giovedì 1 novembre 2012

Dolcetto o scherzetto? E la scoperta del cioccolato plastico.


Quando si hanno dei bambini, Halloween diventa un festa quasi obbligatoria. Si, una festa tra fantasmini e streghette. Un giorno come tanti ma... in più per festeggiare.
Si, è una festa importata, è una festa pagana, è una festa americana ma la verità è che ormai è diventata anche italiana e se a cominciare dalle scuole per finire nelle pasticcerie tutto è addobbato con zucche e pipistrelli, perchè non giocare con i nostri piccoli e creare qualcosa di bello e sano assieme?
Così data la giornata uggiosa, abbiamo passato il pomeriggio con le manine in pasta.
Che ne dite? Vi piacciono le nostre piccole frolle con copertura di cioccolato?
Il cioccolato plastico è una splendida invenzione...e naturale, perchè fatto in casa. E con ingredienti che si trovano ovunque, senza impazzire.
Seguitemi in cucina. E' facilissimo e farà felici i vostri bambini...prima, durante e dopo.
Buona festa a tutti.

Per i biscotti di frolla:
500 gr di farina 00
250 gr di burro
250 gr di zucchero
1 uovo
1 tuorlo (tenete l'albume per la copertura di cioccolato)
1 cucchiaino di lievito per dolci
Fleur de sel al limone (Falksalt)

Per la copertura di cioccolato plastico:
100 gr di cioccolato bianco
1 cucchiaio di acqua calda
1 cucchiaio di miele
zucchero a velo q.b.
coloranti alimentari in gel (arancione e nero)


Lavorate il burro a temperatura ambiente con lo zucchero. Aggiungete le uova e il fleur de sel al limone.
Inserite poi all'impasto il lievito e la farina un po' alla volta.
Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto molto morbido ma compatto, che modellerete come una palla e terrete in frigorifero per circa 20 minuti, avvolto nella pellicola.
 Stendete poi la pasta con un mattarello e create con le formine scelte i vostri biscottini. Noi abbiamo scelto la classica zucca, i fantasmini e il castello delle streghe.
Posizionate su placca rivestita di carta forno e infornate per circa 15 minuti a 180°.
Una volta pronti, lasciate raffreddare.
Procedete poi alla realizzazione del cioccolato plastico.
Ricetta facilissima ma risultato da cake designer (?)
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o al microonde. Aggiungete un cucchiaio di acqua calda e uno di miele e mescolate energicamente. Il composto sarà appiccicoso ma compatto. Con le mani sporche di zucchero a velo lavorate il vostro composto su una superfice fredda (marmo) e aggiungete zucchero a velo fino a quando il composto sarà compatto, liscio e non più appiccicoso. Dividete il panetto in tre parti. In uno aggiungerete qualche goccia di colorante nero, in uno, il colorante arancione e il terzo lo lascerete bianco per i fantasmini.
Stendete il panetto con il mattarello e create le formine uguali ai biscotti. Aggiungete un po' di glassa (1/2 albume e 125 gr di zucchero a velo e qualche goccia di limone)  che farà da collante, sui biscotti di frolla e stendete sopra la zucca o il fantasmino di cioccolato plastico. Premete affinchè aderisca bene e servite ai vostri piccoli mostri.
Buon Halloween a tutti voi. (Ormai all'anno prossimo)



P.s. Questi biscotti saranno carinissimi anche a Natale, basta cambiare i colori e i soggetti...quindi vi lascio liberi di creare e liberare la fantasia!

A domani con una zuppetta coccola e calda.





6 commenti:

Angela di Finalmente in cucina ha detto...

Che belli ! Grazie per la ricetta del cioccolato plastico!

Piovonopolpette ha detto...

Grazie per la ricetta del cioccolato plastico, era proprio ciò che stavo cercando!!!

Ginger ha detto...

Wow!!!!! Sembra proprio facile preparare il cioccolato plastico, anche più semplice della pasta di zucchero in cui mi sono cimentata una volta!! Ti faccio 2 domande però:
- 1) quando sciolgo il cioccolato nel microonde o anche a bagno maria specie se bianco non mi si scioglie mai perfettamente ma tende a rimanere piuttosto pastoso. so che è una procedura banale ma perchè a me non riesce?????
-2) quanto tempo si può conservare il cioccolato plastico? come a pdz può durare un pò o va usato subito appena preparato?
Grazie mille e a presto

Angela Maci ha detto...

@Angela: felice di averti accontentata. Un bacio

@Piovonopolpette: Oh che bello, questa è la ricetta casalinga a base di ingredienti reperibilissimi. Ce ne sono altre varianti ma spero sarai soddisfatta. Un bacio

@Ginger: anche io pensavo fosse molto complicato fino a quando non ho provato io stessa.
1- Il cioccolato bianco deve essere di buona qualità e la temperatura non deve essere troppo alta. Te lo dico perchè anche a me è venuto la prima volta così. Poi ho riprovato comprando un buon cioccolato bianco e tenendo il fuoco basso. Mescola energicamente con un cucchiaio e inserisci gli altri ingredienti.
2- Mi chiedi quanto tempo. Ti dico la verità, è così rapido da preparare che lo faccio espresso. Non l'ho mai conservato. Piuttosto fai scorta di cioccolato da tenere in dispensa. Spero davvero di averti aiutata. Fammi sapere. Io lo preferisco alla pdz. E' meno dolce.
Un bacio e buon ponte.

Mina Masotina ha detto...

Oddio, vi odio! Mi volete fare ingrassare :( xoxo, Mina.
The Style Fever

MISSLORETTA..UN MONDO A COLORI! ha detto...

DEliziosi!! XD

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails