venerdì 4 gennaio 2013

Iniziare l'anno tra la neve e i sapori di una volta

La prima volta che sono venuta in Alto Adige avevo 2 anni. I miei genitori mi portarono ad Ortisei, in Val Gardena. C'è una foto che mi rappresenta mentre mangio un piatto di polpette in una stube locale (se la ritrovo, ve la posto! E' esplicativa...fin da piccolissima avevo le idee chiare in fatto di gusti alimentari: solo cose buone!).
Poi dopo alcuni inverni in Francia e in Piemonte, verso i 13 anni abbiamo incominciato ad andare a San Vigilio di Marebbe in Alta Badia e da allora ogni anno si tornava lì.
Le priorità da ragazzina erano lo sci, le piste del Plan de Corones e le serate a Les Morines in compagnia degli amici storici che venivano da varie località italiane (Verona, Roma, Latina, Cagliari, Bologna, Pordenone, Napoli, Catania)  ma che puntualmente ritrovavo lì. E per una settimana eravamo inseparabili, sulle piste, in pausa wurstel al Miara, in albergo a giocare a carte, al piano bar a cantare (non tutti si intende), in piscina, in sala giochi,  in discoteca, all'Iglu (pub locale di cui non ricordo il nome). E voi, che c'eravate, ve ne ricordate?
E poi i tempi cambiano, c'è chi si fidanza, chi cambia rotta, chi scegli altri lidi, magari esotici, magari decide di non tornare più. Eppure io me li ricordo ancora quei mitici anni spensierati e un po' incoscenti.
Crescendo, i gusti, le necessita sono cambiate. Da una decina d'anni torno qui per il piacere di respirare questi luoghi, di coglierne il particolare, l'ospitalità innata, la semplice eleganza, il dettaglio mai casuale, gli ingredienti locali, la cura nel trasformarli.

Sono una romanticona, ormai lo sapete. E l'Alto Adige a mio parere sa cogliere quel sano romanticismo dei dettagli. E quale ricorrenza migliore del Natale? Dove la Magia regna sovrana. Dove è così semplice creare il bello attorno ad un evento, ad una stanza, ad una strada, ad una porta.
E così ho deciso di trascorrere l'inizio del 2013 in una terra che amo, che sa farmi stare bene e che mi riporta alla mente solo bei ricordi.
Quale luogo migliore per incominciare il nuovo anno?
E allora eccovi le immagini dei miei primi giorni dell'anno itineranti...a LaVilla, a San Cassiano, a Brunico.
E a tutti voi, da queste vallate, auguro uno splendido 2013.
E che anche voi possiate trovare il vostro luogo del cuore.


E poi restare incantata davanti agli occhi di questa donna, su un manifesto, nel centro di Brunico.
Una vecchia signora che racconta il suo Natale di 60 anni fa al nipotino. E tramanda, con le mani segnate dal tempo, con gli occhi che hanno visto la fame e la guerra, con un filo di voce, tramanda  i sapori e i saperi di una volta.


6 commenti:

Emanuela Esposito ha detto...

angela i tuoi post mi emozionano sempre...siete una splendita famiglia e sono fortunatissima ad avervi incontrato sul mio percorso di vita. un bacio a tutti e Buon 2013.Emanuela

Mariarita ha detto...

Come te, amo il Sudtirol. Sono una pugliese che vive in Toscana ma che da quando è bambina decide di passare le estati in Trentino. Prima con la famiglia d'origine, ora con la nuova..con il maritino appena sposato! Hai ragione, è un posto incantevole...ti trasmette emozioni,che solo lui è in grado di dare! buona giornata

Valentina ha detto...

Ci sono stata anche io con i miei piccoli proprio prima di Natale! Anche a me quel manifesto ha fatto emozionare! Adoro l'Alto Adige anche se a volte mi sento a disagio per la loro voglia di non essere italiani. Figurati che nell'appartamento dove eravamo anche le prese elettriche erano solo tedesche enon potevi nemmeno caricare il cellulare, perchè nei negozi non vendevano il giusto adattatore.

P.S.
Sei bravissima a fare le fotografie. A parte il gusto, che sarà innato, hai fatto corsi?
Complimenti per il blog! E' fantastico e da un po' di tempo a questa parte lo leggo ogni mattina.

Angela Maci ha detto...

@Cara Emanuela, non sai le tue parole come mi fanno piacere. Amo scrivere con il cuore e sapere di emozionare chi mi legge è per me incentivo a non smettere mai.
Ti ringrazio davvero e auguro a te e alla tua bella famiglia, uno splendido 2013. Nell'attesa di rivederci ancora...

@Mariarita: innanzitutto congratulazioni per il tuo matrimonio, vi auguro uno splendido viaggio assieme. E poi che bello sapere che non sono la sola a ritenere l'Alto Adige una relatà magica. Buon anno nuovo e tanti bei momenti...

@Valentina: è buffo, ti piacciono le mie foto e mi rendi felice perchè non tutti la pensano come te. Non ho fatto corsi ma dovrei perfezionarmi molto.
Ma grazie per il complimento e per seguirci sempre.
Per quanto riguarda l'Alto Adige, ogni popolo ha i suoi difetti. E' vero, loro si sentono poco italiani e non si discute ma hanno uno splendido modo di accogliere noi italiani...non trovi? Un bacio e augurissimi di Buon anno anche a te

serkan delikan ha detto...

very blog
sohbet & sohbet siteleri
chat sohbet & kelebek sohbet & kelebek chat
kelebek indir & mirc indir &kelebek sohbet
kelebek chat & sohbet odalari & sohbet
cinsel sohbet & cinsel chat &
urfa & urfa haber
sohbet & chat
kelebek sohbet & kelebek chat
chat yap & sohbet kanalları
sohbet kanalı & chat kanalı &
mynet sohbet & mynet & mirc indir
mirc & sohbet odaları
dul bayan & olgun bayan

Ayhan Yildiz ha detto...

Certo che non ci sarebbero stati equivoci, se la ricetta nel sito Sapori fosse stata firmata klima servisi da Angela. Strano, poi, è una finestrina che si sovrappone a quella del sito e che dopo poco scompare. Il fatto è che non si riesce neanche più a tornare indietro al sito di eca kombi servisi Sorelle in pentola (sembra così, almeno, col mio computer). Un modo un po' martellante di fare pubblicità!

That is awesome! I can't wait klima servisi to hear about her wish! She wants to wish for "some kids?" That kind of reminds me of when Katie baymak kombi servisi was younger and she wanted to get birth control to prevent demirdöküm kombi servisi her from accidentally adopting children!

**

Way cool. I almanya sohbet know a family who went on a Disney cruise through Make-A-Wish and had a great time. Their daughter is profoundly handicapped kombi servisi
and uses a wheelchair, but everything was taken care of and went smoothly for them. I hope that, whatever Tori winds up choosing for her magic, you all have a great time too.

Why are actuarial scientists making pop radyo this calculation? I can see why they'd be interested in how many burgers an individual is eating, but I'm demirdöküm kombi servisi unclear as to why / how they would be calculating how webmaster forumları many burgers are being eaten in aggregate.

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails