martedì 31 dicembre 2013

Capodanno ... con me!



Capodanno ... con me!



venerdì 27 dicembre 2013

Tagliatella ai funghi chiodini e fonduta di Testun

E dopo tanti dolci natalizi, non vi è venuta voglia di un bel piatto di pasta?
A me si...e con gli ingredienti giusti poi.
Mi è venuta voglia, visto il gelo che c'è fuori, di una ricetta calda e avvolgente, con ingredienti di stagione (funghi chiodini), con un formaggio cremoso che dona sapore e calore al piatto (Testun)
e avere quel profumo di casa (pasta all'uovo).
Dite che ho scelto bene? E poi anche se non ho ospiti a pranzo, chi ha detto che la tavola non deve essere meravigliosa? E allora mi sono viziata con la tovaglietta (amore a prima vista) acquistata lo scorso aprile a Firenze al Taste.
E adesso, siete pronti per la ricetta?
Seguitemi

E buon anno a tutti voi...da Angela e Chiara





Ingredienti per 4 persone
4 fette di Testun Occelli
300 gr Tagliatelle
500 gr di chiodini
2 spicchi d'aglio
50 gr di olio extravergine

50 gr di burro Occelli
 prezzemolo fresco

sale

Per la fonduta:
250 gr di latte
400 gr di


Preparazione:
Pulite bene i funghi chiodini, tagliateli a pezzetti ma non troppo piccoli e tenete da parte. Fate dorare in padella l'aglio con l’olio e il burro. Aggiungete i funghi e fate stufare con un po’ di sale. Aggiungete il prezzemolo. Preparate ora la fonduta a bagnomaria facendo sciogliere il Testun a pezzetti nel latte. Mescolate a fuoco lento fino a quando inizierà a sciogliersi. Nel frattempo cuocete le tagliatelle per pochi minuti. Quando saranno pronte amalgamatele ai funghi e preparate il piatto, adagiando sul fondo la fonduta e al centro un nido di tagliatelle.









giovedì 26 dicembre 2013

Gaufres calde a colazione!

Come avete trascorso il Natale?
Spero sia stata una splendida giornata per tutti voi, ovunque voi foste. Con la famiglia, con i genitori, con i nonni, al mare, in montagna, in città, al lavoro o come me in casa avvolta dal calore familiare.
E visto che si mangia sempre poco (non credetemi) quando vengo a casa dei miei genitori e in particolar modo durante le feste, pensavo di deliziarvi con una ricettina dolce: gaufres calde a colazione!
Vi va l'idea? Seguitemi e se non ve l' hanno regalata a Natale, dovete assolutamente acquistarla. Cosa? La piastra per fare le gaufres, è chiaro!!!
A me l'ha regalata la mia sorellina e quindi non potevo che ringraziarla con questa splendida colazione.




Ingredienti:

250 gr. di farina 00
120 gr di burro
70 gr  di zucchero 
1 bustina di vanillina
2 cucchiaini di lievito
3 uova intere
120 gr acqua (o latte)
un pizzico di sale

Con una frusta a mano sbattere burro, zucchero, vanillina e uova.
Aggiungere poi farina, lievito, sale e acqua un po' alla volta.
Otterrete un composto denso. Lasciatelo riposare qualche minuto e versatene una cucchiaiata sullo stampo.
Mi raccomando lo stampo va imburrato e tenuto sulla fiamma almeno 5 minuti, in modo da essere ben rovente.
Cottura 3-4 minuti...e sono pronte!
Potrete farcirle con crema alle nocciole, marmellata, miele o zucchero a velo.



mercoledì 25 dicembre 2013

Buon Natale da Angela e Chiara

Buon Natale gente!
E augurandovi una splendida giornata assieme alle persone che amate, vi lascio una video ricetta che potrete fare nei prossimi giorni.
Le sorelle in pentola vi augurano uno splendido Natale!
Ma prima della video ricetta, questo augurio personale da Angela e Chiara, per voi, cliccate qui



 
 
Involtini di manzo ripieni di Occelli al Barolo con cipolle di Tropea caramellate e Burro Occelli






Ingredienti


per 4 persone:

4 fette di Occelli® al Barolo
8 scaloppine di manzo
8 cipolle di Tropea
½ litro di Barolo
4 cucchiai di farina
Sale
60 gr d’Olio Extra Vergine d'Oliva
60 gr di Burro Occelli®
2 cucchiai di zucchero


Tagliate le fette di formaggio in due parti e farcite le scaloppine. Chiudetele  bene e sigillate con gli stuzzicadenti per non far fuoriuscire il formaggio. Passate nella farina e fate dorare in padella con olio extra vergine d'oliva e Burro Occelli®. Nel frattempo  affettate le cipolle e fatele stufare in padella con Burro, olio e zucchero. Sfumate con il barolo e fate cuocere fino a quando non caramellano. Servite gli involtini ripieni di Occelli® al barolo con le cipolle caramellate.

sabato 21 dicembre 2013

Chocolate chip cookies

Altra ricetta per regalini golosi e poi mi fermo perchè è già Natale!
Questa volta andiamo in America per un croccante biscotto con gocce di cioccolato e noci. Il chocolate chip cookies. (La ricetta è  della food blogger e grande amica delle sorelle in pentola, Laurel Evans, e la troverete nel suo libro "Buon appetito America")
Vi consiglio di provare questi cookies perché sono strepitosi, come tutti i dolci americani poi.
Pronti???
Gli auguri ve li faccio domani.



 

 Ingredienti:

100 g zucchero
100 g di zucchero bruno
100 g burro
1 uovo
1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio
200 g farina
un pizzico di sale
200 g di cioccolato fondente a pezzetti
130 g noci tritate
per 12-14 biscotti grandi
 Scaldate il forno a 150°C. Sbattete insieme il burro, lo zucchero in una ciotola per circa 5 minuti, fino ad ottenere un composto cremoso.Unite l’uovo e sbattete lentamente. In un’altra ciotola setacciate insieme la farina, il bicarbonato e il sale, poi unite al composto di burro, uovo e zucchero e m escolate bene. Unite le gocce di cioccolato e le noci tritate. Usando un cucchiaio, formate delle palline di impasto (circa 4 cm di diametro). Sistemate le palline (ad almeno 8 cm di distanza l’una dall’altra) su una teglia foderata di carta forno. Infornate per circa 18 minuti.

venerdì 20 dicembre 2013

Trancetti alla marmellata di albicocche

E si continua con i regalini golosi di Natale.
Oggi vi propongo un mio must! Li faccio sempre e piacciono a grandi e piccini. Soprattutto ai miei due folletti.
Sono facilissimi, buonissimi e impacchettati con cellophane e fiocchetti hanno il loro fascino!
Siete pronti????
Seguitemi allora...prima che finiscano.







Ingredienti:
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero semolato
100 gr di burro
1 uovo
1 vasetto di marmellata di albicocche
1 bustina di lievito per dolci

In una terrina versate la farina, lo zucchero, il burro sciolto nel microonde e l'uovo. Mescolate tutti gli ingredienti e aggiungete il lievito. Impastate con le mani fino a ottenere un composto bricioloso.
Ricoprite il fondo di una tortiera quadrata o rettangolare con carta forno e versateci più della metà del composto, in modo da formare uno strato spesso. Aggiungete la marmellata e livellatela su tutta la base.
Completate cospargendo con il resto del composto bricioloso. Lo strato superiore deve risultare più sottile di quello inferiore. Fate cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti.
Tagliate in quadrotti quando la crostata sarà fredda e servite. Se preferite potrete regalarli ai vostri amici per Natale impacchettandoli con cellophane trasparente e fiocchetti rossi e bianchi.
In casa mia ci sono due folletti che li finiscono prima di poterli impacchettare...


sabato 14 dicembre 2013

Crunchy chocolate & ricotta cake

Continuiamo con i regalini golosi e non solo golosi.
Accanto a questa torta croccante e morbida insieme ho preparato per voi dei piccoli cadeau fatti a mano, da regalare assieme. Che ne pensate?
Se poi domani passate da Treviso e passate dal mercatino di Natale in Borgo Cavour, beh mi troverete assieme a tante anche idee home made e low cost .
Ma torniamo alla torta di oggi che potrete fare anche in versione quadrata, da tagliare in piccoli quadratini, confezionare e regalare alle persone care.
Vi piace l'idea???





Ingredienti:
500 gr di ricotta
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero semolato
100 gr di burro
1 uovo
100 gr di cioccolato fondente
100 gr di cioccolato bianco
1 bustina di lievito per dolci

In una terrina versate la farina, lo zucchero, il burro sciolto nel microonde e l'uovo. Mescolate tutti gli ingredienti e aggiungete il lievito. Impastate con le mani fino a ottenere un composto bricioloso.
Ricoprite il fondo di una tortiera con carta forno e versateci più della metà del composto, in modo da formare uno strato spesso. In una ciotola lavorate la ricotta in modo da ottenere una crema, aggiungete il cioccolato tagliato in piccoli pezzi e  versate questa crema sul fondo in modo uniforme.
Completate cospargendo con il resto del composto bricioloso. Lo strato superiore deve risultare più sottile di quello inferiore. Fate cuocere in forno caldo a 180° per 30 minuti.



venerdì 13 dicembre 2013

Petits beurre

Incomincio la rassegna dei biscotti di Natale con la semplicità.
Incomincio con i Petits Beurre.
Che ne pensate? Per la colazione di ogni mattina o da mettere sotto l'albero (magari in una bella scatola) o da portare in ufficio per i colleghi (in sacchettini di cellophane e nastri colorati.
Questi biscottini sono davvero un must da avere in memoria.
Beh, devo dire che lo stampino ha il suo tocco magico. Quant'è carino??? Me ne sono innamorata al primo istante.
Ma potrete farli a forma di cuore, di stella o di quello che preferite. Sono biscotti buoni in tutte le forme più varie.
Non è la classica frolla, non vi sono uova e restano croccanti per settimane.
Vi ho incuriosito???



Ingredienti per 50 petits beurre

200 gr di burro
200 gr di zucchero
1/2 bicchiere d'acqua
500 gr di farina
1/2 bustina di lievito per dolci
sale

Riunite in un pentolino lo zucchero, il burro, il sale e l'acqua. Portate a bollore su fiamma bassa. Quando il burro sarà fuso spegnete il fuoco e lasciate riposare per 20 minuti rigirando spesso.  Setacciate ora la farina con il lievito in una terrina e aggiungete il composto liquido ormai freddo. Lavorate l'impasto prima con un cucchiaio e poi con le mani. Dovrete ottenere un composto omogeneo, che sia compatto ma piuttosto molle. Avvolgete l'impasto nella pellicola per alimenti e riponetelo in un luogo fresco per almeno 3 ore. Preriscaldate il forno a 180° e stendete l'impasto ormai duro con un mattarello sul piano di lavoro. Con lo stampino che preferite, ritagliate i petit-beurre e disponeteli su una placca rivestita di carta forno. Infornate per circa 15 minuti. I biscotti dovranno essere dorati esternamente. Lasciate raffreddare e servite.
Potete conservarli (sempre che ne rimangano) in un contenitore ermetico.





venerdì 6 dicembre 2013

Curry di tofu e verdure

Preparo spesso il curry di pollo o di gamberi e ogni volta aggiungo un ingrediente nuovo.
Questa volta invece ho voluto sostituire al pollo, il tofu così anche i palati vegetariani potranno gustare questo piatto meraviglioso. E accompagnarlo a verdure di questa stagione. Il cavolfiore che con il curry si sposa benissimo, il finocchio, la cipolla, la patata e se avete funghi o sedano rapa o carote potete tranquillamente aggiungerle per creare un piatto davvero delizioso.
Pronti per la mia versione vegetariana?






Ingredienti: per 4 persone
1 cavolfiore
2 finocchi
3 patate
1 cipolla
250 gr di tofu bianco
50 gr di farina
curry in polvere
1 barattolo di latte di cocco
olio di semi
2 bicchieri d'acqua
sale

Tagliate il tofu a pezzetti e infarinatelo. Lavate e tagliate le verdure a pezzi.
 In una casseruola fate imbiondire la cipolla con l'olio. Aggiungete prima le verdure e poi il tofu. Salate e fate insaporire mescolando bene. Aggiungete ora il curry in polvere, il latte di cocco e l'acqua.
Mescolate affinché il curry penetri tra gli ingredienti, coprite con un coperchio e fate cuocere per 20 minuti a fuoco basso.
Nel frattempo preparate il riso di accompagnamento. Io non amo particolarmente il riso basmati, così ho scelto un riso lungo integrale che trovo perfetto da abbinare al curry. Cucinatelo come un normale riso bollito.
Quando le verdure si saranno intenerite servite in coppette accanto al riso integrale e godetevi un momento d puro piacere.


giovedì 5 dicembre 2013

Risotto alla zucca con gorgonzola e semi croccanti

Non ricordo quante ricette a base di zucca ci sono nel blog ma sono tante. Perché le sorelle Maci l'adorano e quando arriva il primo freddo iniziano la produzione di piatti dolci e salati.
La zucca o si ama o si odia. E' vero, quel suo gusto dolciastro non piace a tanti ma credo che abbinata ai giusti ingredienti, ne risalta le qualità e il sapore.
Oggi vi propongo un risotto un po' particolare. Cotto direttamente nella crema di zucca. Io lo trovo buonissimo, fatemi sapere cosa ne pensate anche voi.



Ingredienti: per 4 persone
300 gr di riso carnaroli
1/2 zucca mantovana
1 cipolla
30 gr di olio evo
30 gr di burro
70 gr di gorgonzola
1 lt di brodo vegetale
sale


Tagliate la zucca a pezzetti privandola della buccia esterna. In una casseruola fate imbiondire la cipolla tagliata finemente con l'olio e il burro. Aggiungete la zucca a pezzetti e fate insaporire con un po' di sale.
Aggiungete 500 ml di brodo vegetale e fate cuocere con il coperchio per 20 minuti. Quando la zucca si sarà intenerita frullate con il mixer a immersione e aggiungete il riso. Aggiungendo il brodo vegetale rimanente. Quando il riso sarà cotto, mantecate con un po' di gorgonzola e servite. Guarnite i piatti con semi di zucca e una noce di gorgonzola.

Abbinamento: DOGARINA Prosecco doc Treviso Millesimato extra dry 2012


venerdì 29 novembre 2013

Tortino di alici con pomodorini, patate e crema del Piave

Una ricetta che ha il sapore dell'estate, del mare, di quel mare in particolare, quello dove andavo da bambina, quello dove ho trascorso le più belle vacanze, quello dove mangiavo le alici appena pescate.
L'idea di questa ricetta per l'azienda Tomasoni parte proprio dai ricordi. Ho voluto creare un piatto che avesse un po' di me. Come ogni ricetta che realizzo poi. Ho voluto abbinare la Crema del Piave  alle alici e quindi ho pensato al più classico dei tortini mediterranei. Un guscio di alici che racchiude tutta la cremosità dello stracchino Crema del Piave e la gentilezza delle patate e dei pomodorini.
Spero vi piaccia.
Seguitemi in cucina, per gli ingredienti...


Foto di Giuseppe Murador
Ingredienti per 4 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Difficoltà: facile

 1/2 confezione di Crema del Piave Tomasoni
40 alici deliscate e pulite
8 pomodorini
2 patate lesse
2 cucchiai di pangrattato......
1 cucchiaino di burro
sale
Preparazione:
Prendete 4 stampini monodose in alluminio, rivestiteli di burro e pangrattato. Adagiate i filetti di alici sul fondo e sui lati degli stampini, facendoli fuoriuscire leggermente. Riempite con pomodorini tagliati a pezzetti, patate lesse a cubetti e un cucchiaino di crema del Piave. Chiudete il fagottino con le parti finali delle alici e infornate per 6-7 minuti a 180°. Servite caldo.
 

martedì 26 novembre 2013

Premio Italia a Tavola! Sorelle in Pentola tra i candidati!


Crema di zucca con Genuino e dadolata di speck

  
Eccomi da voi, in questo freddo martedì di novembre con la ricettina giusta per questa stagione.
 A base di zucca, speck e un formaggio morbido delicato e terribilmente buono: Genuino dell'azienda Tomasoni.
Conoscete ormai il mio amore per la zucca e per i formaggi e proprio per l'azienda ho voluto creare un piatto semplice, che avesse il sapore della genuinità, dell'autunno, dei sapori di una volta.
Una ricetta facile, veloce, che mescola insieme cremosità,  croccantezza,  sapidità e  dolcezza.
Cosa aspettate...correte in cucina a prepararla.


 Ingredienti per 4 persone
Tempo di preparazione: 30 minuti
Difficoltà: facile
½ zucca mantovana
1 cipolla bianca
250 g di acqua
100 g di latte
2 fette spesse di speck
Genuino Tomasoni

semi di zucca tostati
 Sale
40 g d’Olio 


Tagliate la zucca a pezzetti privandola della buccia esterna, mettetela in una casseruola con la cipolla tagliata a pezzetti, l’olio, l’acqua, il latte, il sale e il pepe e fate cuocere per 20 minuti. Quando la zucca si sarà intenerita frullatela con il mixer ad immersione creando una crema. Nel frattempo in una padellina fate tostare lo speck a cubetti. Servite la crema di zucca con un cucchiaio di Genuino Tomasoni e la dadolata di speck. Guarnite con semi di zucca tostati.

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails