giovedì 23 ottobre 2014

Luoghi del cuore: a casa di Lello e Paola

Ho voglia di iniziare una nuova rubrica. Ho voglia di parlarvi dei miei posti del cuore. E intendo farvi conoscere non solo ristoranti, bistrot, bar ma anche case, negozi, città. Avete voglia di venire con me? Alla fine se ci pensate, quali sono i luoghi dove tornereste? Dove siete stati bene, dove siete riusciti a sentire un trasporto emotivo, dove vi siete sentiti a casa.
E allora ho voglia di condividere con voi questa rubrica. Insieme a voi.
Se avete posti del cuore, città che vi hanno regalato emozioni, bistrot, B&B dove tornereste tutti i giorni per l'atmosfera calda e familiare, case dove andreste a vivere, beh, scrivetemi e pubblicheremo le vostre foto e la vostra storia.
angela.maci@sorelleinpentola.it

Oggi ho voglia di iniziare da una casa, da un giardino, da un orto, da una tavola da cui non mi alzerei mai... (perché come dice mio padre, alla fine il posto dove si mangia meglio, è casa tua)


Oggi andiamo a casa di Lello e Paola, due amici meravigliosi che conosco da tanti anni, che hanno il grande dono dell'ospitalità. La loro casa è sempre aperta, la loro cucina è sempre in fermento, la loro gioia è sempre sincera.
E mi ricorda casa Maci. Ecco perché ci sto così bene.


Una casa dove il buon cibo, il buon vino e la compagnia onesta e semplice si amalgamano. Dove si mangia quello che offrono il mare, la terra e le mani sapienti.
La loro casa si trova in un luogo magico. Sant'Agata sui due Golfi. Un angolo di paradiso tra la provincia di Napoli e quella di Salerno. A pochi km da Sorrento, da Positano, da Amalfi. A pochi metri dal Don Alfonso, ristorante stellato della famiglia Iaccarino. Altro posto del cuore di cui vi parlerò.


Una cucina sempre in fermento. Un luogo dove si vive e si cucina, dove si impasta, si sorride, si frigge, si cuoce, si inforna, ci si confronta e si condivide con gli amici. Cosa c'è di più bello?


Cucina professionale, pentole e fuochi da fare invidia ad un ristorante...e mani sapienti che creano piatti semplici e ricchi di gusto.
Basilico, menta, origano, rosmarino, mele, fichi, olivi, pomodori...tutto viene dall'orto di Lello.
Cozze, vongole, alici vengono dal Golfo.
Liquori, nocino, limoncello, marmellate di fichi, di mele, uva e ciliegie in conserva, fatte dalle mani sapienti di nonna Luciana.



 Fate un po', voi... Spaghettone di Gragnano ai frutti di mare...

 
E poi ancora ravioli alla Caprese (ripieni di ricotta e conditi con pomodorino fresco dell'orto dei padroni di casa) preparati dalla dolce Paola.

 
E poi se arriva il pescatore con una cassetta di alici appena pescate, che fa nonna Lucina?
Le frigge e le condivide...
 

 
Vi ho fatto venire fame?
Vi ho fatto venire voglia di pensare al vostro luogo del cuore?
Dove non ci sono solo prodotti di qualità ma anime che contribuiscono a rendere tutto più bello.
Lello, Paola e i loro figli Francesco e Roberto sono così. Riescono a rendere una giornata qualunque, una giornata da ricordare.
Hanno il dono dell'ospitalità vera e sincera e danno valore all'Amicizia.
 
 

1 commento:

Francesca Poggiali ha detto...

Che meraviglia!!!! Mi sono immedesimata perfettamente, non sono tanti i luoghi che mi fanno provare cose così, per questo sono ancora più preziosi!!! <3
Franci

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails