mercoledì 8 agosto 2012

Spaghettone di Gragnano con tonno, pomodorino e bottarga

Ditemi se c'è qualcosa di  meglio di un buon (e sottolineo buon) piatto di pasta?
Direte che sono la classica italiana...Si, eccomi, presente.
La amo e quando sono all'estero (dove non la mangio assolutamente) è la prima cosa che ho voglia di mangiare al ritorno.
Perchè mi porta a casa. Mi fa stare bene. Mi rappresenta. Non lo dico forse anche nella mia presentazione?
Se fossi un piatto sarei...uno spaghetto, pomodorino...
Semplice, genuino, autentico, onesto.




Ingredienti: per 6 persone
500 gr di spaghetti di Gragnano
15 pomodorini
un vasetto di tonno sott'olio
bottarga di muggine (da grattugiare)
menta fresca
1 spicchio di aglio
olio evo
sale

Mentre l'acqua della pasta raggiunge il bollore, lavate i pomodorini, tagliateli a metà e fateli soffriggere in una padella con l'olio evo e lo spicchio d'aglio. Aggiungete il tonno sgocciolato e salate.
Quando la pasta sarà cotta (dopo 6-7 minuti), amalgamatela in padella e grattugiate la bottarga da insaporire bene la pasta Servite con menta fresca.


4 commenti:

Francy in cucina ha detto...

Semplice e invitante!
Buona giornata Sorelle!

www.francescainthekitchen.blogspot.com

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! siamo d'accordissimo! la pasta ci rappresenta in tutto il mondo, ma è anche un piatto sano, genuino e completo! Anche se, ammettiamolo, solo gli italiani la sanno preparare come si deve ;)
Ideale con questo semplice sugo di pomodori e tonno: leggera ma gustosa!
bacioni

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Ciao Chiara ti seguo sempre nella trasmissione Cuochi e fiamme! complimenti per il blog e per la tua simpatia!
Ciao da Luna e Barbapapà :)

maria la cuneese ha detto...

voglio sapere di più sul corso all'Alma.....postate ricette e segreti di quella scuola meravigliosa

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails