mercoledì 27 marzo 2013

Oggi cucina ... Charis!


Plum cake al cacao vega, non triste!



Perfetto per la colazione e per la merenda, da inzuppare nel tè o da tagliare a metà e farcire con una confettura ai lamponi rigorosamente home made!
Il principio di questo dolce è quello semplicissimo che parte dal vasetto di yogurt come unità di misura di riferimento, e quindi:

Ingredienti:
1 vasetto di yogurt di soya bianco
2 vasetti di farina 00 (farina biologica "viviverde")
1 vasetto di cacao amaro (commercio Equo e Solidale)
2 vasetti di zucchero di canna grezzo
1/3 vasetto di olio di semi
il succo di un arancio
1 bustina di lievito

In una ciotola, unite gli ingredienti secchi setacciati e mescolate; in un'altra, unite gli ingredienti liquidi e amalgamate. Unite poi gli ingredienti secchi a quelli liquidi e mescolate con le fruste fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare il composto in uno stampo da plum cake foderato di carta forno.
A piacere, insaporire con peperoncino, cannella, granella di noci o nocciole.

Informare a 180 per 40 minuti circa.

Perfetto compromesso tra gusto e sana alimentazione!


5 commenti:

Memole ha detto...

Non è assolutamente triste...E' delizioso!!!

Federica ha detto...

no ma scusa dacci la quantità del cacao in gr. devo assolutamente farlo!

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao! in effetti si tratta di una preparazione fatta di soli ingredienti naturali, ma che non perde in gusto e golosità!
Bella ricettina!
bacioni
PS: Angela, abbiamo scoperto di avere una conoscenza in comune - Andrea da BO (era a scuola con te :-)

Babe - La Cucina di Babe ha detto...

Davvero gustoso! Da provare :)

bla78 ha detto...

Visto il nuovo concorso de "Il Panino giusto"? Si può vincere un viaggio a Londra con Alessandro Borghese! http://www.ilpaninogiustoperte.it/

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails