martedì 1 ottobre 2013

Risotto e voglia di mare.






E' arrivato il freddo e mentre inizio a preparare l'inseparabile plaid che mi accompagna da anni e che diventerà il migliore amico di Bianca, ho voglia di sentire odore di mare, in casa.
E allora, esiste qualcosa di migliore di un risotto e di un calice di Franciacorta? (Si, senza esagerare posso anche io).
A voi la ricetta, a me il profumo :-)



Ingredienti:
1 cipolla rossa di Tropea
1 spicchio di aglio
250 gr di riso vialone nano o carnaroli
1 kg di cozze freschissime
vino bianco per sfumare (io ho scelto lo stesso vino che ho abbinato in degustazione, ovvero un Franciacorta)
1 limone non trattato
prezzemolo
olio evo
sale, pepe

Dopo aver lavato bene le cozze e raschiate con una spazzolina se necessario, preparate un classico soutè. In una pentola fate soffrigere l'aglio con l'olio evo, aggiungete le cozze a fiamma viva, sfumate con il vino bianco, aggiungete la scorza di limone e il prezzemolo e lasciatele aprire a fuoco alto per qualche minuto.
Quando pronte, ricavate solo il mollusco e tenetelo al caldo. Filtrate il succo delle cozze e tenetelo da parte.
Intanto in una casseruola fate scaldate un filo d'olio evo con la cipolla rossa tagliata sottile, poi unite il riso a tostare. Sfumate con il vino bianco facendo evaporare bene, poi aggiungete il succo filtrato delle cozze e mezzo mestolo di acqua o brodo di pesce se necessario e portate avanti una cottura in bianco, salando e pepando.
A 5 minuti dalla fine della cottura, unite le cozze sgusciate, il prezzemolo e una grattugiata di scorza di limone.
Servite con un calice di Franciacorta.

5 commenti:

Federica ha detto...

che dire, buon appetito!!! ottimo!!!

maryinpasta ha detto...

Buonissimo!!Essendo una barese doc, come non farsi venire l'appetito vedendo delle cozze così!! Anche io faccio spesso un risotto..ottima alternativa alla classica spaghettata di cozze!!Io, però,ci aggiungo anche qualche pachino e un paio di cucchiai di salsa che verrà comunque diluita nello stesso succo delle cozze durante la cottura. Questo trucchetto conferisce al piatto ulteriore cremosità e omogeneità. :-)

Francesca Poggiali ha detto...

Mio marito adora le cozze... devo fargli questa ricetta e lo renderò felicissimo!!!
Franci

ilaria82 ha detto...

Delizioso, complimenti!

Luca Sesti ha detto...

http://coccinellecreative.blogspot.it/

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails