giovedì 24 ottobre 2013

Pan brioche al burro e torno bambina

Una di quelle ricette che amo perché mi portano indietro nel tempo.
A quando ero bambina, a quando facevo merenda con pane, burro e zucchero. A quando passavo i pomeriggi in giardino con Stefano a giocare, a quando ci arrampicavamo sugli alberi, a quando catturavamo le lucertole o a quando giocavamo al ristorante e io "cucinavo" (già) le margherite, l'erba, le foglie, le rose e  i sassolini.
E poi la mamma ci chiamava per la merenda. Il momento più dolce della giornata, quello più atteso perché non c'erano verdure o legumi da mangiare.
Oggi ho voluto preparare per i miei bambini questo pan brioche fatto con lo zucchero, le uova e il burro, quello buono, di una volta.

E' una ricetta semplice, non ci sono troppi passaggi ma il risultato è strepitoso. Se vorrete, potrete anche farla in versione salata sostituendo l'olio evo al burro e il sale (1/4 dose) allo zucchero. Potrete preparare dei piccoli pan brioche da farcire con formaggio, pomodori, salumi, spezie e renderli un ottimo finger food per le vostre cene.
Nel blog troverete alcune proposte di pan brioche farciti (al kamut e provola dolce, con pomodori secchi e origano, con mozzarella e prosciutto cotto)




Ingredienti:

550 gr di farina (250 di farina manitoba  e 300 di farina 00)
250 gr di latte tiepido
150 gr di burro Occelli
150 gr  di zucchero di canna
1 uovo
15 gr di  lievito di birra in panetto

Impastare insieme tutti gli ingredienti: io comincio dalla farina, a cui aggiungo il lievito sciolto nel latte tiepido, proseguo con il burro morbido, l'uovo e lo zucchero.
Impasto bene fino ad ottenere un composto elastico e liscio.
Lo lascio lievitare in una terrina coperta da un canovaccio per 2 o 3 ore.
A questo punto è pronto per essere lavorato a nostro piacere.
Io ho scelto uno stampo tondo per un pan brioche che ricorda la ciambella.
Mettete l'impasto all'interno e cospargete di zucchero di canna. Fate lievitare per un'altra ora e infornate a 180° per 30 minuti.
Ottima al mattino con la marmellata o la cioccolata. Ottima con un po' di burro e un po' di zucchero.

8 commenti:

SQUISITO ha detto...

semplicemente delizioso!
bacio

Coc Piccole ha detto...

Buonissimo ☺ http://coccinellecreative.blogspot.it/

Valeria ha detto...

Ciao Angela! Per la versione salata, la quantità di olio evo è uguale a quella del burro per la versione dolce?
Mi è venuto il dubbio perchè nella ricetta dei piccoli pan brioche al kamut con prosciutto di Parma e provola dolce la quantità di olio è di soli 60 grammi...
Grazie mille e buona giornata!

ilaria82 ha detto...

Una semplice delizia, complimenti! :)

Nicoletta - Il Cassone dei Desideri ha detto...

da provare assolutamente!!! :)

Patalice ha detto...

...che meraviglia...

Teresa Barbera ha detto...

Ciao devo proprio farti i complimenti, bellissimo blog e belle ricette..
T lascio il link di un sito per cake design, spero ti piaccia..
Attrezzature per cake design

Francesca P. ha detto...

Lo sto facendo adesso... spero mi venga bene... :D

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails