martedì 18 marzo 2014

Fagioli di Controne, pane cafone e olio Bertarello.






Avevo postato su Facebook la foto dei fagioli con il pane e l'olio, ma ho pensato di pubblicare comunque la ricetta, nonostante la sua semplicità.
In fondo non è cosi scontato che tutti sappiano cucinare i fagioli!
Io li preparo cosi. Nella semplicità più assoluta. E li adoro.
Ho un particolare amore per i fagioli di Controne, ora presidio Slow Food. Sarà per la vicinanza alle mie origini...chissà.
E l'abbinamento di oggi è con il pane cafone campano, a lievitazione naturale e un olio particolarmente buono della Tuscia.


Ingredienti:
300 gr di fagioli di Controne secchi (sottovuoto)
1 cipolla bianca
erbe aromatiche (io ho usato Aroma Fresco di Falorni)
olio evo (Bertarello)
pane cafone (pane campano a lievitazione naturale)

Mettete i fagioli a bagno in acqua la sera precedente all'utilizzo.
Il giorno dopo li lavate ed eliminate l'acqua. In una pentola fate stufare la cipolla bianca tagliata sottile con olio evo, unite i fagioli, il brodo vegetale o l'acqua e fate cuocere per circa un'ora e mezza-due ore.
Io aggiungo solo le erbe aromatiche e condisco con olio extra vergine di oliva di ottima qualità, perchè i fagioli sono meravigliosi cosi. A scelta potete cuocervi all'interno una pasta mista.
Il pane cafone tagliatelo a fette, tostatelo e servitelo assieme.

Nessun commento:

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails