martedì 15 gennaio 2013

Paccheri olio e parmigiano. Si, avete sentito bene.

Perchè voi credete sia un piatto facile?
No. Esattamente come l'aglio, olio e peperoncino.
Uno di quei piatti che, se non sai fare (come nella maggior parte dei casi), sa di olio e di nient'altro.
Allora, complice un giorno decisamente difficile di nausea post serata al Plastic, e un unico pacco di paccheri di Gragnano in casa, ho "fatto per benino" un'ottimo piatto di pasta che mi riconciliasse con il mio stomaco.
Ci metterete un po' di più. ma fidatevi ... ne vale la pena.





Ingredienti:
Paccheri lisci di Gragnano
Olio Extra Vergine di oliva Terre Rosse
Parmigiano Reggiano Vacche Rosse
sale


Versate i paccheri in abbondante acqua salata. Intanto in una padella mettete l'olio evo, ma aspettate ad accendere il fuoco.
Quando a metà cottura i paccheri, scaldate l'olio.
Aggiungete un mestolo di acqua di cottura e muotete velocemente la padella avanti e indietro con movimenti decisi affinchè si amalgamino olio e acqua e creino un'unica emulsione.
Scolate i paccheri al dente tenendo tutta l'acqua di cottura e uniteli in padella.
Ora iniziate ad aggiungere acqua di cottura, muovendo la padella come suggerito prima, creando una "crema" che avvolga e foderi i vostri paccheri.
A fine cottura, unite il parmigiano grattugiato e terminate la cottura.
Il risultato? Divino.

E non è uno scherzo.

20 commenti:

Sergio Tavelli ha detto...

grazie Chiara! mangio pasta olio e parmigiano quasi tutti i giorni, e oggi seguirò la tua ricetta.
Sergio,

elina.bruno ha detto...

io ci credo eccome! mia madre fa delle pennette olio e parmigiano che manteca per 10 minuti...e sono stupende! il fatto è che con le paste semplici è tutta uan questione di chimica tra olio e acqua quindi...una vera roba da scienziati!
grazie di aver parlato di una ricetta semplicissima: siamo proprio stanchi di quei blog dove si parla solo di cose alla moda ma complicate!
sorrelleinpentola...sempre un passo avanti!

Curry & Caramello ha detto...

Giusto oggi avevo deciso di mangiare questa pasta che io adoro, specie adesso che l' olio sa ancora di nuovo :).
Ovviamente, pur buonissima, non seguivo questo procedimento che adotterò oggi e con cui stupirò anche mio padre che, come tanti, ha un' idea triste della "pasta con l' olio".
ciao Chiara!
ps. nella mia versione io aggiungo anche il pepe nero!

m.bagattini ha detto...

Concordo appieno sulla difficoltà, aggiungo "cacio e pepe" alla lista dei primi semplici solo all'apparenza.

Ora però sono curioso di sentire la tua aglio e olio...

Ciao!

Valentina Monterisi ha detto...

Ottima idea! Spesso le cose semplici sono le più buone... e se cucinate bene, bè, allora è il massimo! Grazie per la dritta!

Chiara Maci ha detto...

Infatti sto pensando di tornare proprio alle origini con piatti semplici eppure non cosi banali..
bravo Sergio, rifalla...in attesa di un invito a cena da me e Albi appena trasloco!!

Giuditta ha detto...

Brava! Questo è il mio piatto preferito, specialmente di ritorno da un viaggio in cui ci si rimpilza di cose buone ma pesanti.
Ti riconcilia con il mondo :-)

Monica Chiocca ha detto...

A volte i piatti che pensiamo essere più banali sono veramente i più difficili... e che ci crederai o no,mi hai fatto venir voglia di mangiarmi un bel piatto di paccheri all'olio :)

Romy ha detto...

La semplicità ripaga sempre! Ottimi e poi i paccheri una bontà!

Curry & Caramello ha detto...

Già fatta e testata, very good :)
Come spesso avviene, ho fatto una mia versione, aggiungendo il pepe nero (come ti avevo detto) e, da buona siciliana, il caciocavallo :)

Tantocaruccia ha detto...

Grazie Chiara! E' una ricetta che diamo per scontata ma non lo è affatto!
Sono nuova da queste parti, durante le vacanze di Natale mi sono appassionata a Cuochi e Fiamme e ho deciso che ti dovevo seguire anche qua:)
Ti faccio tanti complimenti e tanti in bocca al lupo per tutto!

barbaraT @ pane-burro ha detto...

concordo assolutamente: i piatti apparentemente più semplici sono in realtà quelli in cui è più facile sbagliare.. io lo dico sempre, il vero lusso è la semplicità ;-)

Caterina ha detto...

Cara Chiara hai proprio ragione a sostenere che le ricette semplici sono le più impegnative per creare equilibrio tra i pochi ingredienti a disposizione. I tuoi paccheri hanno un aspetto magnifico...un abbraccio

simonetta ha detto...

Un vero confort food: profumo di casa, amore di mamma ( per i miei figli era il massimo che potesse preparare la loro adorata nonna). Il parmigiano che si fonde naturalmente al contatto della pasta caldissima, non ci sono parole per descrivere tutto ciò!!!!!

Stefania Paluello ha detto...

Ciao Chiara,
hai ragione questa ricetta potrebbe essere semplice ma non è assolutamente facile da fare :)
Complimentissimi sei anzi siete fantastiche :)
Se ti va passa dal mio blog di cucina e magari ti unisci io l'ho fatto molto volentieri nel tuo.
www.cuocaconamore.blogspot.com Grazie un abbraccio.
Stefy

MinGhia ha detto...

Mi hai fatto venir fame... e sono le 7:45... T.T

Julia ha detto...

Ciao Chiara! bella idea...io di solito faccio questo precedimento con i tortellini e aggiungo un pò di erbette ;)

Ella ha detto...

Chiaretta allora dicci il segreto x un aglio,olio e peperoncino!! io per esempio la servo su un cestino di parmiggiano croccante!!!! kiss ella

serkan delikan ha detto...

very blog
sohbet & sohbet siteleri
chat sohbet & kelebek sohbet & kelebek chat
kelebek indir & mirc indir &kelebek sohbet
kelebek chat & sohbet odalari & sohbet
cinsel sohbet & cinsel chat &
urfa & urfa haber
sohbet & chat
kelebek sohbet & kelebek chat
chat yap & sohbet kanalları
sohbet kanalı & chat kanalı &
mynet sohbet & mynet & mirc indir
mirc & sohbet odaları
dul bayan & olgun bayan

Ayhan Yildiz ha detto...

Certo che non ci sarebbero stati equivoci, se la ricetta nel sito Sapori fosse stata firmata klima servisi da Angela. Strano, poi, è una finestrina che si sovrappone a quella del sito e che dopo poco scompare. Il fatto è che non si riesce neanche più a tornare indietro al sito di eca kombi servisi Sorelle in pentola (sembra così, almeno, col mio computer). Un modo un po' martellante di fare pubblicità!

That is awesome! I can't wait klima servisi to hear about her wish! She wants to wish for "some kids?" That kind of reminds me of when Katie baymak kombi servisi was younger and she wanted to get birth control to prevent demirdöküm kombi servisi her from accidentally adopting children!

**

Way cool. I almanya sohbet know a family who went on a Disney cruise through Make-A-Wish and had a great time. Their daughter is profoundly handicapped kombi servisi
and uses a wheelchair, but everything was taken care of and went smoothly for them. I hope that, whatever Tori winds up choosing for her magic, you all have a great time too.

Why are actuarial scientists making pop radyo this calculation? I can see why they'd be interested in how many burgers an individual is eating, but I'm demirdöküm kombi servisi unclear as to why / how they would be calculating how webmaster forumları many burgers are being eaten in aggregate.

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails