venerdì 21 marzo 2014

Stracci di ortica con gamberi e pomodorini

Con il mio piccolo aiuto-chef (da quando è iniziato Masterchef Junior, vuole sempre aiutarmi in cucina) e qualche foglia di ortica raccolta in campagna, abbiamo preparato l'impasto e tirato la sfoglia!
Quanto mi piace preparare la pasta fresca. Quanto mi piace tirare la sfoglia anche se non ho un tagliere e un mattarello professionale da sfoglina (prossimo regalo che mi farò!)
E quanto sapore, quanta soddisfazione nell'addentare una forchettata di pasta fatta con le proprie mani.
Mi direte che è difficile. No, credetemi, non lo è!
Venite con noi.

 Avendo preparato degli stracci, la sfoglia non l'ho tirata sottilissima come quando preparo le paste farcite. Ma deve rimanere ruvida e porosa per aderire bene al condimento.
Seguitemi negli ingredienti:

Per 4 persone:

2 uova per 200 gr di semola di grano duro
acqua q.b.
100 gr di ortica sbollentata
sale

1/2 kg di gamberi
10 pomodorini
1 spicchio d'aglio
olio evo
timo fresco
sale

Preparazione:
Su un tagliere preparate tutti gli ingredienti così da facilitarvi il lavoro. Disponete a fontana la semola di grano duro, fate al centro con le dita un foro dove inserirete le uova. Come sta facendo Matteo iniziate a lavorare l'impasto, aggiungete poi il sale e l'ortica precedentemente sbollentata e strizzata. Quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati, iniziate ad impastare con le mani. Deve risultare un composto compatto, elastico. Fatelo riposare e iniziate a stenderlo su un tagliere abbastanza grande. Non deve essere troppo spessa la sfoglia ma neanche troppo sottile. Con una rotella o un coltello ricavate dei rettangoli irregolari. Sembreranno degli stracci di pasta. Disponetela in un  vassoio e spolveratela di semola.
Nel frattempo sgusciate i gamberi, eliminate la vescica e tagliateli a pezzettini. Fate dorare in una padella capiente uno spicchio d'aglio con l'olio evo e aggiungete i pomodorini tagliati in due.
Salate, aggiungete i gamberi e fate cuocere per qualche minuto a fuoco alto.
In una pentola portate l'acqua a bollore e immergete gli stacci di ortica. Aggiungete un cucchiaio d'olio. Quando verranno a galla saranno cotti. Uniteli al sughetto di gamberi e mantecate il tutto prima di servire.




E adesso godetevi la vostra pasta fresca alle ortiche con gamberi e pomodorini.

3 commenti:

Enrica - Vado...in CUCINA ha detto...

belli e gustosi

peppe ha detto...

Che meraviglia questa ricetta, ideale per festeggiare la primavera. un caro abbraccio,peppe.

Rosy Di Salvo ha detto...

Buonissima! come tutte le tue ricette!

Un Award per Voi sul mio blog! :-)
http://profumodipancake.blogspot.it/2014/03/premio-versatile-blogger-award.html

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails