mercoledì 15 gennaio 2014

Oggi cucina ... Ottavia!


Risotto allo spinacino con pioppini.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

180 gr. di Carnaroli
150 gr. di spinacini freschi
125 gr. di pioppini coltivati
brodo vegetale q.b.
1 spicchio di aglio
2 cucchiai abbondanti di Grana Padano
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.
pepe nero q.b.



Sciacquare gli spinacini sotto acqua corrente fredda.
Pulire i pioppini dagli eventuali residui di terra.
In una casseruola scaldare due cucchiai di olio extra vergine di oliva con un spicchio di aglio prestando attenzione a non farlo bruciare.
Dopo aver tolto lo spicchio di aglio, aggiungere gli spinacini con un pizzico di sale e farli appassire.
Aggiungere il riso e tostarlo per qualche istante.
Iniziare la cottura del risotto allo spinacino aggiungendo brodo vegetale salato caldo all’occorrenza e mescolando di tanto in tanto.
Nel frattempo, in una padella, scaldare un filo di olio extra vergine di oliva, aggiungere i pioppini con un pizzico di sale e due cucchiai di brodo vegetale e cuocere per qualche minuto.
Quando il risotto alla spinacino sarà cotto, mantecarlo a fuoco spento con il Grana Padano.
Impiattare il risotto allo spinacino, aiutandosi anche con un coppa pasta, e aggiungere due cucchiai di pioppini ben caldi e un’abbondante macinata di pepe nero.

3 commenti:

m.bagattini ha detto...

Ciao! Ho una proposta per il blog: spesso mi trovo a salvare i link alle ricette più interessanti, per poi provarle con calma. Le ricette della serie "Oggi cucina..." non hanno però nel titolo il nome del piatto e mi viene difficile rintracciarle.

Che ne dite di inserire come titolo, oltre a "Oggi cucina" anche il nome della ricetta? Ad esempio, per quella di oggi: "Oggi cucina... Ottavia! Risotto allo spinacino con pioppini".

Ciao!

comunicale ha detto...

Ciao m.bigattini capisco il tuo problema. È proprio per questo tipo di problemi e altre difficoltà che stiamo per lanciare una startup food 2.0 che ti cambierà la vita in cucina. Risolvendo molti problemi come il salvataggio di ricette. Se ti va sei invitata alla nostra versione beta. Mi serve solo un indirizzo mail per farti recapitare il nostro invito.

#stayhungry

m.bagattini ha detto...

Cara comunicale,
la mia vita in cucina è cambiata quando ho cominciato a farmi da solo la besciamella.
Cambierà di nuovo grazie alla vostra startup? Speriamo!
Mi invii pure l'invito a c.calboni@gmail.com

#staygoulash

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails