giovedì 6 dicembre 2012

Le amiche, un bene prezioso

Un giorno diverso, un pranzo fra amiche, quelle che consideri sorelle, quelle a cui racconti tutto, quelle che ti fanno stare bene, quelle con cui condividi febbri alte, antibiotici, compiti, mostri, principesse e macchinine, merendine, quelle che diventano indispensabili all'ultimo momento, quelle che ci sono sempre.  Quelle con cui condividi  libri, film, storie, segreti, consigli, ricette, piscina e week end spensierati.
Oggi ci siamo trovate a casa mia per condividere un momento tutto nostro. Senza bimbi al seguito e mariti di corsa. Oggi, per due ore siamo state prima donne e amiche e poi madri e mogli.
E ogni tanto ci vuole, credetemi. Ogni tanto incontrarci ci fa bene, ci fa capire che oltre ad essere delle mogli presenti, delle mamme affettuose, siamo anche delle donne e confrontarci ci fa crescere, ci stimola, ci fa ridere, ci fa scherzare apertamente, ci fa essere oneste, ci fa essere vere.
E così oggi, a pranzo, eravamo in tre. Solo donne. Non sono abituata ma mi piace.
E ho preparato un piatto unico veloce ma che le ha conquistate... (conosco le mie amiche!) e con lo stesso piatto questa sera conquisteranno i loro mariti. (Non male, direi)

Filetto di merluzzo (con una panatura di pane, origano e limone) con insalatina di radicchio tardivo e spinacini, semi di girasole e prugne secche.

Un piatto unico e leggero ma ricco di fibre, di ferro, fosforo. Insomma un piatto perfetto per una donna che vuole stare il linea non perdendo il gusto.


Ingredienti:
3 filetti di merluzzo
pane grattugiato
1 limone non trattato
origano secco
sale
olio evo
aceto balsamico tradizionale
150 gr di spinacini freschi
1 caspo di radicchio tardivo
12 prugne secche
semi di girasole

In un piatto preparate la panatura di pane grattugiato, origano e limone (scorzetta e qualche goccia di succo), passate i filetti di merluzzo nella panatura e adagiateli su una teglia rivestita di carta forno con un po' d'olio evo. Cuocete per circa 15 minuti. Nel frattempo lavate gli spinacini e il radicchio. Condite con olio evo, sale e aceto balsamico tradizionale. Aggiungete i semi di girasole (o altri semi  o frutta secca a vostra scelta: noci, semi di zucca, pinoli) e le prugne secche a pezzetti. Mescolate bene e adagiate sul piatto di portata. Adagiate al centro il filetto caldo e gustatevi il vostro pranzo "in relax".
Veloce, economico, sano, buono!




6 commenti:

Alessia Casarotti ha detto...

Mi piace molto Angela, ricettina gustosa ma al tempo stesso leggera... Che è poi il "giusto compromesso" che cerchiamo sempre noi donne, per alleggerirci anche un po' la coscienza :-)
Buona giornata!
La Gastronomade

giuli ha detto...

Angela, come ti capisco: io sono mesi che sto tentando di organizzare un incontro fra amiche...giusto per spezzare la routine e per tornare a condividere con coloro che non vedi mai, ma sai che ci sono, le piccole cose, anche le scemate e due risate. Tanto per tornare a sentirti "libera" di essere te stessa. Senza preoccuparti di non dire questo o non fare quello, perché puó essere di cattivo esempio per la cucciola.....insomma, ogni tanto, come dici tu, un sospiro di sollievo ci vuole. Un break per rilassare tutto, soprattutto l'anima!!!!!! Il tuo piattino é tra quelli che preferisco: panatura croccante e contorno fresco e sfizioso. Perfetto direi!!!!!
Un bacione e W la complicitá femminile....(in pochi ci credono, ma noi sappiamo che esiste, eccome!!!!)

Romy ha detto...

Mia cara le amicizie sono un bene prezioso e soprattutto le amcihe donne sono la nostra forza...questa tua ricetta la provo sicuramente! un bacio e spero ancora di conosceryi di persona....cavoli Cittadella - Treviso è così vicino :)

Chiara Maci ha detto...

e non si fanno gli auguri online alla sorellina?!?!!

Angela Maci ha detto...

@Alessia: mi fa piacere mia cara. In effetti è un piatto che rappresenta il giusto compromesso fra linea e gusto. Buona giornata

@Giuli: spero davvero tu riesca a trovare il tempo per loro, le tue amiche. per noi mamme di bimbi piccoli, lo sfogo di qualche ora con le amiche rappresenta un bene prezioso. Esiste Giuli, esiste la complicità femminile. Non è tutta invidia, come dicono. Un bacio grande.

Romy: pienamente d'accordo con te mia cara. Le amicizie sono un bene prezioso.
Ma certo che ci conosceremo, se vieni domenica a Treviso, ti aspetto al mercatino in Borgo Cavour. Un bacio

Chiara: hmmmm auguri di cuore sorellina mia!!!!!!!!! Pensavo ti bastassero tutti gli auguri che ricevi on line dai tuoi fans. io preferisco sentire la tua voce e ancora di più...vederti!!!!! Ti voglio bene.

Cristiana Valeria ha detto...

Ciao! Pensa, noi siamo due amiche che hanno "insanamente" deciso di gestire il nostro blog assieme. Abbiamo due vite estremamente diverse ma l'amicizia che ci lega è profonda, quindi, anche se magari non con i tempi e gli spazi che ci piacerebbe ritagliare, la nostra amicizia cresce e perdura. La vita ci cambia, ma noi resistiamo imperterrite!
Complimenti, il vostro blog è davvero carino e pieno di idee e spunti!

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails