giovedì 30 gennaio 2014

Carciofi, caprino e gocce di mosto cotto.





Un antipasto con cui fare un figurone, ma semplicissimo da preparare.
Cercato un buon caprino e ovviamente carciofi di stagione. Per il mosto cotto, potete sostituirlo con l'aceto balsamico tradizionale di Modena (non il condimento) o, se volete provare qualcosa di nuovo, con la melassa di fichi del Cilento (dove trovarla, mi chiederete voi? non ne ho idea, mi informo!).
Con un solo semplice piatto unite il Sud (il mosto cotto o la melassa) e il Nord (il caprino e il Franciacorta in abbinamento) in un equilibrio perfettamente armonico.

Ingredienti:
3 carciofi
3 caprini monoporzione
mosto cotto o balsamico o melassa
1 cipollina bianca
olio evo
sale pepe

Pulite i carciofi, tagliate i gambi a rondelle e i cuori dei carciofi a fettine. In una padella stufateli per pochi minuti a fiamma alta con la cipolla bianca. Disponete nel piatto, aggiungete sopra il caprino e passate qualche istante nel microonde in modo da ammorbidire il caprino. Poi pepe nero, mosto cotto e servite!

Ideale in abbinamento con un Franciacorta Satén, di grande morbidezza o con un Franciacorta Millesimato maturo e altrettanto morbido come un'annata 2009.

1 commento:

Pasticciamo in cucina ha detto...

adoro i carciofi <3 <3

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails