , come sempre veloce e gustosa..l'altro giorno ho preparato anche io dei bauletti di melanzane e cous cous, vedo che abbiamo gli stessi gusti..anche se nella mia ricetta mancava il tocco degli agrumi che sicuramente daranno quella freschezza e quella nota acida che serve per questo bel piatto. Vi confesso una cosa, molto spesso mi piace aggiungere una grattatina di limone sul risotto specie se allo zafferano o alla marinara conferisce al piatto un profumo spettacolare.

cucinamonamour ha detto...

Voglio provare !!!
Penso che la ricotta dona un sapore morbido alla carne.
Un abbraccio.
Thais
Cucina Mon Amour

Chiara e Marco ha detto...

Semplicemente fantastica ricetta! Mi è bastato leggere il titolo per salvare la ricetta tra i preferiti.

Da poco abbiamo aperto anchela nostra pagina FB :)

Un abbraccio, Marco di Una cucina per Chiama

Angela Maci ha detto...

@Manuela e Silvia: grazie sorelle...Provatele in questo modo le melanzane. Rispetto alla griglia che le lascia amarognole, facendole in padella con la menta vengono morbide, dolci e profumate. E poi sono così veloci da fare. Un bacio

@Alice: questa è la forza e la magia della cucina delle nonne: che ti resta dentro per sempre...
Come fanno le polpette a mantenersi così tonde in forno? Le giro spesso...(Scuoto la teglia e le polpettine si muovono, così non si siedono solo da un lato e restano belle omogenee)

@Federica:grande Fede!!!Sempre in prima linea...un bacio

@Peppe:abbiamo davvero gli stessi gusti. Anche io metterei sempre un po' di scorzetta di limone su ogni preparazione. Con il pesce è perfetta...ma ti dirò prova questo piatto e mi dirai.
Un bacio

@Thais: ecco svelato il trucco che le rende uniche: la morbidezza data dalla ricotta...da provare quindi. Un bacio.

Angela Maci ha detto...

@Marco: caroooo...e ti consiglio di farla al più presto come piatto unico quando inviti gli amici a cena. Una ricetta profumatissima.
Aspetta che vado subito su Fb..sulla vostra pagina. Mi piace!
Un bacio.

Cucina che ti passa - RUMI - ha detto...

Una bellissima idea davvero, sembra un piatto davvero gustoso!
Complimenti!
bacioni

Angela Maci ha detto...

@Rumi: grazie cara, gustoso e semplice credimi...un bacio e buona giornata

austenite ha detto...

Buongiorno!
Scusami, se volessi sostituire la mortadella, cosa potresti consigliarmi? GRAZIE MILLE!
Annamaria-pamp

Alice4161 ha detto...

Che delizia di piatto..buonissime le polpette..poi con un contorno così!!


complimenti.

Angela Maci ha detto...

@Annamaria: la mortadella dà quel gusto saporito ma se non ti piace prova con prosciutto cotto o tacchino Altrimenti puoi anche non aggiungere nulla alla carne. La ricotta, il parmigiano, il basilico sapranno donare gusto alla polpetta. Un bacio

@Alice: provale mia cara...davvero un piatto unico delizioso.

stomondoequellaltro ha detto...

Ma così non vale! Le polpette, il cous cous e le melanzane. E io muoio!!!

Giada V. ha detto...

Amo il cous cous, amo le melanzane, amo le polpette.. Amerò sicuramente anche questo piatto appena lo proverò :)

A presto, Giada.

http://sorbettoalimone.blogspot.it/

Unknown ha detto...

Mmmmmm provata.... Ottima idea per la prima cena in terrazzo!!!!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails