martedì 25 dicembre 2012

Il mio regalo di Natale? La ricetta dei Tortelloni vegetariani.

Buon Natale amici!
Che ne dite? Vi piacciono???? Li facciamo assieme se volete, anche stamattina.
Lo so, lo so, mi direte che per due bolognesi come noi, il giorno di Natale sono d'obbligo i tortellini di carne in brodo di Cappone. E non sbagliate, è vero.
Come tradizione vuole, nelle case dei bolognesi a Natale si mangiano i "Turtlein fatti in cà".
Anche in casa Maci.
Ma la mia vuole essere un'alternativa sempre bolognese....magari proprio per quei vegetariani che non vogliono rinunciare alla tradizione.
Tortelloni con ricotta e prezzemolo...da condire con burro e parmigiano. Sublimi...


 E quindi il mio regalo di Natale di quest'anno...è la ricetta di casa nostra.
Spero in una lieta sorpresa. Seguitemi, con un passo a passo.
Ingredienti per 10 persone


1000 gr di farina
10 uova speciali per pasta
sale
1 spicchio d'aglio
800 gr di ricotta di pecora
un mazzo di prezzemolo fresco
40 gr di parmigiano reggiano
noce moscata
pepe

Preparazione
Per prima cosa  frullate la ricotta con il prezzemolo tritato, lo spicchio d'aglio, il parmigiano, il sale, la noce moscata e il pepe. Fatelo riposare in frigorifero per 1/2 ora. Il ripieno è pronto.
Passate ora alla sfoglia. In una spianatoia disponete a fontana la farina e aggiungete le uova, una alla volta e il sale. Lavorate bene l'impasto fino a farlo diventare liscio e compatto. La pasta non deve essere nè troppo tenera, nè troppo dura, ma morbida ed elastica. Avvolgete l'impasto in un sacchetto di plastica o in pellicola. 
E' ora di stendere la sfoglia a mano con l'aiuto di un mattarello o con la macchina per la pasta (nonna papera). Tirate la sfoglia sottile ma non troppo. Con una rondella tagliate la pasta formando dei quadrati e farcite con un cucchiaio di composto. Piegate la sfoglia a formare un triangolo in modo da coprire il ripieno e con l'aiuto delle dita praticate delle leggere pressioni attorno al tortellone per far uscire l'aria. Avvolgete il triangolo attorno al dito a formare il famoso tortellone. Se volete prepararne di più, vi consiglio di disporli su vassoi infarinati, metterli in freezer per farli indurire e poi disporli nei sacchetti del congelatore per averli sempre pronti.

Ricordate: 1 uovo x 100 gr di farina
Potrete condirli come più vi piace. Ma per me i tortelloni sono con burro (quello buono buono) e parmigiano (quello che si fa dalle mie parti).



E buon Natale a tutti voi....

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails