lunedì 4 agosto 2014

Polpettine di fiordilatte e melanzane con passata di pomodoro

Se fossi un ingrediente sarei...un pomodoro. Ormai lo sapete, l'ho detto tante volte.
Un ingrediente poco sofisticato, semplice, dolce, solare, che sta bene con tutto.
Con la pasta, con il pane, con la mozzarella, con le verdure,  con il basilico...
Un ingrediente apparentemente estivo dove raggiunge il massimo del sapore ma in passata, in conserva, in pelato, in concentrato, in confettura si può conservare tutto l'anno e rendere un piatto meraviglioso anche in pieno inverno. Non è forse vero?
Allora oggi ho voglia di condividere con voi una ricetta che fa parte del mio dna.
Uno di quei piatti che mi piace ricordare sempre perché nella sua semplicità racchiude un sapore e un'intensità uniche.
Oggi preparo per voi le polpettine di melanzane e fiordilatte con la passata di pomodoro Pomì. La conoscete tutti Pomì...vero? la pubblicità, lo slogan che è rimasto nell'immaginario di tutti, che segna un'epoca . O così...o Pomì.
Il legame solido e diretto con il mondo agricolo e con il territorio è tra gli elementi principali della forza di Pomì: solo chi può controllare direttamente produzione, raccolta, trasformazione e confezionamento è in grado di certificare che il pomodoro sia al
100 % di origine italiana.

E Pomì sceglie di fare le cose per bene, sceglie i pomodori maturi e crea delle salse e dei concentrati dolci, saporiti che bene si sposano a tantissimi piatti.
E sceglie di farlo nella Food Valley, tra le province di Parma, Piacenza, Cremona e Mantova, proprio in quel fazzoletto di Italia che mi ha accolto per due mesi.

Oggi ho scelto la passata di pomodoro, un classico della nostra cucina italiana e l'ho accompagnata al basilico fresco e alle polpettine di melanzana. Una ricetta per grandi e per piccini, una ricetta per tutti anche per i vegetariani più convinti.
Pronti per questo piatto che ha il sapore dell'estate?



Eccovi la ricetta quindi: per circa 15 polpette

Passata di pomodoro Pomì
2 melanzane grosse
basilico fresco o prezzemolo
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano
1 bicchiere di pangrattato
2 fette di pane ammollate nel latte
1 mozzarella vaccina
1 cucchiaino di origano secco
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
olio di arachidi per friggere

Per prima cosa fate appassire le melanzane in forno, intere mi raccomando, per 40 minuti circa. Alcuni forni richiedono qualche minuto in più. (Potete farlo anche il giorno prima e poi conservare la polpa di melanzane in frigorifero).
Quando le melanzane si saranno "sgonfiate" e al tatto risulteranno morbide, sono pronte per essere aperte, private della buccia esterna e dell'acqua in eccesso.
In uno scolapasta quindi mettete tutta la polpa di melanzana e lasciate scolare, aiutandovi con una forchetta.
In una padella fate rosolare lo spicchio d'aglio a cui aggiungerete la passata di pomodoro e un po' di sale.
A questo punto in una ciotola iniziate a preparare il composto di polpa di melanzana, pane ben ammollato, uovo, sale, parmigiano, origano secco e pangrattato. Potete aggiungere basilico o prezzemolo tritato in base ai vostri gusti.
Deve risultare un composto morbido.
Preparo le polpette e all'interno di ognuna metto un pezzettino di mozzarella. Le passo nel pangrattato e le friggo in olio di arachidi. Devono risultare dorate.

Preparate ora il piatto di portata mettendo sul fondo la passata di pomodoro profumata all'aglio e due o tre polpette al centro del piatto con una fogliolina di prezzemolo.

Va naturalmente mangiato caldo per gustare la mozzarella filante all'interno della polpettina di melanzana che si accompagna alla passata di pomodoro.

1 commento:

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails