mercoledì 23 settembre 2015

Bianca è una gigante. L'hashtag #lamiastangona era davvero appropriato.


Non vi dico l'orgoglio quando andiamo dalla pediatra e soddisfatta mi dice che è una bambina già molto grande e altissima rispetto alla media ;)) (secondo me noi mamme ce l'abbiamo un po’ il complesso che non crescano).

Ogni giorno mi sembra sempre più grande, e dovreste vedere le mie amiche come si sorprendono quando vengono a trovarmi, anche solo a distanza di una settimana la vedono cambiatissima. E io stessa non la riconosco, a volte.

Ogni mattina è una nuova scoperta. Una nuova parola ogni giorno, una nuova espressione e una grande mimica e gestualità.
Oramai non la tiene più nessuno, inizia a ripetere tutte le cose che dico, storce il naso e fa una faccina dubbiosa alle volte quando la vesto perché magari quel vestitino che io adoro a lei non piace. Ogni tanto urla come una pazza, ma fa parte dei "terribili Due" che stanno arrivando...
E che gioia infinita vedere la sua soddisfazione quando riesce a ottenere quello che vuole.
Ha già dei bei gusti definiti sia nell'abbigliamento sia per il cibo, che bel caratterino! Anche se poi mangia come sempre tutto deve sentirsi indipendente, afferrare la sua forchettina e mangiare da sola.. Se poi potesse anche scegliere cosa, secondo me sarebbe davvero felicissima.

Dottoressa, io cerco sempre di darle però delle regole, anche un po' ferree, faccio bene o dovrei incoraggiarla di più?
La sgrido quando sbaglia e quando non vuole assaggiare il cibo (anche se capita raramente), ma dovrei insistere? Ci sono anche a 19 mesi degli ingredienti che assolutamente vanno tenuti nella sua alimentazione?


Care mamme,
non credo si possa parlare di regole. L’alimentazione di bambini ed adulti non dovrebbe essere intesa come una dieta prescritta. Sicuramente una sana alimentazione, specie nelle prime epoche della vita (primi 1000 giorni), rappresenta uno valido strumento che può favorire la corretta crescita e la prevenzione delle malattie quali diabete, ipertensione, obesità che trovano nella scorretta alimentazione e nello stile di vita sedentario le principali cause.
Una dieta salutare è una dieta che rispetta un equilibrio nell’ambito della giornata ma soprattutto della settimana: due porzioni al giorno di verdura, latte e latticini, 3 porzioni al giorno di frutta e cereali, 4 porzioni alla settimana di carne, pesce, legumi e 1-2 porzioni alla settimana di formaggio e uova e tanta acqua ogni giorno come bevanda.
Alimenti che siano graditi e non rientrino in questo elenco, magari perché meno salutari, possono essere assunti senza che l’equilibrio sia compromesso.
L’importante è che i genitori sappiano che il loro ruolo di guida e di modello di comportamento è estremamente importante, il bambino impara dal genitore a preferire i cibi che gli vengono proposti più frequentemente e che diventano familiari e impara ad avere una vita attiva accompagnando i genitori nelle attività di movimento.
E’ il genitore che deve selezionare gli alimenti, cercando di stimolare il più possibile il gusto del bambino con una dieta varia.
Non è il bambino che sceglie cosa mangiare. E’ importante che i genitori siano consapevoli che, nelle prime fasi della vita, i bambini hanno esigenze nutrizionali diverse da quelle degli adulti e pertanto offrano loro alimenti specifici ed adatti a ciascuna fase della crescita.
In caso di rifiuto del cibo si potrà proporre al bambino un alimento alternativo. In caso di nuovo rifiuto, senza polemiche e discussioni, si interromperà il pasto senza obbligare il bambino a mangiare “contro voglia”.
Per i nostri bambini inoltre la sicurezza degli alimenti è fondamentale perché l’organismo in crescita è maggiormente sensibile all'impatto con i contaminanti. Affidiamoci serenamente ai prodotti per l’infanzia che sono garantiti da una legislazione specifica e molto restrittiva.

Silvia Scaglioni


Dopo questo post e con questi 19 mesi insieme mamme, facciamo una piccola pausa con questa bellissima rubrica, fatta di tutte le emozioni,dubbi e consigli del mio essere e diventare mamma.
Grazie a voi che ci avete accompagnato in questo pezzo così meraviglioso e fondamentale della nostra vita insieme.


(Grazie Dalani per le nostre lettere)


1 commento:

Sara ha detto...

E brava mami. La mia Bianca invece è uno scricciolino. Hai ragione, noi mamme quel complesso ce l'abbiamo parecchio. Però vedo quanto è vivace e vitale e ogni dubbio è fugato. Un abbraccio, ti leggo sempre con piacere.

Ti potrebbe interessare:

Related Posts with Thumbnails