venerdì 6 novembre 2015

Sep T-shirt, le magliette più belle del mondo

Ho conosciuto Michele e Bianca a Parma, a Gustovago, l'evento dedicato a chi ama vagare e scoprire spinto dalla curiosità di assaporare ogni sfumatura di un territorio, quello italiano, per arricchirsi di storie, racconti, cultura, sapori, profumi, consistenze e anime.

Di due anime vi parlerò appunto oggi, due anime belle con un obiettivo comune:
Sep T-shirt e Vittoria naturalmente.

 
Ve li presento così:
 
Loro sono Michele e Bianca, due ragazzi solari, entusiasti e innamorati...
 
 
 
Ma chi sono Michele e Bianca e cos'è Sep T-shirt?
 
Bianca:  "Battute scambiate tra amici in campo Santa Margherita a Venezia.
Amicizia; Amore; Fotografia e voglia di divertirsi.
È così che nell’aprile 2015 nascono, in un sovraffollato appartamento del centro di Parma, le Sep T-shirt: Soldi e Paura mai avuti.
Michele,  laureato all’Istituto Universitario Arti Visive (IUAV) di Venezia, ha avuta la fortuna di frequentare il primissimo anno dei corsi in quello che Alberoni definirebbe uno “stato nascente”, con discussioni sino a notte fonda tra studenti e prof, jam sessions di vario tipo e chi più ne ha, più ne metta. Dallo studio dell’opera d’arte che esce dal frame e dall’amore per la birra nasce quindi l’idea di realizzare la prima T-shirt, la T-beer: l’immagine riprodotta sul petto, una perfetta fotografia ovviamente, è quella di un braccio che regge un boccale di birra. Quando ci siamo conosciuti, Michele mi parlò di quella che all’epoca sembrava solo un’idea, ma poi negli anni ci sembrò sempre più inevitabile realizzarla".


 

Come inizia la vostra storia?
 
 Bianca:  "entrambi parmigiani e quindi con l’anima ti direi “intrisa di stracotto”, abbiamo però soggiornato a lungo altrove, io a Milano e Michele a Milano e Venezia, e siamo quindi intrisi anche della voglia di buon vino… La creatività di Michele è più geniale e varia della mia: lui ha sperimentato il mestiere del fotografo - con due anni come assistente del fotografo/artista Gionata Xerra - prima di  studiarlo. Anche le sue origini sono più variegate delle mie: dai genitori ai bisnonni si spazia tra Parma, Padova, Udine, Matera e Sicilia solo come luoghi d’origine senza contare ovviamente le residenze! La comunicazione visiva è da sempre il suo pane ma da un paio d’anni aveva rallentato la mera attività di fotografo industriale e d’arte, professione in costante contrazione identitaria, per dedicarsi alla cura di progetti speciali, comunicazione online e foto di scena per Fondazione Teatro Due (Parma). La sottoscritta invece, di origini parmigiane sino al midollo e sin quasi all’autismo, ha scelto di prendersi una bella boccata… d’aria a 19 anni studiando Scienze Politiche in Cattolica (Milano) “perché gli altri sono importanti” e specializzandosi sempre più poi in comunicazione verbale (in effetti, parlo molto!). Due grandi aziende quotate in Borsa, l’attuale Edison e Parmalat, mi hanno insegnato tantissime cose facendo di me una professionista delle relazioni esterne. Sono anche giornalista, principalmente economica (un paio d’anni di collaborazione assidua con la Gazzetta di Parma e mi è rimasto in parte il vizio).

Tra il 2006 e il 2007 siamo entrambi tornati a Parma, poi l’incontro folgorante il 25 marzo 2009 indovina dove… All’enoteca Fontana! Nostra figlia, Vittoria, la bambina più bella del mondo e il dono più importante della nostra vita e molto altro, è stata concepita di lì a poco.

Michele nello stand Sep T-shirt a Gustovago

Una delle mie preferite


Perché Sep T-shirt?
 
Bianca: "Soldi e Paura mai avuti" è un vecchio detto veneto ed è un modo per dire ciao alla crisi, per ribellarvisi e sbeffeggiarla, per fare una dichiarazione di umiltà e autoironia. Un’altra idea geniale che ha avuto Michele è stata quella del naming, premettendo il suffisso T- e sintetizzando poi per ogni nuovo soggetto delle nostre maglie la sua essenza in una parola. Dopo la T-beer siamo già a 27 soggetti tra cui la T-Lips che citavo indirettamente prima (Vado a prendere una boccata d’ansia). Da poco abbiamo creato anche delle calde e morbide felpe per affrontare en souplesse l’autunno, che riprendono alcuni temi delle T-shirt, ma la nostra vena ahimè non si esaurisce mai… E presto realizzeremo altri imprevedibili capi".


Quali sono i mondi di Sep T-shirt?
 
Bianca:"Almeno metà delle nostre maglie parla di cibo e vino… Amiamo quel che facciamo e facciamo quello che amiamo. Vedi quel che ho scritto sopra sulle origini parmigiane e tutte le loro declinazioni. Dal rosso alla birra, dallo spritz agli anolini passando per tortelli e cibo di strada per cui abbiamo aderito entusiasticamente a Gustòvago.
 
 
Simone indossa la felpa in occasione di Gustovago




Michele Lamanna e i fratelli chef  Christian e Manuel  Costardi


 
Un altro mondo in cui ci specchiamo sempre più è quello dello sport - forse perché siamo degli intellettuali decadenti? - e, in particolare, del rugby. Abbiamo sempre avuto, come tutti i parmigiani, qualche amico di amici che praticava questo sport ma è stato soprattutto con nostro cognato Andrea De Marchi (pilone delle Zebre che da Parma ogni settimana solcano le frontiere della Guinness pro-12 european cup, ex capitano della nazionale emergenti ), marito di Maria la sorella di Michele, che questo amore si è concretizzato, abbiamo iniziato a frequentare la Cittadella del Rugby e a pensare di farne una Sep T-shirt (anzi tante!). Il rugby ci piace perché è pulito, semplice, leale e il sostegno dei compagni di squadra è davvero la cosa più importante.


Chi sono i vostri fan?
 
Bianca: "Tanti, tantissimi, dalle origini più diverse. Da chef Rubio ed altri importanti esponenti della gastronomia italiana come i fratelli Costardi a molti giocatori della nazionale di rugby - da Martin Castrogiovanni ai fratelli Bergamasco, ai “due De Marchi”, entrambi veneti ma non parenti: il nostro mitico Andrea uomo immagine di Sep T-shirt e il suo amico fraterno Alberto, da numerosi giornalisti a editori come Michele Dalai che non ringrazieremo mai abbastanza per aver spontaneamente inventato il nostro payoff: Sep T-shirt, le magliette più belle del mondo."
 



 
 
Dove possiamo trovare le magliette Sep T-shirt?

Bianca: "Trovi tutte le maglie indossate su www.sept-shirt.comAttualmente vendiamo soprattutto online, tramite Paypal nonché le principali carte di credito, sul nostro sito ma anche su Etsi e Amazon. Vendiamo anche durante selezionati eventi e stiamo sviluppando ulteriori canali. Ci trovi anche su Facebook"
 
 

Nessun commento:

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails